FANDOM


  • Topolino e i dolci segreti di Twin Pipps
  • Commenti



Topolino e i dolci segreti di Twin Pipps
Topolino e i dolci segreti di Twin Pipps
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 1917-A
Sceneggiatura:Mario Volta
Disegni:Roberto Marini
Prima uscita:23 agosto 1992;

Topolino 1917

La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:59
Lingua originale:italiano
Casa editrice:Walt Disney Italia



Topolino e i dolci segreti di Twin Pipps è una storia di Mario Volta e Roberto Marini, pubblicata per la prima volta nel 1992 sul numero 1917 di Topolino. Si tratta della Parodia a fumetti della nota serie televisiva Horror I segreti di Twin Peaks di David Lynch andata in onda per la prima volta nel 1990 sulla rete statunitense ABC.

TramaModifica

Prima ParteModifica

Topolino, Pippo e Pluto si recano a Twin Pipps, su richiesta di Basettoni, per risolvere un delicatissimo caso di una ragazza scomparsa. Arrivati in città, dopo un lungo viaggio in treno, Topolino e Pippo vengono accompagnati da Tuppy Bill, il braccio destro dello sceriffo, al commissariato per apprendere tutti i dettagli sul caso. Qui conoscono lo sceriffo della città, il signor Tuper, che come prima cosa decide di mostrargli il vanto della loro città: la gigantesca montagna con scolpiti i gemelli Pipps, molto somiglianti a Pippo, fondatori della famosa fabbrica dolciaria di Twin Pipps da cui la città piglia anche il nome. Poco dopo, a casa sua, lo sceriffo spiega che la contea di Twin Pipps è stata sconvolta dalla recente scomparsa di Lalla Talper, figlia del direttore della fabbrica che appartiene a tutta la città e che è motivo di vanto in tutto il mondo a causa della sua crema inimitabile.

Dopo aver fatto la conoscenza di Leonson, uno strano individuo che odia i dolci ma che si occupa del loro trasporto, iniziano le indagini per ritrovare la ragazza scomparsa partendo proprio dall'ufficio del padre, il signor Talper, che da loro una foto della figlia e il permesso di fare un sopralluogo all'interno della fabbrica accompagnati dal dottor Topoby, un suo collaboratore. Topoby svela che lui, il signor Talper e la figlia sono gli unici a conoscere la ricetta segreta della famosa crema ma che la figlia non ama particolarmente i dolci è che ciò rende il padre molto nervoso poiché teme che questa faccenda possa danneggiare l'immagine della fabbrica. Quella sera al ristorante dell'albergo Topolino e Pippo vengono a sapere da un cameriere che esiste anche un altra fabbrica di dolci rivale cosi il giorno dopo i due decidono di fare qualche domanda alla sua proprietaria la quale confessa di provare molta invidia nei confronti dei dolci Pipps poiché i suoi non riescono cosi buoni ma nonostante ciò si dichiara innocente sperando un giorno di poter convincere Lalla Talper a lavorare per lei. Topolino e Pippo escono dalla fabbrica ancora più confusi di prima ma determinati a far luce sulla scomparsa della ragazza e sui misteri che la città e i suoi strani abitanti nascondono.

Seconda ParteModifica

Topolino e Pippo non hanno ancora uno straccio di indizio per far luce sul caso finché una strana vecchia signora con un tronchetto di legno in mano non consiglia loro di seguire il loro naso per scoprire la verità. Alla stazione di Polizia Topolino raccoglie anche le testimonianze della migliore amica di Lalla la quale sembra molto preoccupata poiché sembra che Lalla abbia fatto colpo sul suo ragazzo. Quella sera Topolino e Pippo rincontrano la vecchietta col tronchetto che l'invita a casa sua. Qui la signora invita Topolino e Pippo a inoltrarsi nei boschi poiché qualcosa sopra la montagna dei gemelli Pipps sta accadendo. Così Topolino e Pippo, accompagnati dal fiuto di Pluto, seguendo l'odore di dolci nell'aria giungono fino alla cima della montagna dove scoprono una botola segreta alla fine della quale c'è un ascensore.

Proprio davanti all'ascensore vengono sorpresi dal Dottor Topoby che spiega loro che salendo sulla montagna hanno cosi trovato la ricetta segreta della crema di Twin Pipps: delle speciali piante che crescono solo sui volti dei gemelli fondatori. Topoby spiega inoltre che la montagna è collegata alla fabbrica tramite una seri di ascensori. Dopo le spiegazioni Topolino, Pippo e Pluto fanno ritorno in albergo ma qualcosa continua a non convincere Topolino che torna alla montagna con Pippo poco dopo lasciando a Pluto un messaggio da recapitare allo sceriffo. Seguendo l'odore di dolci fino in fondo lungo i cunicoli del passaggio segreto all'interno della montagna Pippo trova un ulteriore passaggio segreto e dopo averne sbloccato la porta al suo interno trovano finalmente Lalla Talper tenuta prigioniera proprio da Topoby. Topoby confessa di voler diventare ricco portando con se la famosa ricetta segreta grazie a una scoperta che permetterà di far crescere la piantina speciale anche in altri luoghi e di aver rapito la Talper quando una sera lei chiedette spiegazioni su alcuni suoi appunti, in merito alla crescita delle piante in altri luoghi, trovati nel laboratorio. Finita la spiegazione Pluto e lo sceriffo arrivano in tempo per fermare il criminale che viene prontamente arrestato. La Talper è salva e il mistero che avvolgeva la città di Twin Pipps risolto. I cittadini grati decidono di scolpire il volto Pippo sulla montagna assieme a quello dei gemelli Pipps.

CuriositàModifica

  • Il nome della ragazza scomparsa, Lalla Talper, richiama proprio quello della protagonista originale, Laura Palmer, con l'unica differenza che nella serie la ragazza è vittima di un omicidio mentre in questa Parodia Disney viene semplicemente rapita, alleggerendo la trama in modo da rispettare i Canoni Disney.

RistampeModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.