FANDOM




Raceworld
3046
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 3042-1P
Sceneggiatura:Roberto Gagnor
Disegni:Claudio Sciarrone
Colori:Elisa Braglia
Inchiostri:Claudio Sciarrone
Prima uscita italiana:18 Marzo 2014 - 15 Aprile 2014,

Topolino 3042-3046

La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:160
Lingua originale:Italiano
Casa editrice:Panini Comics


"Il più grande di tutti? Mi piace... Ma la mia colombella Trudy non approverebbe!"
Pietro Gambadilegno

Raceworld è una saga a fumetti Disney suddivisa in cinque episodi pubblicata tra il 18 marzo e il 15 aprile del 2014 sulla rivista Topolino.

È stata ideata dallo sceneggiatore italiano Roberto Gagnor e disegnata da Claudio Sciarrone.

Sinossi

I personaggi dell'universo dei Topi e dei Paperi si trovano a gareggiare in coppia su mezzi futuristici in una Raceworld, gara a cinque tappe. Per gareggiare i piloti vengono divisi in due squadre: lo "Sparkle Team" e il "Flame Team", per conto di due misteriose entità: l'Architetto e il Distruttore. In palio c'è il destino dell'universo intero: se vince lo "Sparkle Team" prevarrà la fantasia, altrimenti il caos che tutto distrugge. Nella serie, oltre ai personaggi canonici, fanno il loro debutto: un pilota misterioso, le Chihuahua e il Bestio.

Personaggi

Principali

Sparkle Team

  1. L'Architetto
  2. Minnie e Clarabella (Sparkling Lips)
  3. Paperoga e il Bestio (Big Carton)
  4. Archimede e Pippo (Surreal Wheels)
  5. Paperino e Paperinik (313)
  6. Amelia e Paperina (Pink Lightning)

Team Flame

  1. Il Distruttore
  2. Paperone e Rockerduck (Golden Tycoon)
  3. La Banda Bassotti (Super-Roulotte)
  4. Le Chihuahua (Red Stiletto)
  5. Topolino e Pietro (The Tumbler)
  6. Il Pilota Misterioso (Monster Truck)

Secondari

  1. Ciccio
  2. Orazio
  3. Gastone
  4. Impiccioni

Ambientazioni

  • Diner at Universe End: Tavola calda posta alla fine dell'universo nella quale si incontrano il Distruttore e l'Architetto per decidere chi avrà il controllo dell'ultimo pianeta in paio: La Terra;
  • Fucina: Luogo prodigioso in cui si possono costruire i veicoli con il solo utilizzo della mente;
  • Le quattro piste: Quattro piste basate sui quattro elementi: Acqua, Aria, Terra e Fuoco.

Trama

Acqua

""I terrestri saranno i nostri campioni! Noi creeremo gli equipaggi, loro creeranno i veicoli!". "Dieci veicoli! Cinque gare!"."
L'Architetto e il Distruttore
Alla misteriosa tavola calda Diner at Universe End si incontrano due sconosciuti personaggi antropomorfi: un papero dai lunghi capelli bianchi vestito pure bianco, e un cane brizzolato e stempiato, vestito di nero, che fanno riferimento a una lotta in corso tra loro per aggiudicarsi vari pianeti, l'ultimo dei quali rimasto è la Terra: due equipaggi contrapposti lotteranno e chi la vince dominerà l'intero universo. Ha così inizio Raceworld.

Con un flashback viene mostrata parte del reclutamento: Pippo e Topolino erano in gita fuori Topolinia, Amelia assaltava il Deposito assieme ai Bassotti, con l'opposizione di Paperon de' Paperoni, Paperino, Paperina e Paperoga. Anche gli altri personaggi sono stati convocati in un posto sconosciuto mentre spuntano nuovi protagonisti, le Chihuahua e il Bestio.

Un'altra digressione aggiunge dettagli: topi e paperi sono stati chiamati come campioni della Terra e divisi tra Team Sparkle, indossando una sciarpa di colore bianco, rappresentante della creazione e della fantasia, e Team Flame, sciarpa nera, che incarna la fiamma che distrugge e il caos. Nella Fucina, luogo prodigioso, un macchinario ha dato corpo ai loro pensieri, trasformandoli in bolidi rombanti. Non c'è tempo per altre spiegazioni ché il Semaforobot, voce ufficiale della competizione, dalle sembianze di Qui, Quo e Qua, dà il via alla prima corsa sul pianeta Acqua.

Particolarmente determinato è Topolino, a sorpresa nel Team Sparkle e ancor più sorprendentemente abbinato a Gambadilegno, che non esista a sbattere fuori strada la sua fidanzata. I Bassotti si eliminano a vicenda con le Chihuahua, mascherate come loro, e sembra nascere della simpatia tra 176-671 e una di loro. Paperino ha un compagno stupefacente, Paperinik, ovvero la parte avventurosa di se stesso che ha evocato nella fucina, duplicandosi.

Topolino combatte duramente con l'auto del pilota misterioso, cominciando a porsi qualche dubbio sul suo atteggiamento, e alla fine questo duello porta alla vittoria della Sparkling Lips di Minni e Clarabella che porta i primi punti allo Sparkle Team.

Aria

"In effetti, è difficile da credere! Stai dicendo che stiamo gareggiando su mondi che sono una specie di set cinematografico e tu sei stato dietro le quinte!"
Archimede
Mentre le "riserve" Orazio, Gastone e Ciccio sono costrette ad assistere, il Semaforobot dà il via alla seconda gara sul pianeta Aria, con l'immediata eliminazione delle vincitrici della prima tappa, che non riescono a saltare la rampa iniziale e raggiungere il resto del percorso dopo un volo nel vuoto. Fuori anche de' Paperoni e Rockerduck che, però, rompono le regole avviandosi a piedi alla ricerca della Fucina.

Sabotati da uno strano volatile, sono eliminati anche Paperoga e il Bestio, che si scopre partecipa solo per avere un passaggio a casa come promessogli dall'Architetto. Topolino, sbalzato fuori dall'auto, precipita in un luogo dove scopre gli Impiccioni, esercito segreto agli ordini del Distruttore. Un altro dei loro sabotaggi è favorire l'alleanza tra Bassotti e Chihuahua.

Topolino intuisce che c'è qualcosa, chiamato Omegalpha, in cui gli Impiccioni non devono interferire, poi riesce a rientrare in gara, finendo nell'auto di Pippo e Archimede, cui spiega parte dei misteri. Infine torna sul suo mezzo, deciso a perdere volontariamente la corsa.

All'ultimo chilometro il Tumbler è in testa e, nonostante un tentativo di sabotaggio di Topolino, Gambadilegno riesce a vincere la tappa, portando 1-1 il conto, smascherando poi il suo compagno e minacciando di rivelare il suo doppio gioco al Distruttore.

Terra

"Domani ci sarà il sole"
Topolino
All'avvio della terza gara sul pianeta Terra, quattro equipaggi si ostacolano tra loro venendo eliminati già alla partenza. Pippo e Archimede, ultimi, lasciano l'auto e seguono uno degli Impiccioni, convincendolo a farsi mostrare Omegalpha.

Anche Topolino e Gambadilegno scoprono il tabù, mentre davanti a loro Architetto e Distruttore si fondono proprio in Omegalpha, da cui si sprigionano le forze elementari dell'universo che governano la materia e lo spirito. L'equilibrio, viene spiegato, è giunto a un punto critico e sarà Raceworld a decidere la nuova direzione dell'universo.

Gambadilegno fa la prima mossa, aggredendo Omegalpha, mentre si scopre che Amelia corre nello Sparkle al solo scopo di sabotare la corsa del bene, corrotta dal Distruttore. Gli Sparkle capiscono che l'unica soluzione è vincere.

Ma a trionfare è Amelia, portando i Flame sul 2-1 e a un passo dalla vittoria finale. La sciarpa di Topolino si imbianca, ora anche lui è uno Sparkle, deciso a vincere in squadra.

Fuoco

"E io che pensavo di avere un mio stile! Un po' demodé, certo, ma inconfondibile! Lo stile... del Pirata Orango!"
Il Pilota Misterioso si svela
Gambadilegno ha ancora la sciarpa nera ma decide di correre con gli Sparkle per salvare l'universo. La gara sul pianeta Fuoco è subito combattutissima tra Amelia, Paperoga-Bestio, Bassotti e Chihuahua, queste ultime salvate dai due del Big Carton che, però, vengono messi fuori gioco dalla scatenata fattucchiera.

Paperone e Rockerduck, intanto, sono prigionieri degli Impiccioni ma riescono a liberarsi, ritrovandosi proprio dove volevano, nella Fucina. Ormai la gara è tra bene e male e va avanti con ogni mezzo: Pippo e Archimede sono eliminati da una selva di Impiccioni, mentre il Pilota Misterioso distrugge l'auto di Minni e Clarabella, che vengono anche rapite, e la 313 di Paperino-Paperinik.

Topolino affronta il pilota senza volto e lo sfida a rivelarsi a tutti, accontentato: da un'epoca dimenticata, così, il temibile Pirata Orango torna come arma più potente messa in campo dal Distruttore per annientare gli Sparkle.

È un duello all'ultimo respiro, e a vincerlo è il Tumbler, che batte il Monster Truck di Orango, riequilibrando la situazione per 2-2 e rimandando l'esito della sfida Sparkle-Flame al quinto e ultimo pianeta che, viene svelato dal Distruttore, altri non sarà che la loro Terra.

Scontro Finale

"E allora... Continuiamo a correre!"
Topolino
Mentre nella Fucina è bagarre tra i ribelli Paperone e Rockerduck e gli Impiccioni, l'ultima e decisiva gara parte con un colpo di scena: fortemente danneggiato dalle corse precedenti, il Tumbler vincitore di due tappe su quattro è ultimo dopo la prima curva ed è costretto a intraprendere una faticosa rincorsa.

Topolino e Gambadilegno superano gli avversari a partire dai Bassotti, che si sabotano da soli, e le Chihuahua, convinte dal loro "collega". Amelia distrugge definitivamente il Tumbler, prima di essere messa fuori combattimento da Paperino-Paperinik. Orango è in fuga, ma ormai la Fucina è nelle mani dei buoni e con le doti di tutti loro nasce un nuovo Tumbler Sparkle, tutto bianco, che rimonta metro a metro e alla fine travolge e distrugge l'auto del Pirata.

Topolino e il suo storico nemico sono K.O., è Gambadilegno ad avere in mano tutta la corsa: tentato dal Distruttore, alla fine rinuncia ad avere il dominio dell'universo, decretando la vittoria del bene.

Tutti tornano dov'erano all'inizio, l'equilibrio è ripristinato, anche se con una consapevolezza diversa. Topolino custodisce in casa una sfera di materiale che contiene tutto Omegalpha, ed è l'ultimo ad andare a dormire, conscio che ad avere vinta la corsa che non finisce mai, quella di ognuno, sarà chi crea e non chi distrugge.

Curiosità

  • Il primo episodio è ricco di citazioni del mondo della fantascienza: il "Ristorante al termine dell'universo" dove si incontrano il Costruttore e il Distruttore prende il nome dall'omonimo libro di Douglas Adams (sequel di Guida galattica per gli autostoppisti), mentre nella Fucina sono visibili numerosi oggetti (in versione "topolinesca") tratti dai più disparati film, tra cui la Ghostbuster Mobile (Ghostbusters), la Batmobile (Batman Begins), l'Ingegnere (Prometheus), un Alien (Alien), lo Jaeger (Pacific Rim), il Grande Mazinga (Mazinga Z), un Pippo-Terminator (Terminator) e la Mach 5 (Speed Racer).
  • Durante l'ultimo episodio Topolino afferma di aver creduto che Paperino e Paperinik fossero la stessa persona mettendo il lettore in dubbio sul fatto che abbia saputo sempre l'identità segreta del papero mascherato.

Galleria delle copertine

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.