FANDOM


Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Paperino (disambigua).


Paperino "Lanaiolo"
Paperino Lanaiolo
Informazioni generali
Data di nascita:1300 ca.
Specie:Papero antropomorfo
Genere:Maschio
Residenza:Firenze, poi varie città della Toscana.
Creato da:
Fumetti
Debutto in:Messer Papero e il ghibellin fuggiasco (1983)
Parenti più stretti:


Paperino il Lanaiolo è un personaggio del mondo dei paperi, nipote e garzone di Messer Papero, un ricco mercante di lana fiorentino. È stato creato nel 1983 da Guido Martina e Giovan Battista Carpi per la Saga di Messer Papero e di Ser Paperone.

StoriaModifica

Paperino vive a Firenze fino a quando, a causa di un errore, lui e lo zio vengono condannati dal tribunale del Bargello a centocinquant'anni di esilio. Insieme a Messer Papero e al fido asinello, portano via da Firenze una botte piena di fiorini d'oro. Insieme visitano tutte le città della Toscana ed in tutte vengono immancabilmente scacciati. L'ultima loro tappa è la grotta di Eolo a Lucca, dove Paperino e lo zio vengono scaraventati chissà dove dai venti del dio greco e di loro non si sa più nulla.

Aspetto fisico e carattereModifica

Paperino è fisicamente il sosia del suo più famoso omonimo, veste dei luridi abiti da lavoro di colore giallo e azzurro e porta in testa un cappellino rosso a punta. È un papero pigro e arrendevole, ingenuo e a volte un po' buono a nulla, come Paperino, appunto.


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.