FANDOM


  • Zio Paperone in fortuna sulle rocce
  • Commenti



Zio Paperone in fortuna sulle rocce
Rocks
Informazioni generali
Nome originale:Fortune On The Rocks
Codice Inducks:AR 128
Sceneggiatura:Don Rosa
Disegni:Don Rosa
Prima uscita:9 agosto 1988,

Uncle Scrooge Adventures 9

Prima uscita italiana:Marzo 1999,

Zio Paperone 114

La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:12
Lingua originale:Inglese
Casa editrice:Gladstone



Zio Paperone in: fortuna sulle rocce (Fortune On The Rocks) è una storia di Don Rosa del 1988.

Sinossi

La storia si presenta come una breve avventura in cui Zio Paperone, Paperino, Qui, Quo e Qua si recano verso una montagna comprata dallo Zione, sperando di trovare alcuni minerali preziosi con cui trarre un profitto e cercando il modo di far rendere l’acquisto.

Trama

Zio Paperone e i nipoti sono in esplorazione del Picco In-Gahn, montagna acquistata dall'omonima tribù indiana assieme ad alcune concessioni petrolifere.

Nessun investimento dell'impero P.d.p. deve rimanere senza guadagno, perciò scatta la ricerca a gemme e minerali preziosi.

I tre generali delle Giovani Marmotte rivendicano il grado di P.i.e.t.r.e. (Probi individuatori ed esaminatori di tutte le rocce esistenti) mentre Paperino quello di S.c.e.m.o. (Supremo cercatore esperto in minerali d'ognidove).

Nel corso della scalata si trovano solo reperti di poco valore, rocce non preziose e punte di freccia indiana.

Tra le altre scoperte, un nugolo di pipistrelli, scambiati per segnali di fumo dagli indiani a valle, una capra, che resta avviluppata alla cordata di paperi mettendoli in serio pericolo, e un'aquila testa bianca, che se la prende con Paperino.

Alla fine, l'ennesimo assalto della capra fa precipitare tutti a bordo di un pietrone che costituiva la cima della montagna: la roccia si frantuma in mille pezzetti nell'urto, costituendo ghiaia che gli indiani sono ben lieti di pagare per evitare di andarla a prendere a 150 miglia.

Anche quest'ennesimo investimento di Paperone si rivela, in definitiva, produttivo, oltretutto con i costi di produzione abbattuti al minimo in quanto il macchinario tritapietre non è altro che Paperino munito di un pesante martello.

Curiosità

In lingua originale, la storia presenta numerosi giochi di parole a tema roccia e montagna, difficili da rendere in italiano. Il motivo lo spiega lo stesso autore.

"Mentre ero a lezione di geologia, elaboravo nella mia mente gag basate su alcuni termini che stavo studiando [...] Perciò questa storia è stata costruita su una serie di freddure geologiche!"
da The Don Rosa Library

Pubblicazioni

La storia è stata pubblicata per la prima volta il 9 agosto 1988 su Donald Duck Adventures n° 9 della casa editrice statunitense Gladstone. In Italia è stata stampata solo in due occasioni, a vent'anni di distanza l'una dall'altra:

Storia precedente Zio Paperone in fortuna sulle rocce Storia successiva
Paperino cacciatore di coccodrilli

Crocodile

Agosto 1988 Paperino e il ritorno a Testaquadra

Return

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.