FANDOM




Topolino e l'uomo dei sogni
Topolino e l'uomo dei sogni
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 2109-2
Sceneggiatura:Carlo Panaro
Disegni:Alessandro Perina
Prima uscita:30 aprile 1996
La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:45
Lingua originale:italiano
Casa editrice:Walt Disney Italia



Topolino e l'uomo dei sogni è una storia in due parti di Carlo Panaro e Alessandro Perina, pubblicata per la prima volta sul numero 2109 di Topolino.

Trama

Prima parte

Topolino accompagna Tip e Tap al parco dove i due, insieme ad altri bambini, si riuniscono a sentire le storie del vecchio Geremia. L'uomo è diventato il loro idolo ed anche i genitori dei bambini sembrano apprezzare le sue storie ricche di fantasie ed umorismo. Tra i bambini c'è anche un ragazzino di nome Timmy che, seppur cieco, riesce ad immaginarsi tutto grazie alle descrizioni di Geremia.

Nel frattempo, nel palazzo dell'N.T.T (network televisivo di Topolinia), il direttore Jack Kamera non è soddisfatto dei risultati del suo newtork, specialmente nella parte dei programmi per ragazzi non riuscendo ad agganciare la fascia dei bambini. Così uno degli addetti fà il nome di Geremia. L'anziano viene così approcciato da Kamera che gli propone di condurre un programma televisivo per il suo network, ma Geremia rifiuta. Ma il direttore della N.T.T non s'arrende ed assume un investigatore privato per trovare qualcosa con cui ricattare Geremia. L'investigatore scopre che all'anagrafe Geremia risulta mai nato e nasconde la sua vera (seppure incredibile) identità.

Qualche giorno dopo Topolino fà riparare la sua 113 trovando il berretto che Geremia aveva perso quando gli aveva dato un passaggio. Con sorpresa sua e dei nipotini, vedono Geremia in tv a condurre il programma televisivo facendo pensare che abbia cambiato idea. Topolino si reca quindi all'uscita degli studi televisivi per ridargli il berretto, ma lo trova molto giù di morale. Geremia però non vuole parlare di cosa lo affligge e gli chiede di andarsene. preoccupato, Topolino scopre che Geremia ha buttato via l'assegno della N.T.T e decide di indagare. Mentre Jack Kamera si prepara a partire per Los Angeles per qualcosa che lo preoccupa, Topolino ed i nipotini verificano i risultati delle loro indagini. Geremia a quanto pare usa tantissima acqua e consuma tanto mangime per i pesci nonostante non abbia acquari in casa. Tpopolino decide di parlare direttamente con Geremia, ma quando riesce a farsi ammetter in casa vede la sua mano che ha un colore diverso.

Seconda parte

Topo 2109 - 31

Geremia confessa il suo segreto. Egli in realtà è un alieno che usa una maschera per non spaventare i terrestri col suo vero aspetto. La sua razza ha molte affanità con i pesci terrestri e questo spiega le stranezze scoperte da Topolino ed i suoi nipotini. Geremia racconta che 50 anni prima precipitò sulla Terra in una zona desertica. L'alieno fece appena in tempo a prendere un travestimento da umano prima che la navetta esplodesse e così dovette restare sulla Terra adeguandosi alla via terrestre e modificando ogni tot di tempo il suo travestimento per adeguarlo alla sua età. Purtroppo Jack Kamera ha scoperto il suo segreto e lo ricatta minacciando di riverlarlo al mondo. Geremia spiega che andrà avanti fino alla fine che non sarà lontana poichè le luci intense dei riflettori fanno evaporare la sua essenza vitale poco per volta. Topolino studia quindi un piano per salvarlo.

Giorni dopo, Jack Kamera stà tornando a casa in automobile quando viene fermato dall'arrivo di una navicella spaziale. Ne fuoriesce un piccolo alieno armato che lo costringe a salire e dice di aver saputo del suo ricatto su Geremia. L'alieno ha il compito di proteggere gli alieni nel suo settore ed ha intenzione di punire Kamera abbandonandolo su un asteroide. Il direttore implora di lasciarlo andare promettendo che non rivelerà il segreto di Geremia e l'alieno lo libera dandogli un altro occasione. Mentre si allontana, si scopre che l'alieno era Topolino mascherato e l'astronave un oggetto di scena prestato da un suo amico, tale Victor Stevens, che lavora agli studios di Hollywood.

Topo 2109 - 50

Il mattino seguente Jack Kamera mantiene la sua promessa e straccia il contratto di Geremia che finalmente è libero. Poco dopo, il direttore della N.T.T ha un appuntamento proprio con Victor Stevens e tra i suoi lavori riconosce la navicella spaziale capendo di essere stato ingannato. Si presenta così, infuriato, a casa di Geremia pronto a vendicarsi svelando la sua identità in modo che nessun bambino vorrà sentire le sue storie una volta visto il suo vero aspetto. Interviene il piccolo Timmy che dice che non cambierà niente, ma Geremia mostrando il suo aspetto di pesce commenta che dice così solo perchè cieco. Si scopre però che Timmy si è appena operato a Los Angeles ed ora ci vede. Il bambino è il figlio di Jack Kamera ed affronta il padre spiegandogli come lui e gli altri bambini amino Geremia per quello che ha dentro. Timmy chiede al padre di comportarsi come una brava persona come quando è con lui e l'uomo ammette di aver pensato solo al successo impegnandosi a cambiare. Per dimostrarlo dice a Geremia che parlerà col sindaco per sistemare nel parco un piccolo palco e delle sedie per lui ed i bambini che ascoltano le sue storie. Così Geremia, come commenta Topolino, dopo aver regalato sogni ai bambini ha ricevuto anche lui un regalo bellissimo.

Curiosità

  • Timmy è uno dei rari esempi di disabilità fisica mostrato in un fumetto Disney, in particolare sui bambini

Pubblicazioni italiane

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.