FANDOM




Vulnus Vendor
Vulnus Vendor
Informazioni generali
Classificazione:Scienziato pazzo
Codice Inducks:Vulnus Vendor
Albo di debutto:PK 004 Giorni di un passato presente

(novembre 2002)

Localizzazione:Carcere di Paperopoli
Aspetto fisico
Aspetto :È molto sciupato e trascurato
Timbro vocale:Stridulo e malvagio
Attività cerebrali
Facoltà intellettive:Ha un Q.I. molto superiore alla media
Carattere:Persegue il suo obiettivo con solitaria determinazione
Emotività:Si presenta come una persona controllata e quasi flemmatica, ma quando si trova sotto pressione diventa alquanto emotivo
Titolo di studio:Plurilaureato in chimica e fisica applicata
Attività lavorative
Aspirazioni:Inaugurare un nuovo sistema economico mondiale che non si basi sul denaro


"È facile indovinare l'identità di qualcuno nell'ombra, quando si è abituati a stare dietro una maschera... Vero, Pikappa?"
Vendor rivolto a Pikappa in PK 004
"Se i governi mi ascoltassero, non ricorrerei a questi metodi! Metterei spontaneamente la mia scienza, il mio genio al servizio del mondo... in un altro tempo, in un altro universo potevo essere un grande scienziato... un benefattore dell'umanità!"
Vendor rivolto a Pikappa in PK 032

Il dottor Vulnus Vendor è un personaggio della Saga di Pikappa, uno dei principali antagonisti della terza serie, nemico giurato di Lyonard D'Aq.

Come Morgan Fairfax, Leonard Vertighel ed Ewan Loke è uno scienziato pazzo che persegue in maniera ossessiva i suoi ideali[1], di cui Pikappa deve ogni volta impedirne la realizzazione.

AspettoModifica

Vendor non cura molto il suo aspetto esteriore. È trasandato, molto magro e coi capelli lunghi e scompigliati, che però non riescono a nascondergli la nuca completamente pelata. Vendor infatti ha circa una cinquantina d'anni essendo coetaneo di Lyonard D'Aq. Il suo vestiario è anch'esso poco ricercato. Indossa la tipica divisa dei carcerati oppure un semplice camice da sperimentatore.

CarattereModifica

Vulnus Vendor crede fermamente che l'attuale sistema capitalista su cui si basa l'economia mondiale sia la più grande piaga che abbia mai colpito l'umanità. Si poggia su delle insanabili differenze tra i paese ricchi consumatori e quelli poveri produttori che si accentuano sempre più col passare degli anni. Il suo sogno è quello di abbattere tale modello economico e inaugurare una nuova era per l'umanità. Per raggiungere tale obiettivo cerca di distruggere tutte le riserve auree del pianeta, servendosi di pericolosi mutanti e marchingegni. La sua attenzione è rivolta unicamente a questo fine perciò non si sofferma a riflettere se i suoi metodi rivoluzionari possano danneggiare cose o persone. La sua pericolosità deriva proprio dal fatto che lui si crede nel giusto e lotti per il bene dell'umanità.

La sua assoluta convinzione di operare secondo giustizia l'ha portato a sentirsi ingiustamente perseguitato dall'opinione pubblica, per questo è una persona solitaria, che non ricerca il contatto con altre persone. Vendor ha comunque una raffinata capacità di persuasione, riuscendo a plasmare le menti più semplici e a far loro condividere i suoi utopistici progetti. Per questo motivo è stato trasferito in un carcere speciale, dove è stata allestita una cella d'isolamento appositamente per lui, sorvegliata solo da sistemi informatici.

StoriaModifica

Vulnus Vendor iniziò a concepire il suo progetto negli anni settanta[2]. Laureatosi coi massimi voti e venendo acclamato come il ragazzo prodigio della comunità scientifica di Paperopoli, venne assunto dai laboratori chimici della vicina cittadina di Duckville. Dopo anni di sperimentazioni mise a punto un aggregato molecolare polimorfo che senza alcun dilemma morale scagliò contro la città affinché distruggesse tutte le riserve d'oro che vi erano. Il suo piano venne sventato da Destroyer Duck e Lyonard D'Aq che lo consegnarono alla giustizia.

Dopo numerosi anni di reclusione nel Carcere di Paperopoli, riesce a plagiare la mente semplice di un suo compagno di cella: Boomer Kincaid. Quest'ultimo dopo aver ottenuto la scarcerazione per esaurimento della pena, ripercorre le tappe della vita del suo "maestro" e dà nuovamente vita all'aggregato molecolare polimorfo. Grazie al prezioso aiuto di Lyo, Pikappa e Uno riescono a impedire la distruzione del Deposito di Paperon de' Paperoni, la maggior riserva aurea del Calisota[3].

Vendor riesce ad evadere dal carcere di massima sicurezza in cui era stato trasferito. Potenzia il suo aggregato organico, di modo che riesca ad assorbire tecnologia inorganica e accrescersi, il suo piano dà vita à uno spaventoso complesso meccanico, ma anche questa volta il paladino di Paperopoli e la sua IA riescono ad impedire il peggio e Vendor viene assegnato nuovamente alla giustizia[4], ma riesce nuovamente a fuggire.
Lo scienziato elabora un piano per vendicarsi di Lyonard D'Aq che crede responsabile di tutti i suoi fallimenti. Perciò dopo essere nuovamente evaso, si fa assumere dalla Robolab, per la quale realizza uno speciale gas in grado di trasformare gli esseri viventi in terrificanti mostri giganti ed è proprio questo il destino che attende Lyo. Il vecchio custode inala una quantità enorme di gas che lo trasforma in una creatura bestiale alta decine di metri, molto simile a Godzilla, che inizia a impervesare sulla città sino a trovare rifugio sulla cima della Ducklair Tower, dove l'aviazione statunitense lo uccide.
Dopo la tragedia, Pikappa fa irruzione nella Robolab e costringe Vendor ad aiutarlo a far tornare in vita Lyo. Uno, dopo aver studiato Lyla crea un corpo sintetico, dove viene infusa la coscienza del custode. Una traccia della personalità di Lyo infatti era rimasta memorizzata all'interno dell'apparecchio che lui aveva utilizzato per trasportarsi su Dundain[5] L'esperimento ha pienamente successo e Lyo torna in vita, sebbene in un corpo sintetico, ma Vendor giura che si vendicherà presto di tutti loro[6].

Tempo dopo, durante l'ennesimo trasferimento da un carcere all'altro, Vendor cerca di organizzare la sua fuga, servendosi di alcuni sofisticatissimi nano-droidi, ma ancora una volta Pikappa e Lyo lo ostacolano[7].
Vendor compare per l'ultima volta in PK 032 The end?, quello conclusivo della serie. Egli sfruttando nuovamente il gas mutante di sua invenzione, trasforma i cittadini di Paperopoli in mostri, tuttavia il suo piano viene bruscamente interrotto dal sovvertimento temporale provocato dal generale evroniano Zondag. Si crea un presente alternativo in cui Vendor è il presidente della Robolab e un amato benefattore dell'umanità. Egli perisce per mano dello stesso Zondag, mentre cerca di difendere la Terra dall'invasione evroniana, che viene fermata da Paperino[8].

CuriositàModifica

  • La traduzione letteraria del nome del personaggio è Venditore di offese. Vulnus infatti nel linguaggio giuridico significa lesione di diritto, offesa; mentre Vendor in inglese vuol dire venditore.[9][10]

NoteModifica

  1. [1] Scienziati Pazzi - Wikipedia.it
  2. Tale data indicativa si evince dai racconti di Lyo
  3. [2] Vedi PK 004 Giorni di un passato presente
  4. [3] Vedi PK 007 O.G.R.E.
  5. [4] Vedi PK 006 Una galassia lontana
  6. [5] Vedi PK 012 Un lungo addio
  7. [6] Vedi PK 015 Lo sciame
  8. [7] Vedi PK 032 The end?
  9. [8] Significato di Vulnus.
  10. [9] significato di Vendor.


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.