FANDOM


  • Zio Paperone e il grande Budinò
  • Commenti



Zio Paperone e il grande Budinò
Zio Paperone e il grande budino
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 2643-1
Sceneggiatura:Andrea Ferraris
Disegni:Andrea Ferraris
Prima uscita:Topolino 2643;

25 luglio 2006

La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:34
Lingua originale:italiana
Casa editrice:Walt Disney Italia



Zio Paperone e il grande Budinò è una storia scritta e disegnata da Andrea Ferraris pubblicata per la prima volta nel numero 2643 di Topolino.

Trama

Alla TV danno la notizia che Budinò famoso escapologo di fama internazionale sta per far tappa a Paperopoli con un suo spettacolo annunciando che farà visita a una sua vecchia conoscenza. Paperone, sentendo la notizia, non può che essere preoccupato perché, dopo aver controllato i suoi archivi, ricorda che l'escapologo non è altri che un abile furfante, esperto in serrature e casseforti, che in passato ha tentato di svaligiare il suo Deposito fermato solo grazie a un fortuito intervento di Battista. Conoscendo le numerosi doti che l'escapologo ha a sua disposizione Paperone teme che stavolta il suo patrimonio possa correre un rischio molto elevato di essere rubato dal ladro . Paperoga propone quindi allo zione alcune idee stravaganti e strampalate che crede possano funzionare sulle abilità da escapologo di Budinò. Lo zione nonostane gli elevati costi per mettere in piedi le strampalate idee avute di Paperoga, che prevedono la costruzione di sofisticati veicoli, accetta pur di salvaguardare il suo patrimonio.

Cosi idea dopo idea, rivelatesi tutte poco efficaci studiate di volta in volta le imprese di Budinò, il capitale dello zione va sotto zero svuotando completamente il Deposito costringendo Paperoga a scappare nello spazio, con un missile costruito per una delle sue tante idee, per sfuggire alle ire dello zio. Diventato lo zimbello tra i criminali che non lo ritengono più bersaglio e dopo aver cenato da Paperino quella notte Paperone rientrando nel Deposito nota che qualcuno si è introdotto nel suo amato Deposito. Qui trova intento a scassinare la cassaforte proprio Budinò che, dopo essere stato sorpreso in fragrante, confessa a Paperone che quello che gli interessava era solo riuscire ad aprire quella complessa cassaforte visto che dei soldi adesso non se ne fa più nulla essendo diventato molto ricco con la sua attività di escapologo. Alla notizia Paperone sviene avendo speso tutto il suo patrimonio per nulla. Dopo essersi ripreso Paperone riceve un invito speciale da parte di Budinò per andare a vedere il suo spettacolo. Qualche ora dopo Paperone ancora piuttosto arrabbiato con il nipote, ma conscio che in qualche modo riotterà i soldi persi, comunica a Paperoga l'accaduto intimidandolo di non farsi rivedere per un bel po dopo aver appreso alcuni trucchi per sparire che Budinò sarà lieto di insegnargli.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.