FANDOM




Paperino e il Favoloso 1500
1500
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 1500-B
Sceneggiatura:Fabio Michelini
Disegni:Giorgio Cavazzano
Prima uscita:Topolino n. 1500

26 Agosto 1984

La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:29
Lingua originale:Italiano
Casa editrice:Arnoldo Mondadori Editore



Paperino e il Favoloso 1500 è una storia scritta da Fabio Michelini e disegnata da Giorgio Cavazzano nel 1984, realizzata per festeggiare il raggiungimento del numero 1.500 del settimanale Topolino; la storia venne pubblicata per la prima volta il 26 agosto dell'anno.

Trama

Paperino di ritorno per cena da una partita di golf si arrabbia con Qui, Quo, Qua che come al solito non hanno preparato nulla per cena e sono in camera a leggere i loro fumetti. Molto arrabbiato coi ragazzi, Paperino dice loro che farà sparire tutti quei fumetti ma i nipotini tentano invano di spiegare che non puo buttarli proprio adesso che gli manca un solo numero per arrivare al traguardo di 1500 comix.

Il giorno successivo, dopo aver passato una cena non tanto piacevole visto che i ragazzi sono molto arrabbiati con lo zio, Paperino viene svegliato molto presto dal caos provocato dalla pubblicità dell'arrivo del famoso comix numero 1500. Qui, Quo e Qua provano invano a chiedere allo zio di poter uscire, ma Paperino sa che vogliono andare fuori solo per comprare il fumetto e li spedisce in camera loro. I ragazzi decidono quindi di procurarsela con altri modi e di notte mandano un messaggio luminoso tentando di procurarselo via aerea. Al mattino un piccione viaggiatore consegna loro il fumetto e iniziandolo a leggere leggono di un concorso eccezionale e corrono dallo zio per fargli leggere quanto scritto sul giornale per fargli capire cosa ha combinato. Il concorso prevede che il possessore del numero 1 del comix può vincere un bel viaggio in Europa e un viaggio sullo Swattle e Paperino ammette che forse e stato un po troppo precipitoso nel regalarli.

Paperino e Qui Quo Qua decidono quindi di andarli a recuperare anche se purtroppo non e cosi facile come sembra. Dopo aver trovato i ragazzini, al quale un amico di Paperino li aveva a sua volta regalati, riesce a riottenerli facendo una ricca offerta ai nuovi proprietari dei fumetti. Ritornati a casa, Paperino e i ragazzi iniziano a ercare il numero 1 ma, a quanto pare, non c'è e decidono di tornare indietro e chiedere informazione ai ragazzini da cui li avevano riacquistati per ben 100 dollari. I ragazzini spiegano che hanno venduto un numero a caso a un rigattiere e i quattro paperi iniziano quindi una perlustrazione per paperopoli alla ricerca di questo rigattiere. Dopo un po di rigattieri perlustrati si iniziano ad accorgere di una machcina nera che sta facendo lo stesso giro e Paperino inizia a pensare che ci sono altre persone che stanno cercando il fumetto.

Giunti all'ultimo rigattiere trovano al suo interno un uomo che sta comprando un giornale e dopo aver visto Paperino inizia a fuggire e decidono di inseguirlo. L'uomo li conduce fino al Deposito di Zio Paperone che lo caccia via in malo modo lasciando il fumetto per terra per poi essere raccolto da Qui, Quo e Qua. Paperone racconta ai nipoti che qualche giorno fa si è accorto che era sparita la Numero Uno e pensava fosse stata Amelia, ma i suoi informatori sul Vesuvio gli hanno riferito che era tutto tranquillo. Nessuno doveva sapere della sparizione della preziosa moneta e quindi aveva assunto un agente segreto per cercarla; agente che invece gli ha portato solo quel fumetto. Grazie a un insolito imprevisto combinato da Paperino, i nipotini trovano la Numero Uno sotto un sacco e Paperone dopo essersi ripreso li ringrazia regalandogli il comix 1. Qualche tempo dopo Paperino, sdraiato nella sua comoda amaca, dopo aver trovato interessante il primo numero decide di leggersi tutti gli altri 1499 Comix.

Ristampe

La storia dopo la sua prima pubblicazione è stata ristampata altre tre volte sui seguenti volumi

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.