FANDOM


  • Zio Paperone e il bouquet di... fiori
  • Commenti



Zio Paperone e il bouquet di... fiori
Bouquetdifiori
Informazioni generali
Nome originale:Flowers Are Flowers
Codice Inducks:W US 54-06
Sceneggiatura:autore sconosciuto
Disegni:Carl Barks
Prima uscita:dicembre 1964, Uncle $crooge n° 54
Prima uscita italiana:1978, Paperino n° 6
La storia
Personaggi principali:


Numero pagine:1
Lingua originale:Inglese
Casa editrice:Dell



Zio Paperone e il bouquet di... fiori (titolo originale, Flowers Are Flowers; altri titoli italiani, Fiori sono fiori; Zio Paperone i fiori sono fiori!) è una storia in una tavola sceneggiata da un autore sconosciuto e disegnata da Carl Barks, pubblicata per la prima volta nel dicembre 1964.

TramaModifica

Paperon de' Paperoni non ama i fiori e coltiva nel suo giardino solo verdura, spiegando a Pico de Paperis che la preferisce per la sua maggiore utilità pratica. Poco dopo Paperone riceve una telefonata da Nonna Papera, che gli ricorda che la sera stessa lui l'ha invitata all'Opera; e secondo la tradizione, in queste occasioni il cavaliere deve regalare alla dama un fiore di cui lei possa adornarsi. Non avendo fiori a sua disposizione e non intendendo comprarne, il ricco papero offre alla Nonna un cavolfiore del suo giardino.

CuriositàModifica

  • Si tratta dell'unica storia in cui Carl Barks disegnò Pico de Paperis.

Pubblicazioni in ItaliaModifica

La storia è stata pubblicata otto volte in Italia:

  • Paperino 6 (1978)
  • Complete Carl Barks 29 (1980)
  • Paperino di Barks collezione ANAF 57-0 (1984)
  • Zio Paperone 22 (1991)
  • Zio Paperone (ristampa) 22 (2002)
  • La grande dinastia dei paperi 29 - 1964-65 - Paperino e l'elefante picchiettato (2008)
  • Uack! 19 (2015)
  • Raccolta Zio Paperone 6
Storia precedente Zio Paperone e il bouquet di... fiori Storia successiva
Zio Paperone e il salvataggio rapido

Salvataggiorapido

Dicembre 1964 Zio Paperone e il dramma della consegna

Drammadellaconsegna

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.