FANDOM




Pippo e il compagno di prima
Pippo e il compagno di prima
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 2515-1
Sceneggiatura:Alberto Savini
Disegni:Massimo De Vita
Prima uscita:10 febbraio 2004
La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:33
Lingua originale:italiano
Casa editrice:Walt Disney Italia



Pippo e il compagno di prima è una storia di Alberto Savini e Massimo De Vita, pubblicata per la prima volta sul numero 2515 di Topolino.

Trama

A Topolinia ci sono gli uffici del C.O.S.A. (Centro Operativo Segretezza Assoluta), un agenzia di controspionaggio talmente riservata che i suoi membri si chiamano per numero e portano mascherine. Ogni minima informazione è top secret, persino chiedere l'ora. Stanco di queste regole esagerate, 228 decide di lasciare l'agenzia anche se nessuno l'ha mai fatto e fugge in macchina.

Temendo di essere catturato dai suoi ex-colleghi, deve trovare un rifugio e per caso si ferma davanti casa di Pippo che lo riconosce. 228 è infatti un suo amico della prima elementare, Jack Strong per cui conserva ancora 4 figurine che gli doveva per completare un album. Jack è sorpreso sia che Pippo se ne ricordi ancora che delle sue eccentricità (comme stendere ad asciugare i piatti), ma accetta la sua ospitalità raccontandogli di essere un rappresentante. Poco dopo arriva anche Topolino a cui Pippo presenta Jack (preoccupato dal fatto che il topo sia un investigatore) raccontantogli un episodio in cui Jack lo difese da un bulletto di nome Bull che era solito rubare la focaccia agli altri bambini e Pippo imparò da lui a colpire agli stinchi. Sia Topolino che Pippo notano come Jack si preoccupi per ogniminima cosa.

Topo 2515 - 034

Il giorno dopo Pippo telefona a Topolino dicendogli che Jack è sparito. ispezionando la sua stanza trovano una mascherina ed un articolo di giornale dove si parla di un ladro chiamato l'Ineffaribile che è in fuga e ricercato dalla polizia. Topolino confessa a Pippo che ha fatto delle ricerche su Jack non trovando alcun documento che conduca a lui e pensa sia scappato dopo aver letto l'articolo. Jack non crede assolutamente che Jack sia il ricercato, ma ha un idea su dove si sia nascosto. Jack è infatti andato nel loro rifugio segreto da piccoli, un vecchio fienile notando che ci sono però tracce di un altra presenza umana. Più tardi giungono anche Topolino e Pippo che trovano l'auto di Jack, ma vengono scoperti dall'altro inquilino ovvero il l'Inafferabile che Pippo riconosce come il suo ex-compagno Bull. Jack, che ha assistito alla scena dalla parte superiore del fienile, si getta sull'ex-bulletto che vuole vendicarsi dei due, ma viene colpito agli stinchi da Pippo.

Topo 2515 - 039

Arriva la polizia avvertita da Topolino il quale ammette di aver giudicato male Jack che però confessa a Pippo di avergli mentito sulla sua identità. Chiamato da Basettoni, arriva il capo del C.O.S.A, 01, che spiega a Jack che ha deciso di accettare le sue dimissioni e spiega che gli aveva mandato dietro i suoi agenti solo perchè temeva l'avessero rapito delle spie nemiche. Jack può quindi andarsene da Topolinia, ma Pippo non ha preso bene le sue bugie pensando l'abbia solo sfruttato. Così Jack ritorna dai confini della città ed offre a Pippo una focaccaia in nome della loro amicizia.

Pubblicazioni italiane

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.