FANDOM



Un supereroe per caso
Pk - pikappa 01
Copertina
Informazioni generali storia lunga
Codice Inducks:I PK3 1-1
Sceneggiatura:Gianfranco Cordara
Disegni:Lorenzo Pastrovicchio
Prima uscita:1 agosto 2002
Casa editrice:Walt Disney Italia
Lingua:Italiano
Pagine:48
Personaggi storia lunga
Personaggi principali:
Nuovi personaggi introdotti:
Storia breve
Titolo:Cambio della guardia
Codice Inducks:I PK3 1-2
Sceneggiatura:Stefano Ambrosio
Disegni:Claudio Sciarrone
Protagonista:


"Non molto tempo fa, in una galassia non molto lontana, il terzo pianeta dalla stella Sole è chiamato (con poca fantasia…) Terra. È un piccolo pianeta popolato da una razza ingegnosa, ma terribilmente disorganizzata e piuttosto incline alla conclusione e al disordine. "
Didascalia iniziale[1]
"Fai quello che vuoi! Ma ricordati che da un grande potere derivano grandi responsabilità!"
Uno a Pikappa[2]
"Da oggi in poi, chiamatemi... Pikappa!"
Pikappa a Lyla e Fangus

Un supereroe per caso è il primo episodio della serie PK - Pikappa, scritto da Gianfranco Cordara, disegnato da Lorenzo Pastrovicchio e apparso per la prima volta nell'agosto 2002, sul numero 1 della rivista omonima.

Trama Modifica

I perfidi evroniani, sotto la guida del generale Zondag e del consigliere Gorthan, hanno iniziato l’invasione della terra, attaccando una base scientifica al polo. Il computer Uno, incaricato dai Guardiani della Galassia di trovare un nuovo campione per il pianeta, esamina e scarta il campione di football Jerry Paperice (non abbastanza intelligente) e l’attore Tom Anatruise (non abbastanza altruista).

Intanto, Paperino ha avuto una delle sue giornate consuete sfortunate. Ciononostante, trovandosi per caso sui binari della ferrovia, riesce, con coraggio e sangue freddo, a sventare un disastro ferroviario, sbloccando uno scambio inceppato. Il gesto suscita l’interesse di Uno, oltre che quello di Angus Fangus, giornalista della web-tv 00 Channel.

Paperino è convocato da Uno al grattacielo Ducklair Tower; portato alla presenza del computer, in un piano segreto, si vede offerta la possibilità di entrare a far parte dei Guardiani della Galassia e diventare un supereroe. Paperino accetta, spintovi soprattutto dal desiderio di popolarità.

Subito deve affrontare la sua prima missione: affrontare gli evroniani, che hanno attaccato gli studi di 00-Channel, dove l'affascinante giornalista Lyla Lay stava intervistando gli interpreti di Il ritorno dei mostri della palude nera III. Nonostante la sua completa mancanza di esperienza, Paperino riesce a respingere gli alieni invasori, grazie all'aiuto di Uno, che gli procura lo scudo exstransformer e gli insegna come usarlo, e di Lyla, misteriosamente immune alle evrongun.

Ad Angus Fangus, che chiede di intervistarlo, Paperino dice di chiamarsi PK (dalle prime due lettere del numero identificativo dell’extransformer).

Storia Breve: Cambio della guardia Modifica

(Scritto da Stefano Ambrosio, disegnato da Claudio Sciarrone).

La storia si svolge un mese prima di quella principale.

L’agente ED209 dei Guardiani della Galassia, incaricato di sorvegliare la Terra sotto l’identità del magnate dell’informatica Everett Ducklair, è richiesto di tornare nello spazio. Al suo posto, Everett lascia, a prendersi cura del suo pianeta d’adozione, il computer Uno, pur senza essere riuscito a perfezionarlo del tutto, a causa della fretta.

Differenze con PKNA e PK² Modifica

L’episodio segue, a grandi linee, lo schema di Evroniani (prologo che mostra la natura di invasori degli Evroniani; incontro fra Paperino e Uno; prima battaglia di Pk alla Ducklair Tower contro gli evroniani; nascita dell’amicizia tra PK e Lyla). Vi sono però anche significative differenze.

La più importante è che qui Paperino non è mai stato Paperinik e che quindi passa direttamente dalla condizione di papero qualunque a quella di eroe cosmico, senza l’esperienza come giustiziere che aveva nella versione originale. Channell 00 non è più una semplice televisione ma una web-tv; ad assistere alla prima battaglia dell’eroe non sono più gli attori di Patemi ma (con un effetto comico più facile e grossolano) gli interpreti di un film dell’orrore spazzatura .

Curiosità Modifica

  • Gli autori si sono rifatti al film con Dustin Hofmann Eroe per caso, oltre che per il titolo, per la scena in cui Angus Fangus cerca di rintracciare l’eroe della ferrovia, avendo come unico indizio il cappello da marinaio di Paperino. Il film era incentrato sulla ricerca, da parte della stampa, dell’anonimo eroe che aveva salvato i passeggeri di un aereo caduto al suolo, lasciando una scarpa come unica traccia della propria identità.
  • Notare i camei di due personaggi ricorrenti in PK²: Rupert Potomac (il malaccorto guardiano del Duckmall Center che distrugge il televisore di Paperino) e Anymore Boring (che appare nella storia breve come assistente di Ducklair).

Pubblicazioni italianeModifica

Storia principaleModifica

Storia secondariaModifica

Note Modifica

  1. Parodia della celebre didascalia iniziale di Guerre stellari.
  2. La citazione è la frase “Da un grande potere derivano grandi responsabilità”, con cui Uno ammonisce PK e che è in realtà il motto di Ben Parker, defunto zio di Peter Parker, alias Spider-Man.



I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.