FANDOM


Disambiguazione – Se stai cercando lo zio paterno di Paperon de' Paperoni, vedi Angus Manibuche de' Paperoni.



Papirone "Manibuche" de'Paperoni
Papiron
Informazioni generali
Residenza:Arizona
Data di nascita:-
Data di morte:-
Prima apparizione:Paperino e l'uomo del West (1955)
Creato da:
Famiglia
Coniuge:sconosciuta
Figli:sconosciuti
Parenti:



Papirone Manibuche de' Paperoni è un personaggio del mondo dei paperi che appare per la prima volta nella storia Paperino e l'uomo del West realizzata nel 1955 da Guido Martina e illustrata da Giovanni Battista Carpi.

StoriaModifica

Mani Buche è il fratello gemello di Paperone: ma a differenza di quest'ultimo è un gran spendaccione, e di conseguenza viene disprezzato da suo fratello. Vive in Arizona.

Mani Buche è il primo in ordine cronologico di creazione fra i fratelli e le sorelle attribuiti dai vari autori a Paperon de' Paperoni. Tuttavia, come generalmente i personaggi di creazione italiana, non è mai stato preso in considerazione nelle parentele "ufficiali" dei paperi, definite soprattutto nel molto più tardo Albero genealogico di Don Rosa, posteriore di quasi quarant'anni.

Si potrebbe supporre che Papirone sia figlio di Paperon-Papà e di Oretta Paporetta, genitori di Paperone creati nel 1970 - più di vent'anni prima della definizione dell'albero genealogico di Don Rosa - dallo stesso Guido Martina nella storia Zio Paperone e l'oro del Klondike. Stando a quest'ultima storia, però, Paperone sarebbe figlio unico, e comunque non si ha traccia di un gemello. In ogni caso si rimane nel campo delle ipotesi, in quanto della storia e della biografia di Papirone non si sa praticamente nulla.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.