FANDOM


Disambiguazione – Se stai cercando l'alleato di Pikappa che fa la sua prima apparizione in questa storia, vedi Urk.


Urk
Urk001
Copertina
Disegno:Marco Ghiglione
Colore:Max Monteduro
Informazioni generali storia lunga
Codice Inducks:I PKNA 11-1
Sceneggiatura:Francesco Artibani
Disegni:Marco Ghiglione
Colore:Litomilano[1]
Inchiostri:Gianmarco Villa
Prima uscita:novembre 1997
Casa editrice:Walt Disney Italia
Lingua:Italiano
Pagine:62
Personaggi storia lunga
Personaggi principali:
Nuovi personaggi introdotti:
Storia breve
Titolo:Cani
Codice Inducks:I PKNA 11-2
Miniserie:Angus Tales
Sceneggiatura:Tito Faraci
Disegni:Silvia Ziche
Protagonista:Angus Fangus


"Se questo è il trattamento che riservano agli eroi, adesso capisco perché il mondo è pieno di cattivi."
Urk

Urk, o anche PKNA #11, è l'undicesimo albo regolare della serie Paperinik New Adventures, pubblicato per la prima volta nel novembre 1997. È stato scritto da Francesco Artibani e disegnato da Marco Ghiglione.

Nell'albo viene introdotto il personaggio di Urk che era già stato presentato ai lettori nell'editoriale conclusivo di PKNA #0 Evroniani e aveva fatto anche una breve comparsa nello Speciale 97: Missing.

TramaModifica

Paperopoli, sono sparite misteriosamente numerose persone; né la polizia né PK, nonostante s’impegnino al massimo, sono ancora riusciti a trovare la minima traccia. Un giorno, dalle finestre della Ducklair Tower, Paperino vede Dexter Brundle, un erculeo lavavetri, salvare un compagno, compiendo delle acrobazie al di là delle  umane possibilità; recatosi, sotto le vesti di PK, nella casa del colosso, vi trova una mappa dei rapimenti. Il sedicente Brundle (in realtà un guerriero di nome Urk, armato di un’alabarda che emette raggi energetici), dopo un primo scontro con l’eroe fugge e si dà alla macchia. PK riesce, però, a rintracciarlo con l’aiuto di Lyla, che crede di aver riconosciuto in Urk un viaggiatore del tempo. Inizia una nuova battaglia fra Urk, PK e Lyla, ma poi i tre devono unire le loro forze contro una misteriosa “Creatura”, che si rifugia nelle fogne cittadine.

Urk racconta la sua storia. Lui proviene da un universo parallelo, dove è in corso da secoli una durissima guerra tra nativi americani e conquistatori vichinghi, ed è un guerriero pellerossa che combatte le “creature”, una razza di parassiti temporali, creata dagli invasori, che tolgono la gioventù e le energie alle loro vittime. Sia lui che una “creatura” sono stati risucchiati in un vortice dimensionale (creato dal Razziatore quando ha azionato l'altronave)[2] e finiti nell'universo di PK. Qui, la creatura ha continuato a seguire il suo istinto di predatore ed è la responsabile dei misteriosi rapimenti; Urk, assunti l’identità e il lavoro della prima vittima del parassita, ha continuato, anche se senza fortuna, a dare la caccia al suo nemico.

Intanto, i Rock and Roll kings, una banda di teppistelli, fanatici di Elvis Presley, tentano anche loro di dare la caccia alla creatura,ma con risultati disastrosi,: il loro capo, il Boss, è catturato mentre i membri della gang si danno a un'ingloriosa fuga.

Dopo che Uno, fondendo le tecnologie dell'Extransformer e dell'alabarda di Urk, è riuscito a creare proiettili in grado di combattere la “creatura”, i tre eroi si avventurano nelle fogne, in cerca della tana del mostro. Dopo una dura battaglia contro l'intruso, che intanto si è evoluto, diventando un essere intelligente e assumendo l'aspetto esteriore del Boss, PK riesce, con una scarica di energia, a farlo regredire a uno stato embrionale. I prigionieri sono liberati, vivi e incolumi, il parassita è affidato alla tempopolizia; Urk, però, continua a essere prigioniero di un mondo che non è il suo, senza speranza di ritornare a casa e solo confortato dalla sua nuova amicizia con PK e Lyla.

Storia breve: CaniModifica

Sammy Stone, un politico-gangster, costringe Angus a prendersi cura di Marv, il cane della sua amante, in cambio del perdono per alcuni articoli imprudenti. Già il primo giorno, Angus si lascia rubare l'animale ma, con l'aiuto di Billy Paganino, riesce a recuperarlo dal cinodromo clandestino in cui era finito. In seguito, Marv e Angus diventano così amici che il cane rifiuta di tornare dalla sua padrona, scatenando così l'ira del gangster contro il giornalista.

AnalisiModifica

La storia fonde in un insieme armonico spunti tratti dai campi più diversi della fantascienza: il filone sugli universi paralleli e la storia alternativa (per il racconto di Urk sul suo passato), i film quasi orrorifici imperniati su diabolici parassiti, come Alien , Hulk o La cosa, e il fumetto Marvel (per l’espediente narrativo di far combattere, l'uno contro l'altro, due eroi per un malinteso, prima di vederli alleati contro il vero nemico).

L'atmosfera generale della storia, è malinconica e inquietante, sottolineata dalle ambientazioni, (la città di notte sotto la pioggia, i sotterranei), e neanche la vittoria finale dei buoni riesce del tutto a dissiparla, come mostrano le amare meditazioni di Urk, nelle ultime vignette, sul suo destino e su quello degli eroi in generale. Sole le scene comiche dedicate ai Rock and Roll kings alleviano in parte la tensione.

CuriositàModifica

  • In appendice, nell'albo, vi sono le schede di Urk e sulla "creatura".
  • La battuta "Niente di personale" che Pikappa rivolge alla Creatura verrà ripresa dallo stesso nell'albo omonimo #34.

Pubblicazioni italianeModifica

Storia principaleModifica

Storia seondariaModifica

NoteModifica

  1. Vedi PKNA #11 pag. 2
  2. Il giorno del sole freddo


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.