FANDOM


  • Paperinik e il paracadute ascensionale
  • Commenti



Paperinik e il paracadute ascensionale
Paperinik e il paracadute ascensionale
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 1176-A
Sceneggiatura:Guido Martina
Disegni:Enzo Marciante,Luciano Bottaro
Prima uscita:Topolino 1176, 11 giugno 1978
La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:35
Lingua originale:Italiano
Casa editrice:Arnoldo Mondadori Editore



Paperinik e il paracadute ascensionale è una storia, scritta da Guido Martina disegnata da Enzo Marciante e Luciano Bottaro. E' apparsa per la prima volta su Topolino 1176 l’11 giugno 1978.

Trama Modifica

Paperino non riesce a dormire a causa degli schiamazzi di Qui, Quo e Qua, impegnati in un misterioso lavoro in giardino; in più, vuole sfuggire alle visite importune di Nonna Papera e Zio Paperone. In cerca di pace, si reca allora da Archimede. Questi gli mostra la sua ultima invenzione, il paracadute ascensionale, un ombrellone in grado di salire in verticale e ridiscendere a terra e che, una volta in aria, può essere rovesciato e usato come un’amaca sospesa nel cielo.

Paperino fa un delizioso pisolino fra le nubi ed evita così la visita di Nonna Papera, ma non quella di Paperone. Gli enigmatici discorsi dello zio, che sembra essere a parte del progetto segreto di Qui, Quo e Qua, preoccupano Paperino, che decide di indagare come Paperinik.

Intanto, i nipotini hanno trovato l’ombrellone e l’hanno riportato a Nonna Papera, credendolo suo. Paperinik, dopo aver salvato l’anziana contadina, che aveva attivato inavvertitamente il paracadute ascensionale, interroga Qui, Quo e Qua, senza riuscire a farsi rivelare il loro segreto. Pedina allora Zio Paperone, che si reca in visita da Gloria Sganasson, un’anziana diva del cinema e ascolta la loro conversazione con i tappetti-radioriceventi.

L’ex attrice, pur essendo ricchissima, risiede in un’abitazione cadente, perché, secondo lei, una star può vivere solo in una villa con piscina. Zio Paperone le offre, per centocinquantamila dollari, una casa (quella di Paperino) con una piscina in costruzione e il cui inquilino sarà presto sfrattato. È chiaro che il vecchio miliardario ha incoraggiato Qui, Quo e Qua a scavare l’impianto, per sfruttare il loro lavoro prima di cacciarli.

Poco dopo, Paperinik rivela a Qui, Quo e Qua il meschino inganno di cui sono caduti vittima e Paperone è esemplarmente punito con una scarica di pasticcini in faccia. Paperinik regala poi ai nipotini il paracadute ascensionale che, rovesciato e riempito d'acqua, diventa una gradevole piscina volante.

Analisi Modifica

Unica storia di Paperinik firmata da Bottaro. Il maestro ligure non appare però molto a suo agio con il personaggio e con le atmosfere noir; sicuramente più felici sono le parti umoristiche, come la caratterizzazione caricaturale di Gloria Sganasson. La sceneggiatura di Martina non è certo fra le sue migliori; ha comunque il merito di recuperare in parte lo spirito anarchico e irriverente del primo Paperinik.

CuriositàModifica

Gloria Sganasson è un chiaro riferimento a Gloria Swanson. Il personaggio è una caricatura di quello interpretato dall'attrice in Viale del tramonto

Pubblicazioni italianeModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.