FANDOM


  • Zio Paperone e l'oro di Pizarro
  • Commenti



Zio Paperone e l'oro di Pizarro
Orodipizarro
Informazioni generali
Codice Inducks:W US 26-01
Sceneggiatura:Carl Barks
Disegni:Carl Barks
Prima uscita:giugno 1959 (Stati Uniti)
La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:20
Lingua originale:Inglese
Casa editrice:Dell Comics



Zio Paperone e l'oro di Pizarro o anche (in originale, The Prize of Pizarro; altro titolo italiano, Zio Paperone e l'oro degli Incas) è una storia scritta e disegnata da Carl Barks nel 1958, e pubblicata per la prima volta nel 1959 negli Stati Uniti (1960 in Italia).

TramaModifica

Zio Paperone decide di regalare a Paperopoli un antico galeone acquistato a sue spese dal governo spagnolo: dietro questo atto di generosità, tuttavia, si cela la volontà del ricco papero di scoprire alcune tracce dei favolosi tesori che l'imbarcazione trasportò secoli prima, durante la conquista del nuovo continente da parte degli spagnoli.

In effetti, Paperone scopre nella cabina appartenuta al capitano uno scritto, forse del comandante Francisco Pizarro in persona, in cui si descrive l'itinerario da seguire per arrivare alle miniere degli inca, di cui si è perso il ricordo per il mondo occidentale. Neanche a dirlo, il multimiliardario - accompagnato da Paperino e da Qui, Quo, Qua - si dirige sulle Ande peruviane per scoprire le favolose miniere.

Aiutati dallo scritto di Pizarro, i paperi riescono a percorrere un durissimo cammino fra montagne e precipizi e a eludere le trappole predisposte dagli antichi inca, fino ad arrivare a una vallata che sembrerebbe abitata. Nel luogo effettivamente risiedono tuttora i discendenti della popolazione precolombiana, che sono vissuti per secoli in totale isolamento e credono tuttora di dover difendere il loro impero dagli invasori spagnoli. I paperi, che per scherzo hanno indossato delle antiche armature spagnole trovate casualmente in una grotta, sono effettivamente scambiati per dei conquistadores dai locali, anche se non si accorgono affatto della loro presenza e credono di aver raggiunto un luogo disabitato.

Gli indigeni credono di potersi liberare degli estranei grazie alle trappole mortali presenti da tempo immemorabile nella vallata: però i paperi sono troppo piccoli di statura per essere colpiti e attraversano indenni una galleria irta di lance, un passaggio sovrastato da un'enorme falce, e uno stretto ponte su cui viene fatto rotolare un gigantesco masso. Fra la disperazione dei locali, Paperone e nipoti raggiungono infine la miniera, che però risulta piena d'acqua.

Paperone non intende accontentarsi del poco oro che potrebbe ricavare dalla parte più superficiale della miniera e cerca uno stratagemma per eliminare l'acqua: così, scendendo sulle pareti a picco della montagna in cui è contenuta la miniera, i nostri amici scovano un passaggio sotterraneo che potrebbe portare a far defluire l'acqua. Penetrati nell'interno, scoprono effettivamente uno sbarramento che trattiene l'acqua; però si tratta di un'altra trappola mortale predisposta dagli inca: infatti i movimenti di persone all'interno della caverna sono sufficienti a far saltare lo sbarramento e ad espellere l'enorme volume d'acqua, causando la fine dei malcapitati.

Paperone e Qui, Quo, Qua riescono a sfuggire alla spaventosa corrente uscendo in tempo dalla caverna, mentre Paperino viene preso in pieno ma riesce a salvarsi finendo nel nido di un condor situato nella parete della montagna di fronte. L'oro sarebbe a questo punto recuperabile in quanto, mischiatosi all'acqua della miniera, è arrivato a valle: ma Paperone preferisce defilarsi per evitare la reazione dei peruviani, furiosi perché il metallo prezioso è penetrato nelle falde della loro acqua potabile rendendola imbevibile.

Pubblicazioni in ItaliaModifica

La storia è stata pubblicata dieci volte in Italia:

  • Almanacco Topolino 40 (1960)
  • Albi della rosa / Albi di Topolino 563 - Zio Paperone e l'oro degli Incas (1965)
  • Omaggio Abbonati 1978 - Il Paperon d'Oro (1979)
  • Complete Carl Barks 21 (1980)
  • Paperino di Barks collezione ANAF 35 (1987)
  • Zio Paperone 10 (1988)
  • Zio Paperone (ristampa) 10 (2001) idem
  • Zio Paperone 155 (2002) Zio Paperone e l'oro di Pizarro
  • La grande dinastia dei paperi 18 - 1959 (I) - Zio Paperone e l'oro di Pizarro (2008)
  • Uack! 10 (2015)

NoteModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.