FANDOM




Generale Titanio
Titanio
Informazioni generali
Codice Inducks:Titanio
Specie:Metalli
Residenza:Metallia
Creato da:Manuela Marinato (soggetto)

Giorgio Pezzin (sceneggiatura) Massimo De Vita (disegni)

Fumetti
Debutto in:La guarnigione segreta (1991)


Il generale Titanio è un personaggio facente parte della saga Topolino e i Signori della Galassia. Si tratta del leader supremo dei Metalli e il principale antagonista della serie.

Aspetto e CarattereModifica

Titanio è un robot di media statura. Il suo aspetto è ispirato ai personaggi cattivi di Star Wars, come Darth Vader e il Generale Grievous; infatti indossa un casco (con sopra un simbolo giallo) ed un mantello nero a cui si aggiungono spalline e stivali rossi. Porta una pistola laser con sè, ma all'occasione può usare una spada laser come la sua fonte d'ispirazione.

Titanio, come tutti Metalli, è un essere malvagio, spietato, crudele, ambizioso, impaziente, aggressivo e assetato di potere che vuole distruggere ogni forma di vita biologica. Programmato per combattere e vincere, è in grado di creare piani complessi e strategie da guerra.

ApparizioniModifica

Il generale Titanio è il leader supremo dei Metalli, programmato per vincere la guerra contro la Federazione Galattica.

Citato nel primo episodio, Titanio compare ufficialmente in La guarnigione segreta dove catturerà la dolce principessa Karlissya ed il Barone Servidio con lo scopo di farsi dire dalla prima dove si trovi la base della Guarnigione Segreta (un corpo di marines spaziali approntato proprio per fronteggiare la minaccia dei robot) e li rinchiuderà sul pianeta-prigione Minaris. Quando Topolino, Pippo e XB-CPU 126 verrano a salvarli, Titanio faciliterà il loro tentativo di salvataggio poichè Servidio è in realtà un traditore al servizio dei Metalli e gli segnalerà l'ubicazione della base della Guarnigione una volta giunto lì. Titanio manderà quindi tutto il suo esercito ad attaccare la base, ma il suo piano gli verrà ritorto contro quando la Guarnigione scapperà di nascosto attaccando uno sguarnito Minaris. Dopo un duello con le spade laser con Topolino, Titanio sarà costretto a scappare e la sua prigione verrà distrutta.

Titanio riappare in diverse scene nelle successive storie. In Il cristallo nero cercherà di raggiungere in tempo con la sua flotta uno dei suoi venuto in possesso del Plutezio, un minerale con cui costruire un potente laser, ma verrà fermato dallo squadrone di Karlissya ed il minerale verrà distrutto. In L'invasione dei replicanti il suo piano sarà invece sostituire importanti personalità della Federazione con dei Replicanti, robot biologici del tutto simili. Uno di essi prenderà il posto di Karlissya, ma si ribellerà ai Metalli facendo scopririe il suo piano e l'intera razza dei Replicanti si dichiarerà neutrale. Per Titanio comunque la guerra continua.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.