FANDOM


  • Paperino & Paperoga allenatori... super allenati
  • Commenti



Paperino & Paperoga allenatori... super allenati
Paperino & Paperoga allenatori... super allenati
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 2016-1
Sceneggiatura:Rudy Salvagnini
Disegni:Giorgio Cavazzano
Prima uscita:19 luglio 1994
La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:33
Lingua originale:italiana
Casa editrice:Walt Disney Italia



Paperino & Paperoga allenatori... super allenati è una storia di Rudy Salvagnini e Giorgio Cavazzano, pubblicata per la prima volta nel numero 2016 di Topolino.

Trama

Paperone ha aquistato una società e con essa la squadra di calcio (a 5) dei Fireballs. Il miliardario vuole abbattere il loro stadio per farci un centro commerciale, ma il notaio gli ricorda la clausola per cui non può farlo finchè la squadra non verrà sciolta e per fare questo è necessario che non vinca nemmeno una partita. Paperone così lascia che l'allenatore si licenzi dopo che rifiuta di fare spese per rinforzare la squadra.

Papergol 264

Al Deposito, Battista spiega che il regolamento prevede la presenza obbligatoria di un allenatore e così Paperone deve trovarne uno che sia economico ed anche incapace dato che non può far perdere la squadra di proposito. Trova i perfetti candidati in Paperino e Paperoga dopo aver ascoltato la lamentele rabbiose di Qui, Quo e Qua la cui squadra perde sempre per colpa dei due che pensano essere grandi tecnici. Paperino e Paperoga, ignorando le sue vere ragioni, accettano entusiasti di allenare i Fireballs e viene loro presentata la squadra composta da giocatori stranieri non più givoanissimi. Paperino e Paperoga cominciano così coi loro strambi allenamenti che prevedono cose come calciare palloni di piombo, correre nel fango o con una catena da carcerato e mangiare pane secco e acqua. Inoltre cercano di insegnare i loro assurdi e complicati schemi di gioco. Per mettere alla prova i Fireballs viene organizzata un amichevole con la squadra del Bar Sport, ma i giocatori sono così stanchi da addormentanrsi in campo e perde 10-0. Paperone rassicura i nipoti che hanno la sua fiducia e così Paperino e Paperoga cercano di variare dando da mangiare ai giocatori pane e lardo e costringendoli a visionare ore di partite di campionato anche di scarso livello.

Arriva la prima partita ufficiale e Paperoga cerca di motivare i giocatori. Ma i risultati degli allenamenti producono una disastrosa sconfitta per 14-0. Paperone, di fronte alle telecamere, continua a professsare la sua fiducia in Paperino e Paperoga che vogliono dimostrarsi all'altezza della sua stima. Tuttavia le sconfitte si susseguono una dietro l'altra. Alla vigilia dell'ultima partita, Paperino e Paperoga danno le loro dimissioni sentendosi in colpa. Ma Paperone li convince a restare sostenendo che sono dei pionieri ed i loro sforzi saranno premiati. Naturalmente il miliardario aspetta solo l'ultima sconfitta ed invita il notaio a venire allo stadio così da poter stipulare subito il contratto.

Papergol 284

Il giorno della partita coi primi in classifica, Paperino e Paperoga vogliono riuscire ad ottenere almeno un risultato e, mettendo da parte le loro convinzioni, si appellano ai loro giocatori ricordando che erano dei campioni. La squadra stavolta reagisce e, nel fermare un attacco avversario, si crea una carambola che porta sorpredentemente i Fireballs in vantaggio (per la disperazione di Paperone). Paperino e Paperoga invocano subito il catenaccio ed i loro giocatori arrivano letteralmente a murare la porta e perdere tempo. I muniti scorrono e la partita entra nei minuti finali quando viene concesso un rigore per gli avversari. Il tiro dell'attaccante Joe Dinamite si infrange però sulla traversa ed è così forte da rimbalzare fino alla sua porta entrando in rete e decretando la vittoria per 2-0 dei Fireballs. Paperino e Paperoga festeggiano la vittoria, ma devono fare i conti con lo zio che, infuriato, confessa quali erano i suoi veri propositi ed ora dovrà tenersi la squadra con tutte le spese. Alla sua rabbia si aggiunge quella dei calciatori quando scoprono che avrebbero ricevuto un ricco vitalizio una volta sciolta la squadra. E così sia loro che Paperone cominciano a inseguire i due allenatori e Paperoga ancora non ha capito se dovevano vincere o perdere.

Curiosità

  • La trama è ispirata al film italiano L'allenatore nel pallone dove il personaggio interpretato da Lino Banfi, il mediocre allenatore Oronzo Canà, viene ingaggiato alla guida di una squadra neo promossa, la Longobarda, dal suo presidente il cui vero scopo è farla ritornare in serie B perchè mantenerla in serie A costerebbe troppo.

Pubblicazioni italiane

  • Topolino 2016 (1994)
  • Super Disney 9 - Papergol (1998)
  • Tutti i segreti del calcio 1 (2002)
  • Topo Goool! 1 (2006)
  • Supplementi a Topolino (libretto) 3034 - Topolino Gol 1 (2014)
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.