FANDOM


Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Paperino (disambigua).



Paolino Paperino (bisnonno)
Bisnonno
Informazioni generali
Residenza:Papertown, borgo nei pressi di Paperopoli
Data di nascita:Imprecisata (da supporre intorno al 1830)
Data di morte:Imprecisata
Specie:Papero antropomorfo
Prima apparizione:Paperino eroe di Duckburg (29 dicembre 1968)
Creato da:


Famiglia
Coniuge:Ignota (Madamigella secondo alcune interpretazioni)
Figli:Dabney Duck (secondo alcune interpretazioni)
Parenti:



Clan:

Duck


L'avo Paperino (1830 ca-sconosciuta) è un personaggio della banda Disney, bisnonno di Paperino.

Parentela

L'unica storia in cui compare il bisnonno Paperino, come in generale quelle di produzione italiana, non approfondisce i legami di parentela[1]. Tuttavia questo personaggio può essere inserito senza contraddizioni nella genealogia dei paperi delineata in seguito da vari autori e in particolare da Don Rosa: si potrebbe trattare infatti del padre di Dabney Duck[2].

Il personaggio è poi stato inserito da Gilles Maurice nel suo albero genealogico, che al contrario di quello di Don Rosa prende in considerazione anche vari personaggi creati da autori non statunitensi. Secondo Maurice si tratterebbe effettivamente del padre di Dabney Duck; infatti sarebbe l'ultimo di sei figli nati dal Vecchio Nonno Duck (personaggio apparso come fantasma nel corto animato La stagione della caccia del 1955) e dalla Nonna apparsa nella stessa storia del figlio (probabilmente viene considerata sua madre perchè Maurice era convinto che Nonna fosse il suo nome di battesimo), infatti anche i personaggi della stessa storia chiaramente ispirati a Ciccio e a Gastone sarebbero i bisnonni (padri dei nonni paterni) dei personaggi moderni. Inoltre, Maurice immagina che il bisnonno di Paperino abbia sposato la collerica papera da cui riceve ospitalità nella storia di Scarpa: lei sarebbe quindi la bisnonna del Paperino di oggi.

Sempre secondo Gilles Maurice, il bisnonno di Paperino sarebbe anche cugino di Paper Butler (in quanto i loro genitori erano fratello e sorella): come curiosa conseguenza, i due cugini avrebbero combattuto la stessa guerra nelle file degli eserciti contrapposti.

Storia

A Paperino, bisnonno del più celebre Paolino Paperino, fu riservato un destino straordinario. Cominciò nella vita lavorativa come semplice impiegato nella fattoria di un lontano zio. Quando il ricco zio non lo sorvegliava, però, preferiva rilassarsi sul bordo del lago, pescando.

Tutto cambiò quando suo zio lo obbligò ad arruolarsi nella milizia. L'armata aveva bisogno di uomini per una missione di vitale importanza: liberare Paperopoli, piombata nelle mani dei Confederati, consegnando in tempo i rifornimenti alle truppe degli Unionisti impegnati nell'assedio di forte Paperopoli.

In cammino, però, il povero Paperino cadde in un'imboscata del tenente dei confederati Gastone. Fortunatamente, mettendo in mostra grande audacia e ingegno, Paperino riuscì a liberarsi dalla trappola di Gastone e arrivare in tempo per fare esplodere il forte con la polvere da sparo che trasportava, e offrendo ai soldati dell'Unione una vittoria che nessuno credeva possibile. Paperino permise di liberare Paperopoli e divenne il suo eroe. Sul campo di battaglia abbandonato dal nemico, Paperino ricevette la medaglia al coraggio da parte dei paperopolesi, assicurando prestigio a sé e ai suoi discendenti.

Apparizioni

La vicenda del soldato Paperino è raccontata in Paperino eroe di Duckburg, storia di Romano Scarpa e Osvaldo Pavese, del 29 dicembre 1968.

Note

  1. Si afferma solo che Paperino aveva appreso la storia da suo nonno, a cui l'aveva raccontata suo padre: quindi si può solo precisare che il bisnonno fosse padre di uno dei nonni del papero moderno, e non di una delle due nonne.
  2. Speculazione logica. Paperino è presentato come un avo in linea diretta di Paolino Paperino. Siccome dalla guerra di Secessione ai primi del Novecento non può essere passata più di una generazione, Paperino non può che essere padre di Dabney Duck. Anche la data di nascita presunta di Dabney, 1860 o poco prima, coincide
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.