FANDOM



Tartan

Paperone deposita il tartan del clan sulla tomba di Sir Simon.

Il Tartan del clan de' Paperoni è il disegno del tessuto che caratterizza mantelli, kilt e altri indumenti tradizionali del Clan scozzese di Zio Paperone. Lo schema dei colori del tartan de' Paperoni è strisce verdi e quadrati verdi chiaro su fondo arancione.

Storia

L'utilizzo del tartan da parte dei de' Paperoni pare essere molto antico, poichè già il duca Quaquarone, che visse nei primi anni del nuovo millennio, lo indossava. Nel XV secolo Sir Simon de' Paperoni avvolse nel suo plaid, con i colori del tartan di famiglia, la corona dei re di Gerusalemme[1], che venne sepolta con lui da Cristoforo Colombo ad Hispaniola: un chiaro indizio per i suoi discendenti sul luogo in cui era conservato il tesoro.

Quando poi il Clan abbandonò il Castello de' Paperoni nel 1675, non presero probabilmente alcuna copia del tartan e la famiglia finì per non indossare più questo elemento tipico.

Secoli dopo il giovane Paperon de' Paperoni, quando gli apparve il fantasma di Sir Simon, non capì il significato del suo tartan, non avendone mai visto uno. Quando, però vide quello tradizionale di Angus Whiskerville decise di fare alcune ricerche nel castello di famiglia, per cercare il proprio.

Queste reali informazioni: [...] splende il verde in clan che provengono da Irlanda, come i McKenzie, rosso nei Celti-Bretoni, come i Mac-Gregor, e giallo nei clan danesi, come i MacLeod. (Louis Énault, Inghilterra, Scozia, Irlanda: viaggio pittoresco, 1859) ci fanno presupporre che il clan de' Paperoni abbia remote origini Irlandesi e che si sia trasferito in seguito in Scozia.
Tartan dipinto

Il tartan de' Paperoni disegnato da Carl Barks

Apparizioni

Il tartan de' Paperoni comparve per la prima volta nella storia Zio Paperone e il mastino dei Whiskervilles, di Carl Barks. Nelle edizioni non americane della Saga di Paperon de' Paperoni, i colori del tartan hanno spesso subito variazioni blu o giallo. Soltanto a partire da Zio Paperone e la corona dei re crociati e Una lettera da casa, i coloristi hanno rispettato i colori ufficiali.

Nella serie animata DuckTales, nell'episodio La maledizione del maniero di Paperone viene presentato il costume tradizionale di Paperone: è un tartan con gli stessi colori di quello del fumetto, ma con un diverso modello (arancione e strisce marroni su sfondo verde).

Curiosità

Nel 1942, ben prima della creazione di Paperon de' Paperoni, Walt Disney fu tenuto a presentare un tartan ufficiale chiamato McDuck alle autorità scozzesi, che registrano così il tartan. Questo fu un pretesto utilizzato da parte del governo degli Stati Uniti durante la seconda guerra mondiale per promuovere la vendita di obbligazioni di guerra.

Il motivo depositavo aveva colori molto diversi dal tartan adottato da Carl Barks e Don Rosa, ma questo non è di per sé una contraddizione, dal momento che i clan scozzesi hanno talvolta motivi cerimoniali, di caccia e di un modello per la vita quotidiana.

Note

  1. Zio Paperone e la corona dei re crociati, Don Rosa
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.