FANDOM


  • Paperino, Reginella e il terribile Vampirione
  • Commenti



Paperino, Reginella e il terribile Vampirione
Reginella-vampirione
Informazioni generali
Codice Inducks:I MG 456-A
Sceneggiatura:Rodolfo Cimino
Disegni:Antoni Bancells Pujadas
Prima uscita:1° dicembre 1994

Mega 456

La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:60
Lingua originale:Italiano
Casa editrice:Arnoldo Mondadori Editore



"Lontano, ma non tanto da evitare la stretta al cuore che un sorriso sa dare ben più di due ferree mani"
Paperino rivolto al cielo

Paperino, Reginella e il terribile Vampirione è il quinto episodio della Saga di Reginella. La storia, scritta da Rodolfo Cimino e disegnata da Antoni Bancells Pujadas, è stata pubblicata per la prima volta su Mega 456, uscito in edicola il 1° dicembre 1994.

Trama

I episodio

È passato molto tempo dall'ultima volta che Paperino ha visto Reginella, ma il suo animo rimane ancora inquieto e turbato. Paperone, informato da Qui, Quo, Qua della malinconia del nipote, gli consiglia di scrutare la volta stellata perché presto comparirà la costellazione intrecciata, che come gli aveva promesso Reginella, avrebbe segnato il loro reincontro.
Intanto, su Pacificus, la sovrana sembra aver superato la profonda crisi che aveva dovuto affrontare nella scorsa avventura e scopre che il compedio energetico dissuadente non l'ha assolutamente sfigurata, ma addirittura imbellita.

Proprio mentre Reginella sembra aver ritrovato la pace, il pianeta Vampiro, abitato da una razza di essere parassiti e opportunisti, getta le sue mire proprio su Pacificus, che ancora una volta si ritrova sotto attacco e viene depredato di tutte le sue risorse energetiche e delle scorte di cibo

II episodio

Per l'ennesima volta Reginella chiama in suo aiuto il suo amato Paperino, che dopo aver ottenuto l'aiuto economico dello Zione raggiunge Pacificus. Com'era avvenuto con le armate di Bingo anche questa volta il papero terrestre, grazie alla superiorità delle armi da fuoco, riesce a sconfiggere i suoi avversari. Tuttavia Vampirione, il sovrano del pianeta Vampiro, lo sfida a un duello all'arma bianca secondo la tradizione del pianeta Mogol: il vincitore del duello avrebbe conquistato il pianeta dell'avversario. Paperino accetta la sfida.

Finalmente sopraggiunge il giorno della contesa e durante lo scontro Reginella, accorgendosi di una scorrettezza di Vampirione, fa ricorso alle poche energie rimastele per aiutare il paladino del suo popolo a vincere il duello. Questo però aggrava la sua già malferma salute e le causa una perdita di coscienza improvvisa dalla quale fatica a riprendere. Il Decano decide di far dimenticare la vicenda a Paperino e di riportarlo sulla Terra, così il papero non avrà memoria della vicenda.

Analisi

Questa storia è l'unica dell'intera saga a non essere stata disegnata da Giorgio Cavazzano, ma da Antoni Bancells Pujadas, artista spagnolo che si rifà più allo stile danese[1], che a quello italiano, egli infatti dipinge Battista in maniera diversa dalla caratterizzazione grafica sancita da Cimino, ma più simile a quella barksiana.

La storia è, al pari delle due avventure precedenti, una storia d'azione incentrata più sulla figura di Reginella, che sul personaggio di Paperino, che ancora una volta ha solo il compito di intervenire in aiuto degli abitanti di Pacificus. Il soggetto di quest'avventura risulta essere molto simile alla storia Paperino e il matrimonio di Reginella, in cui il papero terrestre aveva il compito di difendere i sudditi della sua amata dalle armate schiaviste di Bingo. Cimino infatti introduce ben pochi elementi di novità e mantiene inalterate tutti gli spunti narrativi ideati per i precedenti episodi: come la complicità tra Paperone e Paperino oppure il tragico ed ineluttabile destino di Reginella, che ancora una volta non riesce a trovare la serenità per sé e per il suo cuore.

L'avventura termina con un finale aperto, che permetterebbe la continuazione della saga con altri episodi. Questa possibilità non è mai stata esplorata da Cimino.

Pubblicazioni italiane

Curiosità

  • In questa storia Reginella fa sfoggio di un potere mai rivelato prima: un contatto telepatico interplanetario che Paperino sente senza bisogno di sacrificare messaggeri

Note

  1. Antoni Bancellas Pujadas ha lavorato a lungo con la Egmont, la casa editrice danese che pubblica le storie a fumetti Disney nel Nord-Europa


Storia precedente Paperino, Reginella e il terribile Vampirione Storia successiva
Reginella e la minaccia terrestre

Reginella-minaccia-terrestre

1° dicembre 1994 Paperino e la regina fuoritempo

Limited Deluxe 20

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.