FANDOM




Topolino e le artinuvole
Topolino e le artinuvole
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 3200-2
Sceneggiatura:Roberto Gagnor
Disegni:Stefano Zanchi
Prima uscita:22 marzo 2017
La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:20
Lingua originale:italiano
Casa editrice:Panini Comics



Topolino e le artinuvole è una storia pubblicata su Topolino n° 3200 di Marzo 2017, scritta da Roberto Gagnor e disegnata da Stefano Zanchi. Si tratta del diciassettesimo capitolo della serie La storia dell'arte di Topolino.

TramaModifica

Topolino, Pippo, Basettoni e Manetta sono in appostamento davanti ad una magazzino che si presume sia il covo del criminale Cloud Burst che mette a segno colpi usando delle nuvole fatte di smog e gas soporiferi che si muovono come avessero volontà propria. I 4 fanno irruzione vedendo una nuvola che sparisce subito dopo. Si imbattono così in Bernie Eeghaut che si presenta come un nemboartista che si è specializzaato nel creare nuvole artistiche (chiamate "artinuvole") che fotografa prima di sparire. Il magazzino è il suo studio, aquistato regolarmente, dove tiene la macchina per craere le nuove e l'aereo che utilizza per studiarle dal vivo. L'eccentricità dell'artista fa sì che lui e Pippo facciano subito amicizia e quest'ultimo decide di rimanare un pò con lui mentre Topolino e gli altri tornano a casa.

Il giorno dopo Topolino passa a vedere la situazione, ma trova il magazzino sottosopra ed una scia di nuvole a forma di freccia che indica il cielo. Topolino monta sull'aereo seguendole. Si accorge che un altro velivolo lo segue e fa delle acrobazie per seminarlo quando all'improvviso dei grossi nuvoloni assumono una forma mostruoso e distruggono l'areo facendo cadere Topolino che però viene salvato dal velivolo. Alla guida c'è infatti il suo amico Eta Beta che spiega di essere venuto a cercare Bernie che in realtà è suo cugino, anche lui venuto dal futuro. Purtroppo però non è arrivato in tempo ed è stato rapito. Prima che possa prendere qualcosa dla suo gonnellino, lui e Topolino vengono lettarlmente inghiottiti da un altra nuvola che è la base del responsabile, Could Burst. Questi si scopre essere nient'altri che Plottigat che spiava Bernie trendo spunti per i suoi colpi. Plottigat ha creato un armata di soldati fatti di nuvole con cui conquistare Topolinia.

Topolino ed Eta Beta finiscono in una gabbia di nuvole con Pippo e Bernie. Ma Pippo riesce sorprendentemente a piegre le sbarre e Bernie ipotizza che le sue artinuvole siano sensibili a chi possiede un'immaginazione pura e libera. Pippo così "addomestica" le guardie di nuvole senza problemi che diventano dei mezzi di trasporto per raggiungere Topolinia. La città è sotto l'attacco dell'esercito di Plottigat e la polizia è impotente. Ma l'arrivo di Pippo ribalata la situazione rendendo le creature di nuvole dolci e amichevoli mentre Plottigat, con la testa coperta da una di loro, va sbattere contro un palo. Le nuvole vengono rimandate libere in cielo e Bernie ritorna nel futuro con Eta Beta dopo aver ringraziato i suoi amici ricordanndo loro che con un pò di fantasia tutti possono creare una piccola opera d'arte. Topolino e Pippo così si mettono ad osservare le nuvole in cielo giocando sulle forme che possono assumere incluse le oro facce.

Tratti storiciModifica

La storia è ispirata alle creazioni dell'olandese Berdnaut Smilde, un artista contemporaneo diventato famoso per le sue nuvole realizzate artificialmente in mabienti chiusi che poi fotografa prima che si dissolvano in pochi minuti.

Pubblicazioni italianeModifica

Storia precedente Topolino e le artinuvole Storia successiva
Gambadilegno falsario surrealista

Gambadilegno falsario surrealista

22 marzo 2017 Topolino e l'arca dell'arte

Topolino e l'arca dell'arte

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.