FANDOM




Una nuova casa per Brigitta
Una nuova casa per Brigitta
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 2501-2
Sceneggiatura:
Disegni:Marco Mazzarello
Prima uscita:4 novembre 2003
La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:16
Lingua originale:italiano
Casa editrice:Walt Disney Italia



Una nuova casa per Brigitta è una storia di Marco Bosco e Massimiliano Valentini, coi disegni di Marco Mazzarello, pubblicata sul numero 2923 di Topolino.

Trama

A casa di Brigitta, la papera parla tristemente con Paperina del suo ultimo tentativo a vuoto con Paperone. Purtroppo la vista del Deposito da casa sua le fa pensare in continuazione a lui, così Paperina le proprone di cambiare casa e trasferirsi in un posto che non le ricordi Paperone.

Brigitta si reca così ad un agenzia immobiliare che però è proprietà di Paperone. Ne trova quindi un'altra che non sia sua, l'Immobiliare Quack, che scopre essere di Paperoga (che l'ha rilevata da Filo Sganga). Nonostante i dubbi di Brigitta, Paperoga la convince a dargli una possibilità. Dopo diverse visite, i due trovano una bella villa già arredata che ottiene l'approvazione della papera. Paperoga però non riesce a trovare l'atto di vendita e decide quindi di andare a chiedere al proprietario della villa di dargli la sua copia. Questi è un direttore d'orchestra e così i due vanno in tetaro, ma gli viene impedito il passaggio dal custode. Paperoga si nasconde così in un grosso cesto di fiori destinato al maestro, ma viene scoperto e buttato fuori. Paperoga ha però un'altra idea e segue il maestro nell'albergo dove alloggia e nascondendosi nel suo pranzo, ma anche questo tentaivo fallisce.

Paperoga e Brigitta vedono poco il maestro scappare dall'hotel per andare alla villa dove si sente più tranquillo. Lo seguono riuscendo finalmente a parlargli e si scopre che in realtà l'atto di vendita era in un cassetto già preparato per l'agente. Brigitta così compra la villa potendo stare così lontano da Paperone. Ma, a sua insaputa, l'intera area intorno alla villa è stata comprata dal miliardario che intende costruire il nuovo complesso della P.d.P.

Pubblicazioni italiane

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.