FANDOM




Xerba
Xerba
Informazioni generali
Stato:Xerba
Abitantixerbiani
Governato da:
  • Xado (prima della conquista)
  • Xergal (dopo la conquista)
Nome originale:Xerba
Fumetti
Creato da:PK Team
Prima comparsa:PKNA #0 Evroniani
Lingua:

xerbiano


Xerba è un pianeta della nostra galassia orbitante attorno una cefeide azzurra di grandezza variabile. Proprio per il suo caratteristico sole, il pianeta viene molto spesso chiamato Xerba l'azzurra.

CaratteristicheModifica

Su questo mondo si è sviluppata una civiltà molto simile a quella terrestre dedita però alla ricerca scientifica: su Xerba ogni abitante è uno scienziato laureato in particolari discipline. Questo amore per la ricerca ha permesso alla civiltà di Xerba di essere molto avanzata rispetto a quella terrestra. Il principale centro urbano del pianeta è la città di Xaletra dove vivono Xado, Xari e gli altri xerbiani che compaiono all'interno della serie. Il popolo xerbino è comandato dal Consiglio dei rettori scientifici, la cui ultima presidentessa è stata la dottoressa Xado.

StoriaModifica

Alcuni anni prima dell'attacco evroniano contro la Terra, gli xerbiani vennero a contatto con un popolo alieno, gli evroniani, e permisero loro di atterrare sul proprio pianeta. Ingannandoli gli evroniani li attaccarono distruggendo le città e coolflamizzando gli abitanti. Poi impiantarono gli ovodepositori e i favi da invasione per generare nuovi guerrieri che servissero l'impero. Non tutti gli xerbiani furono catturati e resi schiavi alcuni riuscirono a fuggire sulle montagne di Xialadon, dove all'interno delle miniere abbandonate erano nascoste tre navi interstellari: la Xabra, la Xenia e la Antra. La Xabra venne subito abbattuta dalla flotta evroniana, la Antra è la nave che Pikappa, Urk e Lyla Lay esplorano in PKNA #19 Zero Assoluto. Il suo equipaggio venne catturato dalla flotta evroniana perché a bordo vi era un evroniano mutante, Kravenn, che si era infiltrato tra i fuggiaschi. Di tutto l'equipaggio si salvò soltanto il consigliere Xarion che cercò di raggiungere la terra per avvertirla della minaccia evroniana.

Il nuovo mondoModifica

Planetoide

Il planetoide artificiale su cui vivevano i pochi xerbiani sopravvissuti.

L'ultima astronave, la Xenia, riuscì a fuggire e a trovare rifugio in un pianeta ostile, privo di un sole caldo, dove la vita era difficile e gli xerbiani dovevano continuamente combattere contro la natura. I sopravvissuti costruirono un planetoide che si ancorava a terra con una serie di tubi e catene; all'interno di questo struttura artificiale cercarono di ricreare la vita di Xerba. In PKNA #36 Lontano lontano la piccola comunità di fuggiaschi viene catturata dagli evroniani e il planetoide viene distrutto. In PKNA #37 Sotto un sole nuovo Xadhoom riesce a sconfiggere l'impero evroniano e a liberare il suo popolo. Decide quindi di donargli un futuro trasformandosi in un sole che riscalderà il pianeta destinato a diventare la nuova patria degli xerbiani, che era sì ostile, ma anche molto ricco di risorse naturali. La nuova stella, sotto suggerimento di Pikappa, viene chiamata Xadhoom.


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.