FANDOM




Wizards of Mickey - Arena
Arena
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 3285-1
Sceneggiatura:Matteo Venerus
Disegni:Roberto Marini
Prima uscita:7 Novembre 2018

Topolino 3285

La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:52
Lingua originale:Italiano
Casa editrice:Panini Comics



Arena è una storia scritta da Matteo Venerus e disegnata da Roberto Marini, appartenente alla saga Wizards of Mickey, pubblicata per la prima volta il 7 Novembre 2018 su Topolino 3261. La storia è stata divisa in due parti, entrambe uscite sullo stesso numero di Topolino.

TramaModifica

I parteModifica

WOM Arena 001

I Wizards of Mickey vengono catupultati nell'Arena

I Wizards of Mickey si trovano nei Pratinfiniti per indigare sulle misteriose scomparse di alcuni team di maghi, tra cui le Luna Diamante, quando vengono colti di sorpresa dai Trickster un team di maghi abili negli scherzetti che li catapulta all'interno di una misteriosa Arena. Qui, dopo essersi risvegliati dopo il brusco atterraggio, notano che al di fuori delle mura in cui si trovano sono imprigionati i maghi e le streghe spariti in circostanze misteriose. I Wizards of Mickey iniziano a cercare un modo per liberare i loro amici ma il loro cammino viene sbarrato da un Alabardiere posto a difesa dell'Arena. L'alabardiere viene sconfitto grazie alle potenti abilità magiche congiunte di Topolino, Paperino, Pippo e Fafnir ma un'altra sfida li attende ancora superato il prossimo cancello. Un Arena Vulcanica e il team Magma Fire sono i prossimi avversari dei Wizards of Mickey.

Grazie alla telepatia e a Fafnir i Draghi rivelano ai loro alleati di essere stati condotti all'interno dell'Arena dai Trickster, che li tengono sempre sotto sorveglienza, dopo che essi gli hanno rubato un prezioso tesoro. Da giorni loro lottano per arrivare alla cima della torre e riprendersi il tesoro senza risultato. Consigliano quindi ai Wizards of Mickey di continuare a duellare con loro, in modo da non insospettire i Trickster. I Magma Fire si lasciano sconfiggere di proposito lasciando ai Wizards of Mickey l'ardito compito di risolvere la situazione anche per conto loro. Il prossimo cancello si apre ma i Wizards of Mickey decidono di proseguire ognuno per conto proprio visto alcune divergenze di idee su come arrivare ai Trickster.

II parteModifica

Topolino decide di affidarsi ai suoi poteri magici ma ad ostacolargli il cammino si pone Vik. I due ingaggiano quindi un duello magico tra le varie dimensioni dell'Arena. Pippo preferisce usare, invece, l'inventiva e grazie ad un visore 3d da lui creato con la magia scopre scrutando tra le varie mini dimensioni dell'arena che tutto ciò deve essere opera di una grande potenza. Scopre inoltre che tutte le mini dimensioni all'interno dell'Arena sono un circolo senza fine chiuso in una spilla d'Aurabastro. Le scoperte di Pippo vengono però interrotte da un altro mago dei Trickster: Vik. Paperino, accompagnato da Fafnir, vuole dimostrare di saper creare i più potenti incantesimi. Grazie al portale aperto Paperino pensa di essere finalmente arrivato fuori dall'Arena ma le sue convinzioni svaniscono poco dopo quando una serie di trappole preparate da Cik sono li ad attenderlo. Nonostante le trappole e gli avversari posti a fermarli i Wizards of Mickey riescono lo stesso ad uscire dalle loro mini dimensioni e riunirsi. Un ultimo nemico si pone davanti ai Wizards of Mickey appena riuniti: il possente Oros.

WOM Arena 002

I Wizards of Mickey, grazie a un potente incantesimo, spiccano il volo recuperando la spilla d'aurabastro e arrivando al cospetto del possente Oros

Per sconfiggere questo nuovo nemico Pippo racconta ai suoi amici delle scoperte fatte e della spilla d'aurabastro che scorge poco dopo in cielo. Con una potentissima magia i Wizards of Mickey spiccano il volo recuperando la spilla e arrivando al cospetto del possente Oros. Con grande sorpresa Oros si congratula coi suoi avversari rivelandogli che il suo inganno è finalmente stato svelato e catapultando tutti fuori dall'Arena. Oros racconta che quello che rimane di lui di quando era leggendario è solo la spilla e che al tempo era in cerca, tra le dimensioni, di degni eroi a cui donare la sua forza. Il suo prescelto però lo tradì e fu molto doloroso doverlo allontanare. In cerca di nuovi eroi forgiò quindi un universo pocket dove spedire guerrieri e addestrarli contro i male. Il loro obiettivo sarebbe stato quello di duellare, senza spiegazioni, vedendo solo un obiettivo a loro caro e condotti su ring sempre più ostili da tre arbitri (I Trickster). Ora Oros ha finalmente trovato nei Wizards of Mickey i degni eroi che cercava anche se il loro obiettivo all'interno dell'Arena è stato raggiunto con altri metodi che non aveva preventivato. Oros si dilegua liberando i maghi e le streghe catturati e facendo sparire l'Arena per sempre.

Storia precedente Arena Storia successiva
Oberon

Oberon

7 Novembre 2018 Destino

Wizards of Mickey Destino


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.