FANDOM


  • Zio Paperone l'incredibile avaro miniaturizzato
  • Commenti



Zio Paperone l'incredibile avaro miniaturizzato
Tightwad
Informazioni generali
Nome originale:The Incredible Shrinking Tightwad
Codice Inducks:D 94202
Sceneggiatura:Don Rosa
Disegni:Don Rosa
Prima uscita:28 settembre 1995,

Anders And & Co. 1995-39

Prima uscita italiana:Gennaio 2000,

Zio Paperone 124

La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:24
Lingua originale:Inglese
Casa editrice:Egmont



Zio Paperone l'incredibile avaro miniaturizzato (The Incredible Shrinking Tightwad) è una storia di Don Rosa del 1995.

Trama

Paperino avvia accidentalmente un congegno in grado di ridurre gli oggetti a livello atomico, il cui raggio di azione colpisce lui e Paperone. I due paperi iniziano a rimpicciolirsi e Qui, Quo, Qua vanno alle industrie de' Paperoni, per cercare il modo di ripristinale la loro grandezza naturale. Purtroppo i Bassotti sentono i loro discorsi e decidono di approfittarne per derubare il magnate. Intanto Paperone e Paperino si sono arrampicati sul "profondimetro" (Depth Gauge) e, quando vedono arrivare una mano, credendo fosse quella di un nipotino, si afferrano. Si trattava però di un Bassotto che, grattandosi la testa, farà cascare i due paperi miniaturizzati nei capelli. La banda scopre il concegno miniaturizzante e lo utilizzano per rimpicciolire il deposito e portarlo così al covo, ma poco per volta, anch'esso si rimpicciolisce sempre più. Intanto Paperino e Paperone cercando si "scalare" il bassotto, scendendo dalla barba, finchè non starnutisce, catapultandoli su un fazzoletto, che metterà in tasca. Nella stessa tasca inserirà il deposito, ormai piccolissimo, per scampare ad un controllo della polizia. Entrati nel deposito, Paperone e Paperino mandano un messaggio di aiuto e Qui, Quo, Qua si mettono alla ricerca, trovando i Bassotti e riportando tutto alla normalità anzi, quasi tutto, visto che il deposito tornerà alla normalità, ma capovolto.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.