FANDOM


  • Topolino e la contessa contesa
  • Commenti



Topolino e la contessa contesa
Topolino e la contessa contesa
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 3058-5
Sceneggiatura:Gabriele Panini
Disegni:Giuseppe Zironi
Prima uscita:8 luglio 2014
La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:30
Lingua originale:italiano
Casa editrice:Panini Comics



Topolino e la contessa contesa è una storia di Gabriele Panini e Giuseppe Zironi, pubblicata sul numero 3058 di Topolino .

Trama

Londra agli albori del 700. Topolino è un umile stalliere innamorato della nipote del conte Minniborough, Lady Minnibel, ma la differenza di classe gli impedisce di corteggiarla. Decide perciò di dimettersi dal lavoro presso lo zio della sua amata e lavorare come mozzo su una nave della marina inglese sperando un giorno di farsi un nome e di essere degno di lei.

Qualche anno dopo, Topolino è diventato capitano. Mentre sta per tornare in Inghilterra, la sua nave deve affrontare una tempesta e Topolino viene sbalzato via finendo vicino alle foci del Tamigi. Svenuto, viene trovato da un brigante di nome Rourke il quale assomiglia moltissimo a lui e decide di approfittare della cosa per prendere i suoi documenti e scambiare i loro vestiti rubando la sua identità. Abbandonato in mare da Rourke, Topolino si risveglia e viene soccorso da un pescatore che si presenta come Pippin Goofton. Topolino purtroppo è vittima di un amnesia e non ricorda più chi è. Nel frattempo Rourke viene a sapere dai diari di Topolino che intedeva corteggiare la nipote del conte Minniborough ed essendo l'uomo molto ricco, decide di sposarla lui. Si presenta così a palazzo dove, nonostante le perlessità di Minnibel che lo trova fin troppo cambiato, riesce a convincere il conte a dargli il suo consenso.

Intanto Topolino cerca di ricordare quando viene a sapere dal giornale del fidanzamento di Minnibel. La notizia gli fa finalmente recuperare la memoria e capisce che un impostore ha preso il suo posto. Prima che però possa avvertire il conte, Rourke lo ha visto per strada e da ordine a dei gendarmi di arrestarlo accusandolo di essere lui l'impostore. Topolino è costretto a scappare verso i bassifondi dove si imbatte casualmente nel vecchio socio di Rourke, Smitty, a cui doveva dei soldi. L'arrivo dei gendarmi nel locale di Smitty causa una rissa e Topolino ne approfitta per dileguarsi. Durante la fuga si imbatte nella carrozza di Minnibel che, avvertitata da Pippin ed accompagnata dalla sua dama di compagnia Claire e dal cocchiere Horace, lo riconosce come il vero Topolino. Dopo le dovute spiegazioni, Topolino prepara un piano per smascherare Rourke. Questi sta per firmare i documenti che lo renderebbero erede del conte quando intervengono Topolino e Minnibel. Rourke cerca di nuovo di farlo arrestare, ma Pippin ha portato con sè Smitty che riconosce il criminale e uno degli uomini dell'equipaggio di Topolino che riconosce il suo vero capitano. Rourke prende allora in ostaggio Minnibel e scappa dalla finestra dando inizio ad in inseguimento a cavallo da parte di Topolino e Pippin. Arrivati ad un ponte, Minni fa cadere entrambi da cavallo e Rourke la getta legata nel fiume. Fortunatamente Pippin riesce a pescarla letteralmente fuori mentre Topolino continua l'inseguimento raggiungendo Rourke. I due si affrontano con la spada finchè Rourke, disarmato, cerca di travolgerlo col cavallo che però si ferma al fischio di Topolino facendo cadere il criminale in acqua.

Topolino e Minni possono così fidanzarsi, festeggiati dai loro amici. Rourke invece è scapato rifuagiandosi su una nave diretta in Australia dove è costretto a lavorare come mozzo nonostante soffra il mal di mare.

Pubblicazioni italiane

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.