FANDOM




Tutto a rovescio
Tutto a rovescio
Informazioni generali
Codice Inducks:I PKA 23-1
Sceneggiatura:Alessandro Sisti
Disegni:Stefano Zanchi
Prima uscita italiana:Paperinik Appgrade n. 23, agosto 2014
La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:20
Lingua originale:Italiano
Casa editrice:Panini Comics


"Argh! Che incredibile malvagità!"
Angus Fangus

Tutto a rovescio è il secondo episodio della miniserie Paperinik e la macchina del Fangus, scritto da Alessandro Sisti e disegnato da Stefano Zanchi. La storia è apparsa per la prima volta nell’agosto 2014 sul numero 23 di Paperinik Appgrade.

Trama Modifica

La sera dell’attesissimo incontro di rugby fra i Duckburg Quackers, di Paperopoli, e i neozelandesi Tahumatoha Kiwi, Angus è avvicinato da uno strano supercriminale, Kinirepap [1] che lo convince a essere suo complice in un piano per rovinare la reputazione del loro nemico comune Paperinik.

Attirato in trappola da Angus, l’eroe è sottoposto all'effetto del raggio reversore, che inverte il funzionamento degli oggetto e, il carattere delle persone, e si trasforma in supercriminale. Eroe e antieroe si alleano per un colpo clamoroso ma, alla rapina progettata dal malvagio Kinirepap, Paperinik preferisce un attentato gratuito all’antenna televisiva che ritrasmette la partita, rovinando così la serata a tutta la città, ma senza guadagnarci nulla. Ne nasce un diverbio fra i due complici, che precipitano entrambi dalla torre della televisione; si salvano grazie ad Angus, che, colpendoli col raggio reversore, li fa salire anziché scendere. Tornato alla sua personalità originaria, Pk sconfigge Kinirepap e poi, usando il raggio su Angus, fa sì che il giorno dopo il giornalista scriva un articolo incredibilmente elogiativo nei suoi confronti. Il raggio funziona anche su Paperone, che concede ad Angus ben dieci dollari di gratifica.

Note Modifica

  1. Krinepap, già apparso in Paperinik e Paperbat contro Kinirepap, si considera l'l'antitesi di Paperinik e in ogni sua azione, anche la più banale, agisce all'opposto del suo nemico: indossa un costume bianco anzichè nero, il suo nome di battaglia è quello di Paperinik letto alla rovescia, per spostarsi preferisce passare nelle fogne anzichè volare, e così via.
Storia precedente Tutto a rovescio Storia successiva
Scuola di media

Scuola di media

22 Agosto 2014 Il boss dei boss

Il boss dei boss

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.