FANDOM



Toyland
Pk - pikappa 02
Copertina
Informazioni generali storia lunga
Codice Inducks:I PK3 2-1
Sceneggiatura:Stefano Ambrosio
Disegni:Marco Palazzi
Prima uscita:1 settembre 2002
Casa editrice:Walt Disney Italia
Lingua:Italiano
Pagine:48
Personaggi storia lunga
Personaggi principali:
Nuovi personaggi introdotti:
Storia breve
Titolo:Primo appuntamento
Codice Inducks:I PK3 2-2
Sceneggiatura:Gianfranco Cordara
Disegni:Giovanni Rigano
Protagonista:


Toyland è un episodio della serie PK - Pikappa, scritto da Stefano Ambrosio, disegnato da Marco Palazzi  e apparso per la prima volta nel settembre 2002, sul numero 2 della rivista omonima. Episodio di pura azione e di non grande impegno, è comunque importante per le rivelazioni sulla vera natura di Lyla Lay; introduce inoltre quello che diventerà il tormentone comico della serie, l’insofferenza di PK per le regole burocratiche dei Guardiani della Galassia.

Trama Modifica

Angus Fangus e Lyla Lay sono inviati all’inaugurazione di Toyland, un parco giochi le cui attrazioni sono costituite interamente da robot, con l’aspetto di animali preistorici, pistoleri del West, guerrieri medievali.[1] Gli evroniani decidono di approfittarne, per scatenare su Paperopoli un’ondata di panico. Prima Gorthan fa impazzire i robot del parco, in modo che attacchino il pubblico; poi, Zondag invia un reparto, sotto la guida del feroce comandante Zoryn, a raccogliere le emozioni dei paperopolesi terrorizzati.

Intanto, Paperino è, come sempre, in guerra col vicino Jones, che con la sua potentissima antenna satellitare gli ha mandato in tilt gli elettrodomestici di casa. Allertato da Uno, interviene prontamente al parco nei panni di PK, combattendo sia contro i robot impazziti sia contro Zoryn. Gli è di valido aiuto Lyla, che però nei combattimenti rimane danneggiata, rivelando di essere lei stessa un droide. Lyla racconta a Pk la sua storia: trovata dal meccanico Lyonard D’Aq in una fabbrica abbandonata, la Century, è stata da lui riparata e rimessa in funzione, ma non ha alcun ricordo della sua esistenza precedente.

Dopo aver portato Lyla alla Ducklair Tower, per farla riparare ed esaminare da Uno, PK continua la lotta contro robot ed evroniani per le strade della città. Finalmente, Uno, annulla gli effetti del raggio alieno, riportando i robot alla normalità; poi, Pk affronta in duello Zoryn. L’evroniano è sconfitto e costretto alla ritirata, dopo che PK, usando un congegno dello scudo extransformer, (lo psicocaptatore olografico) ha risvegliato la sua più grande paura (quella del suo terribile superiore Zondag).

Vincitore come supereroe, Paperino si toglie un’ulteriore soddisfazione, usando la tecnologia dei guardiani della galassia per disattivare l’antenna di Jones.

Storia Breve: Primo appuntamento Modifica

(Scritto da Gianfranco Cordara, disegnato da Giovanni Rigano)

Peter Waterman, il playboy di 00 Channel, scommette cento dollari coi suoi colleghi che riuscirà a invitare a cena Lyla Lay e, per fare colpo su di lei, arriva al punto di ingaggiare Il supercriminale Megawatt perché faccia irruzione nel ristorante. Finisce per confessare tutto a Lyla ma la bella droide, felice di aver potuto trascorrere una serata romantica per la prima volta nella sua esistenza, lo perdona ugualmente.

Pubblicazioni italianeModifica

Storia principaleModifica

Storia secondariaModifica

NoteModifica

  1. L'idea è ripresa da un celebre film di fantascienza degli anni Settanta, Il mondo dei robot, con Yul Brynner.



I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.