FANDOM


Voce principale: Pippo.



"Dippy Dawg era un personaggio più facile da creare. Ma a Walt Disney non piaceva ed è così ho dovuto adattare il carattere, creando Pippo"
Floyd Gottfredson

Questa pagina raggruppa tutti gli eventi noti che si sono verificati a Pippo, dalla sua nascita nel 1932 fino ad oggi.

1932-1934: Dippy Dawg diventa « Pippo » Modifica

Nascita di Dippy DawgModifica

Dippy-dawg

Prima versione di Pippo: Dippy Dawg

Pippo è apparso per la prima volta nel cortometraggio animato Mickey Revue il 25 maggio 1932. Diretto da Wilfred Jackson questo cortometraggio raffigura Topolino, Minni, Orazio Cavezza e Clarabella che si esibiscono in un concerto. Tra gli spettatori c'è un cane il cui comportamento maleducato e rumoroso irrita rapidamente i suoi vicini alla fine dello show. La sua risata caratteristica, inventata da Pinto Colvig, doppiatore del personaggio, che fa distinguere Pippo dagli altri cani del pubblico. Flora O'Brien nota per questo personaggio che fa solo "ridere, ma è così memorabile abbastanza per essere notato da Walt."

Questa prima versione di Pippo contrasta con quello che sarebbe diventato il personaggio: si tratta di un vecchio con una lunga barba bianca, il pizzetto e una folta coda, che è ancora coperta da pantaloni o biancheria intima. Walt Disney e il suo team sono stati impressionati dalla sua risata rauca e ha deciso di riutilizzarla. Non va dimenticato che una delle caratteristiche del film d'animazione Disney è "animare la personalità", tutti i piccoli componenti del gesto, il carattere del personaggio e renderlo più umano. Le caratteristiche di questo personaggio era un modo ricorrente di un eroe.

Pippo floyd

Pippo disegnato da Floyd Gottfredson nel 1937

Troviamo poi Dippy Dawg nel cortometraggio The Whoopee Party, pubblicato 17 settembre 1932, mantenendo la sua risata. Il il personaggio ha fatto quattro apparizioni in film nel corso dell'anno 1932 e due nel 1933. Vi è poi un secondo elemento ulteriore ruolo ricorrente e non permanente della banda di Topolino, la presenza di un altro cane, Pluto.


Nei fumetti di Topolino disegnati da Floyd Gottfredson, che riprese le pubblicazioni nel 1932 dopo la partenza di Ub Iwerks, mette in scena, in genere la vita quotidiana di Topolino.
Dall'8 gennaio 1933, Gottfredson prende il personaggio delle strisce settimanali dal nome di Dippy Dawg. Questo carattere è simile a quello del film e con alcune caratteristiche fisionomiche.

Prima di diventare un amico di Topolino, Gottfredson ha risaltato di più il personaggio. La produzione di fumetti Disney in quel momento è diviso in più parti, le due più importanti sono il quotidiano a strisce (Lunedi a Venerdì) e settimanali (Domenica). Dippy viene pubblicato solo nelle strisce settimanali, ma presto si unì a loro in tutti i giorni. La prima storia che appare quotidianamente Dippy più vicino a Mickey, e lo aiuta con le sue avventure, è Topolino e i tre ladri, pubblicata il 9 ottobre 1933 al 9 Gennaio 1934. Appare poi regolarmente nelle storie come un personaggio minore.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.