FANDOM


  • Topolino e gli strani inquilini
  • Commenti



Crystal Clear app kpaint Pagina senza immagine!
Va aggiunta un immagine che rappresenti il personaggio! Clicca qui!


Topolino e gli strani inquilini
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 2499-5
Sceneggiatura:Sergio Tulipano
Disegni:Valerio Held
Prima uscita:Topolino 2499,

21 Ottobre 2003

La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:24
Lingua originale:italiana
Casa editrice:Walt Disney Italia



Topolino e gli strani inquilini è una storia Disney scritta da Sergio Tulipano, disegnata da Valerio Held e pubblicata per la prima volta il 21 ottobre 2003 su Topolino 2499.

Trama

Un blackout improvviso a Topolinia convince Topolino e Tip e Tap a passare la serata in giro per il quartiere. Per le vie del quartiere alcuni rumori spaventano Tip. Il fratello lo rassicura dicendogli che non può essere di certo un fantasma poiché questi non esistono. Dello stesso parere non è però lo zio Topolino che afferna di averne incontrato alcuni proprio recentemente. Topolino inizia cosi a raccontare ai nipotini la storia dell'incontro.

Tutto ebbe inizio con la visita di un agente immobiliare, vecchio amico di Topolino, in cerca di un favore. L'agente si presenta di fatti a Casa di Topolino chiedendo all'amico se avesse conoscesse nel campo di esperti di ectoplasma visto che alcuni suoi nuovi acquirenti, in procinto di acquistare una lussuosa villa antica, gli hanno chiesto esplicitamente di verificare che essa non si infestata da fantasmi. Cosi il giorno dopo Topolino si presenta alla villa accompagnato dal Professor Hesoterick con il quale inizia un sopralluogo grazie a un liquido miracoloso, inventato dal professore stesso, in grado di indicare la presenza di fantasmi. Il liquido non rileva nessuna traccia ectoplasmatica finché alla villa non si presenta l'agente immobiliare con la coppia intenzionata ad acquistare la villa. Il liquido inizia a reagire spaventando la coppia che decide di abbandonare l'edificio finché i fantasmi non saranno debellati completamente. Il professore inizia quindi un altro setaccio ma del fantasma sembra non esserci più traccia. Pensando che la colpa possa essere del liquido il Professore e Topolino fanno rientro in laboratorio inconsci, anche se Topolino sembra notare qualcosa che esce dal porta bagagli, che un fantasma si è infiltrato nel bagagliaio della loro auto e sta scambiando il liquido miracoloso rintraccia fantasmi con della comune acqua.

Al laboratorio il Professore non perde molto tempo a capire che ce qualcosa che non va nel liquido e dopo averne creato dell'altro decide di tornare alla villa assieme a Topolino per un terzo controllo. Appurato che la casa è sgombera da ogni tipo di forma ectoplasmatica Topolino chiama l'agente immobiliare per comunicare la notizia il quale si presenta qualche istante dopo assieme alla coppia. Topolino non è ancora del tutto convinto dell'assenza di fantasmi nella villa e facendo un ulteriore controllo il liquido sembra reagire. Topolino ha finalmente risolto il mistero svelando a tutti che fra loro ci sono effettivamente due fantasmi. I fantasmi decidono finalmente di uscire allo scoperto svelando a tutti che sono la coppietta interessata alla villa. I fantasmi rivelano quindi di aver macchinato tutta questa faccenda per assicurarsi che realmente non vi siano presenti nella villa altri fantasmi in modo da potersi ritirare a vita privata e godersi la tranquillità e la vita di coppia. Prima di lasciare la villa i presenti promettono di non far parola di questa vicenda con nessuno.

Tornati al presente i nipotini curiosi chiedono allo zio di portarli nel luogo dov'è avvenuta la storia appena raccontata. Una volta sul posto però, con sommo stupore di Topolino, della villa sembra non esserci traccia è ciò inizia a far dubitare Tip e Tap della veridicità della storia appena raccontata. Allontanatisi dal posto il mistero sul perché la villa non si trovi dove debba essere è presto svelato: sono stati i due fantasmi stessi a rendere la villa invisibile agli occhi di chi conosce la loro storia sapendo che la promessa fatta non sarebbe stata mantenuta.

Pubblicazioni italiane

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.