FANDOM




Paperino e la pedagogia
Paperinoelapedagogia
Informazioni generali
Nome originale:Spoil the Rod
Codice Inducks:W WDC 92-02
Sceneggiatura:Carl Barks
Disegni:Carl Barks
Prima uscita:maggio 1948, Walt Disney's Comics and Stories n° 92
Prima uscita italiana:gennaio 1950, Topolino n° 10
La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:10
Lingua originale:inglese


"Sniff! Non toccherò mai più questa verga! Mai più! Sniff!"
Paperino, commosso fino alle lacrime dopo aver ascoltato il professor Tuttocuore

Paperino e la pedagogia (in originale, Spoil the Rod; altri titoli italiani, Paperino e l'educazione dei fanciulli; Paperino e l'educazione a scoppio ritardato) è una storia di Carl Barks, pubblicata per la prima volta nel maggio del 1948 su quotidiani statunitensi, e a partire dal 1950 anche in Italia.

Trama

Paperino intende punire a bacchettate Qui, Quo, Qua che giocano invece di prendersi cura dell'orto, ma proprio in quel mentre passa davanti alla sua casa il professor Tuttocuore, che lo rimprovera aspramente per i suoi metodi educativi troppo violenti. Paperino inizialmente sembra infastidito dall'intrusione, ma dopo pochi minuti il professore lo convince non solo a non punire i nipotini per le loro marachelle, ma anzi ad assecondare ogni loro capriccio.

Qui, Quo e Qua approfittano immediatamente della situazione, il primo mettendo a soqquadro la cucina per "inventare" un gigantesco panino, il secondo imbrattando i muri di casa e il terzo allagando il bagno per far navigare una nave giocattolo. Paperino, dopo aver chiesto consiglio al professore, cerca di rimediare comprando del materiale che possa incoraggiare le presunte inclinazioni dei nipotini, ma al suo ritorno a casa i tre hanno già cambiato idea, affermando di voler diventare ferrovieri, e ancora dopo musicisti e poi banchieri, snobbando regolarmente tutti i costosi oggetti che lo zio ha nel frattempo comprato per assecondarli.

Anzi, durante un'assenza Paperino scopre che i nipotini hanno accumulato un capitale vendendo gli oggetti che lui aveva comprato per loro, ponendo le basi per un'attività di banchieri; lo zio, ridotto in bolletta per i loro capricci, è costretto a chiedere loro un prestito a interesse altissimo.

Con il denaro ottenuto, Paperino compra stavolta dei petardi e li piazza sotto la poltrona riservata agli ospiti; poi invita a casa il professor Tuttocuore, prevedendo che Qui, Quo e Qua non resisteranno alla tentazione di accendere gli esplosivi sotto la sua poltrona. Così effettivamente avviene, e il pedagogo, smentendo tutte le sue teorie, reagisce brandendo lui stesso la verga che aveva proibito di usare a Paperino e rincorre i paperotti per dargliele di santa ragione.

Analisi

Questa fortunata storia breve di Barks riprende la caratterizzazione originale di Qui, Quo e Qua come monelli scatenati (anche se furbi nel volgere le situazioni a proprio vantaggio), per introdurre una gustosa critica alle nuove teorie educative che si facevano largo a metà del Novecento, prevedendo l'abbandono della severità e delle punizioni corporali per auspicare una maggior sensibilità nei confronti dei desideri dei bambini.

La vivacità delle soluzioni comiche della storia, unita alla divertente soluzione finale con "conversione" del saccente pedagogo non appena diventa lui stesso vittima delle sue teorie, e alla costante attualità dell'argomento, hanno decretato una buona fortuna per Paperino e la pedagogia, fra le storie brevi di Barks più ristampate in tutto il mondo e fra le meglio piazzate nella classifica di gradimento INDUCKS (304° posto su 35081 storie nel maggio 2018).

Curiosità

  • Il motivo, abbastanza inquietante, dei petardi fatti esplodere sotto la sedia (o poltrona) di un malcapitato è verosimilmente ripreso dalla prima apparizione di Qui, Quo e Qua nel 1937, quando si dice che i tre avevano riservato lo stesso trattamento al loro padre.
  • Il titolo originale, letteralmente vizia la verga, può essere compreso solo se si nota che riprende parodisticamente il proverbio inglese spare the rod, spoil the child (ossia: se risparmi le punizioni corporali vizierai il bambino, auspicando la necessità di intervenire con durezza almeno in casi estremi).

Pubblicazioni in Italia

La storia è stata pubblicata diciassette volte in Italia:

  • Topolino 10 (1950)
  • Il libro di Topolino 1 (1950)
  • Topolino (libretto) 748 (1970)
  • Paperino d'oro 4 (1979)
  • Complete Carl Barks 6 (1980)
  • Paperino di Barks collezione ANAF 7-0 (1982)
  • Topolino (ristampa Nerbini) 1 10 (1989)
  • Topolino (ristampa Nerbini) 2 10 (1990)
  • Zio Paperone 30 (1992)
  • Carl Barks Comic Art 8 (1998)
  • I classici del fumetto 15 - Qui Quo Qua (2000)
  • Topolino (ristampa Disney) 10 (2002)
  • I Miti Mondadori 269 - Qui, Quo, Qua nipoti perfetti (2003)
  • La grande dinastia dei paperi 40 - 1947-48 - Paperino sceriffo di Val Mitraglia (2008)
  • Topolino (ristampa Corriere della Sera) 10 (2010)
  • Tesori Disney International 4 - Paperino American style e i grandi autori made in U.S.A. (2016)
  • Raccolta Zio Paperone 8
Storia precedente Paperino e la pedagogia Storia successiva
Paperino e il ricevimento di Ferragosto

Ricevimentodiferragosto

Maggio 1948 Paperino e l'ornitologia pesante

Ornitologiapesante

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.