FANDOM




Papero Meo Monticchio
Papero Meo
Informazioni generali
Residenza:Verona, poi probabilmente in America
Data di nascita:Imprecisata (da supporre nella seconda metà del Quattrocento)
Prima apparizione:L'amorosa istoria di Papero Meo e Gioietta Paperina (9 settembre 1979)
Creato da:


Famiglia
Coniuge:Gioietta Paperina
Parenti:


  • Monticchio (zio)
  • tre nipotini



"Ihhh! Quanto chiacchiera questa pettegola!"
Papero Meo su Gioietta Paperina

Papero Meo è un personaggio della banda Disney creato da Guido Martina e Romano Scarpa. È comparso in un'unica storia, la parodia Disney L'amorosa istoria di Papero Meo e Gioietta Paperina.

Storia

Papero Meo Monticchio[1] vive a Verona alla fine del Medioevo, in un periodo in cui la città era funestata dalle ostilità fra i clan Monticchio e Capulett. Suoi parenti noti sono lo zio Monticchio (sosia di Paperon de' Paperoni) e tre nipotini identici a Qui, Quo, Qua.

Dovendo sottostare alle volontà dello zio, Papero Meo viene incaricato di avvelenare il grosso cane di Capitan Bulletto, il capoclan rivale. D'accordo con i nipotini, il giovane papero decide di sostituire il veleno con un narcotico e a notte alta penetra nel palazzo del clan rivale, dove incontra Gioietta Paperina, già da tempo segretamente innamorata di lui.

Non sapendo come sfuggire all'invadente padrona di casa, Papero Meo ingerisce parte del sonnifero e dorme tutta la notte. L'indomani il papero viene sorpreso dai Capulett mentre ridiscende dal balcone, e rischia di essere linciato per aver passato la notte con Gioietta. Il papero si salva ingerendo un'altra volta il narcotico, creduto veleno, e poco dopo viene imitato dalla sua innamorata.

Qualche tempo dopo i due, ritenuti morti dalle loro famiglie, scappano per lasciare per sempre Verona e i loro facinorosi parenti. Dietro suggerimento del pappagallo di lei, da poco giunto in Europa, si uniranno a Cristoforo Colombo in una delle sue spedizioni in America e probabilmente si stabiliranno là. È possibile, ma non precisato, che dal loro matrimonio discendano i paperi odierni.

Caratteristiche

Papero Meo è identico a Paperino, se non per l'abbigliamento, adeguato al periodo tardo medievale; in testa porta un cappello con una lunga piuma.

Il suo carattere non è ben definito, ma non ha molto in comune con il coraggioso e appassionato Romeo shakespeariano: appare in effetti piuttosto pigro e opportunista, sottomesso allo zio per paura di perdere l'eredità. Inoltre è molto meno innamorato di Gioietta di quanto lei non lo sia di lui, e probabilmente accetta di fuggire con lei solo per sottrarsi ai fastidiosi parenti.

Note

  1. Monticchio è il soprannome del capoclan e zio di Papero Meo, usato anche come cognome di famiglia.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.