FANDOM




Trentaville
Trentaville
Informazioni generali
Residenza:Parigi, poi si trasferì in America
Data di nascita:Imprecisata (da supporre intorno al 1550)
Prima apparizione:Paperino e i tre moschettieri (10-25 maggio 1957)
Creato da:


Famiglia
Parenti:




Il capitano Trentaville è un personaggio della banda Disney creato da Guido Martina e Pier Lorenzo De Vita, comparso in un'unica storia, la parodia Disney Paperino e i tre moschettieri.

Storia

Trentaville vive a Parigi nel 1618 è il capitano dei moschettieri del re Luigi XIII. In realtà la sua attività principale non è difendere la corona, quanto riscuotere e accumulare le rendite delle sue numerose proprietà (infatti possiede trenta ville, diciotto fattorie e settantadue mulini). Ha al suo servizio un pellerossa chiamato Aquila Loquace, pervenutogli per sbaglio dall'America. Alla fine dell'unica storia in cui compare, Trentaville viene cooptato dal re per combattere la Guerra dei Trent'Anni, appena iniziata: ma il capitano, dietro suggerimento di Aquila Loquace, preferisce trasferirsi nel Nuovo Mondo per appropriarsi di nuove ricchezze, e porta con sé il nipote Paperin-Parpagnan e i pronipoti Atos-Quo, Aramis-Qui, Portos-Qua, anch'essi moschettieri. I cinque daranno origine alla stirpe americana dei paperi.

Caratteristiche

Trentaville è direttamente ispirato a Paperon de' Paperoni, di cui è il sosia (se ne distingue solo per l'abbigliamento, infatti indossa l'uniforme dei moschettieri con cappello piumato). Al contrario di Paperone e della maggior parte dei personaggi a lui ispirati, non porta occhiali se non quando li usa per contare il denaro. Anche caratterialmente è avido e irascibile come il multimiliardario moderno, almeno nella caratterizzazione che ne dà solitamente Guido Martina.

Il nome

Trentaville è probabilmente un soprannome, in quanto il capitano oltre alle fattorie e ai mulini possiede trenta ville (tant'è vero che in precedenza era noto come Ventiville). Si tratta evidentemente di una ripresa ironica del nome di Tréville, capitano dei moschettieri nel romanzo I tre moschettieri di Alessandro Dumas.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.