FANDOM




Vostok
Organizzazione4
Informazioni generali
Classificazione:gallinaceo antropomorfo
Codice Inducks:Vostok
Albo di debutto:PKNA #14 Carpe diem

(febbraio 1998)

Localizzazione:Il covo dell'Organizzazione
Aspetto fisico
Aspetto :tarchiato
Corporatura:robusta
Attività cerebrali
Facoltà intellettive:elevata
Carattere:Meschino, permaloso, irascibile e infido
Attività lavorative
Incarico:esperto di viaggi nel tempo
Attività:Scienziato


Vostok è un nemico di PK che appare negli episodi Carpe diem e Tempo al tempo; è uno scienziato al servizio dell’Organizzazione.

Storia Modifica

In Carpe diem, è Vostok, esperto di viaggi nel tempo, a diagnosticare le cause dell’anomalia che sta distruggendo l'Universo, a progettare la missione di Pk e del Razziatore nel venticinquesimo secolo, per impedire la catastrofe, e, assieme all’androide Newton, a prelevare PK dal ventesimo secolo.

In Tempo al tempo, Vostok, apparentemente ravveduto, ha lasciato l’Organizzazione e si è messo al servizio di Odin Eidolon, progettando uno strumento (il cronostabilizzatore) che elimini gli effetti della microcontrazione e renda nuovamente possibili i viaggi nel tempo. Assieme a PK e a Lyla, compie un lungo e avventuroso viaggio verso la città fantasma di Haventville, dove attivare la sua invenzione; il suo vero scopo, però, è impadronirsene e consegnarla ai suoi vecchi padroni. Riesce a raggiungere il suo obiettivo, ma solo per scoprire di essere stato a sua volta giocato da Odin Eidolon. Il cronostabilizzatore contiene in realtà un tracciatore per guidare la tempolizia nel covo dell’Organizzazione e anche lo scienziato è arrestato assieme ai suoi capi.

Carattere e aspetto fisico Modifica

Vostok, geniale come scienziato, ha una personalità abbastanza meschina. Servile e timoroso verso il triumvirato che regge l’organizzazione, tanto da balbettare in loro presenza, si mostra permaloso e irascibile nei confronti degli altri; nutre in particolare un’antipatia ricambiata per l’androide Newton, sebbene i due siano costretti regolarmente a lavorare assieme. Vostok  ha inoltre la tendenza ad annoiare i suoi interlocutori con lunghe e barbose spiegazioni scientifiche.

Anche se il suo nome farebbe pensare a un’ascendenza russa [1], l’aspetto fisico dello scienziato (basso e panciuto, con carnagione scura e baffi e barbetta nera) è piuttosto quello di un arabo. Suo tratto distintivo è l’elmetto con visiera, che indossa anche quando è in pigiama.

Note Modifica

  1. Vostok, letteralmente Est, era il nome delle navicelle spaziali sovietiche.


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.