FANDOM



Tenente Zark
Tenente Zark 02
Informazioni generali
Specie:Cane Antropomorfo
Genere:Maschio
Residenza:Robopolis
Creato da:
Fumetti
Debutto in:Darkenblot - Il futuro è già qui (2012)


Il tenente Zark è uno dei poliziotti di Robopolis e affiancherà Topolino, durante la sua permanenza in città, nelle indagini dei crimini commessi da numerosi robot, i Darkenblot.

Aspetto e CarattereModifica

E un tipo abbastanza alto e di corporatura robusta, pelato sul cranio, pochi capelli sui lati e con lunghi baffi neri. Indossa tipici abiti da Ispettore di polizia, un cappello e porta sempre con se la sua fidata pistola.

Dall'aria un po' cinica, scorbutica, rigida e severa non sarà felice di avere Topolino tra i piedi ma nel corso dell'avventura inizierà a fidarsi di lui e a collaborarci.

StoriaModifica

Topolino farà conoscenza del Tenente Zark quando per un fraintendimento, dopo essere stato derubato, verrà condotto dai Robo-poliziotti in centrale. Alla centrale il Tenente Zark sta lavorando su una serie di denunce contro i robot della città accusati di furto e Topolino decide di aiutarlo per capire perché i robot non stanno più rispettando le leggi della robotica.

Iniziano cercando di capire, andando a parlare con le due principali casi produttrici di Robot, il tipo di automa che potrebbe aver causato il furto ma non ottengono nessun risultato e gli viene indicato come possibile indizio, da Roxette l'ingegnere della Kreomatic, di andare a parlare col Sindaco Persis.

Topolino e Zark si dirigono al Municipio, dove il sindaco Persis dimostra di non aver mai abusato dei suoi diritti. Il vicesindaco Quon confida ai due detective di essere stato derubato da un robot, che si è rifugiato nel sottosuolo cittadino. È lì che il detective Zark e i suoi uomini proseguono le indagini, mentre Topolino viene lasciato assieme all'anziano e ormai prossimo al pensionamento, agente Bernard. Mentre i due nuovi amici solo seduti al bar a chiacchierare, l'ennesimo robot malfunzionante compie una rapina. Topolino, Zark e gli altri poliziotti lo inseguono sino ad arrivare al suo covo segreto

Analizzando i file contenuti sul supporto elettronico del criminale, la Polizia scopre che Macchia Nera ha costruito un'armata di droidi che non sono soggetti alle leggi della robotica. L'indomani Zark e Topolino guidano un'imponente azione di Polizia, per cercare di catturare Macchia Nera ma si accorgeranno ben presto di essere caduti in un brutto tranello infatti in pericolo e la festa del sindaco sorvegliata dai Robot Phanter vendutigli da Kreoma.

Dopo aver appreso da Topolino tutta la verità Zark corre a palazzo per fermare e arrestare i due criminali e l'avanzata dei Robot Phanter di Kreoma, che stanno seminando il caos per volere del loro costruttore, e Topolino si preparerà a una battaglia contro il malvagio Macchia Nera, che si era sostituito al vicesindaco Quon, riuscendo cosi a salvare la situazione.

ApparizioniModifica

Il personaggio, pur essendo uno dei personaggi principali della prima storia, non è però riapparso nel seguito Darkenblot 2.0 - Regeneration.


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.