FANDOM


  • Paperino e l’insidia boschiva
  • Commenti



Paperino e l’insidia boschiva
Paperino e l’insidia boschiva
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 3120-2
Sceneggiatura:Carlo Panaro
Disegni:Marco Palazzi
Prima uscita:15 settembre 2015
La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:30
Lingua originale:italiano
Casa editrice:Panini Comics



Paperino e l’insidia boschiva è una storia di Carlo Panaro e Marco Palazzi, pubblicata sul numero 3120 di Topolino.

Trama

Paperino viene nominato guardaboschi in prova con il compito di controllare d'occhio il patrimonio boschivo. Paperino prende molto sul serio il suo lavoro cominciando col togliere la spazzatura (seppur con i soliti problemi causati dalla sua goffagine). Si reca quindi a controlare le attività al camping quando passa un elicottero che vola a bassa quota. Rientra poi alla baita dove ci sono anche Qui, Quo e Qua che stanno giocando con il loro aereoplano telecomandato. Paperino però lo sequestra perchè teme possa danneggiare i rami degli alberi.

Scesa la sera, Paperino ne approfitta per osservare il cielo quando vede tornare di nuovo l'elicottero di prima che sgancia un pacco misterioso a terra. Trovando la cosa insolita, Paperino va a controllare e trova all'interno del parco una strana torcia che cerca di attivare venendo colpito da un raggio. Il mattino dopo Qui, Quo, Qua sono sorpresi di non trovare lo zio scoprendo che non è neanche andato a dormire. Cominciano a cercarlo utilizzando il loro aereo telecomandato dotato di videocamera. Lo trovano in stato confusionale ed in preda ad un amnesia con la torcia ancora lì. Lo riportano così nella baita insieme all'oggetto e chiamano il dottor del paese, il Dottor Frakes. Ma quando questi si presenta si rivela essere una spia della Brutopia. Chi pilotava l'elicottero era un suo complice che aveva trafugato una formula segreta e passarla a lui. La torcia è in realtà un riproduttore luminoso che imprime su carta la formula rubata e Paperino è stato colpito dal sistema di sicurezza che provoca un amnesia temporanea. Immaginando quello che sarebbe capitato a chi si fosse impossessato del riproduttore prima di lui, la spia aveva messo sotto controllo lo studio del Dottor Frakes per poi sostituirsi a lui. Questi imprime la formula su carta, distrugge il riproduttore e lega i paperi con una corda per poi andarsene.

Qui, Quo e Qua si liberano grazie al fuoco del camino mentre Paperino comincia a ritornare in sè e gli spiegano tutto. Purtroppo la spia ha sgonfiato le ruote della sua jeep, ma Paperino conosce una scociatoia per raggiungere la spia prima che esca dal bosco. Dopo aver mandato i nipotini a chiamare la polizia ed il sovraintendente capo, Paperino raggiunge la spia ed un pò goffamente cade nella sua jeep. I due hanno colluttazione quando la caduta del papero causa una frana che investe la macchina. Qui, Quo e Qua sopraggiungono coi rinforzi e la spia viene arrestata. Questa però sostiene che quando il suo complice in elicottero saprà del suo arresto continuerà la missione da solo avendo un duplicato della formula. Paperino però riesce a rintracciare l'elicottero nel canyon desolato perchè ricordava da dove aveva visto arrivare il velivolo e in quella zona c'è un solo posto per nascondere un elicottero. Colpito dall'acume e dal coraggio di Paperino, il sovraintendente lo nomina guardaboschi effettivo ed il papero può tornare a tutelare il patrimonio boschivo (persino dagli animali).

Pubblicazioni italiane

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.