FANDOM


  • Paperinik e l'intrigo sotterraneo
  • Commenti


Paperinik e l'intrigo sotterraneo
Paperinik intrigo sotterraneo
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 2502-6
Sceneggiatura:Stefano Ambrosio
Disegni:Silvia Ziche
Prima uscita:Topolino 2502,

11 Novembre 2003

La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:24
Lingua originale:Italiano
Casa editrice:Walt Disney Italia



Paperinik e l'intrigo sotterraneo è una storia scritta da Stefano Ambrosio e disegnata da Silvia Ziche, uscita per la prima volta in Italia l'11 Novembre 2003 su Topolino 2502.

Trama

I cittadini paperopolesi sono tutti riuniti di fronte agli scavi della nuovissima linea metropolitana, vagliata dal Sindaco, che renderà più semplice la vita di tutti e tra loro sono presenti anche Paperino e Paperina. Paperino sembra essere felice del fatto che una delle fermate della metropolitana passi proprio davanti casa sua quando si ricorda che per far passare la linea metropolitana gli operai scaveranno sotto casa sua dove lui nasconde il rifugio di Paperinik. Paperino lascia Paperina con una scusa e si dirige allora verso casa per cercare una soluzione al problema.

Quella sera intenzionato a impedire che la linea metropolitana passi sotto casa sua Paperinik si dirige a casa dell'architetto Calcestruzzi, che si occupa del problema, per modificare il percorso nella mappa del progetto. Dopo aver sorpassato con facilità viene e il cane da guardia Paperinik trova la stanza dove l'ingegnere tiene i progetti e ne modifica il percorso. Poco dopo il cane lo raggiunge mettendosi ad abbaiare allertando l'ingegnere ma Paperink riesce lo stesso a fuggire. Il giorno dopo, vedendo che i lavori non si spostano, Paperino si mescola tra gli operai del cantiere scoprendo che l'ingegnere non sta usando la mappa di carta, che era stata modificata, del progetto ma un ben più comodo PC rendendo gli sforzi della sera prima di Paperinik vani.

Paperino non si scoraggia e leggendo sul giornale di alcuni scavi interrotti dopo aver rinvenuto antichi reperti decide di tentare con questa carta. Rompe cosi un souvenir regalatogli da Paperina e lo invecchia con alcune invenzioni che possiede per nasconderlo nella notte all'interno degli scavi. Al mattino Paperino s'infiltra di nuovo tra gli operai che nel frattempo si stanno chiedendo da dove possano prevenire quei reperti ma viene scoperto quasi subito trattarsi di rifiuti dopo aver trovato il pezzo contenente l'etichetta del prodotto.

Nei giorni seguenti Paperino cerca di escogitare nuovi metodi per fermarli ma a causa di tutto il rumore non riesce a concentrarsi cosi decide di rallentare i lavori, in attesa di un piano migliore, utilizzando un prodotto che fa diventare il metallo come gomma. Quella notte Paperinik si infiltra ancora una volta negli scavi dove all'interno di essi trova i Bassotti intenti a trivellare vicino la banca pronti a rapinarla approfittando dei lavori in corso. Paperinik decide di utilizzarli a suo vantaggio non intervenendo istantaneamente e catturarli in seguito. Il giorno dopo il Sindaco e il proprietario della Banca provano a spiegare ai loro cittadini infuriati che sono già all'opera per cercare i rapinatori ma vengono interrotti da Paperinik che arriva coi Bassotti e tutta la loro refurtiva. Paperinik racconta di aver visto i Bassotti allontanarsi con la refurtiva e di averli seguiti fino al covo per poi catturarli. Con un abile colpo convince tutti che a causa dei lavori le rapine potrebbero aumentare e che lui potrebbe non essere sempre presente. Il sindaco e l'ingegnere decidono cosi di spostare la linea metropolitana di qualche metro chiedendo un parere al papero mascherato sul percorso più sicuro.

Pubblicazioni

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.