FANDOM


  • Paperinik e il chihuahua scomparso
  • Commenti



Paperinik e il chihuahua scomparso
Paperinik e il chihuahua scomparso
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 2922-2
Sceneggiatura:Marco Bosco
Disegni:Silvio Camboni
Prima uscita:29 novembre 2011
La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:30
Lingua originale:italiano
Casa editrice:Walt Disney Italia



Paperinik e il chihuahua scomparso è una storia di Marco Bosco e Silvio Camboni, pubblicata sul numero 2922 di Topolino

Trama

Paperino, mentre è nelle vesti Paperinik, riceve una chiamata da Zio Paperone che gli chiede di venire all'Hotel Ambassador per un'incarico. La miliardaria messicana Doña Manuela Danarosa De Doblon y Pesetas (apparsa in Paperinik un eroe al casello) è in città ed ha portato con sè il suo chihuahua Fofò. Mentre i due miliardari parlano di affari, Paperino si dovrà occupare di Fofò. Paperino è costretto ad accettare e porta il cagnolino al parco; all'improvviso però Fofò si allontana e scompare tra i cespugli dopo essersi liberato del guinzaglio. Paperino deve quindi dare la notizia allo zio e a Doña Manuela che si dispera. Ricevono una foto con Fofò ed un giornale con la data di quel giorno e la richiesta di 10 milioni di dollari da portare al vecchio faro a mezzanote. Essendo un caso di rapimento Paperino dice che farà intervenire Paperinik.

L'eroe, accompagnato da Paperone e Doña Manuela, prepara così una trappola al vecchio faro usando i soldi come esca. Ma la valigia col denaro scompare dall'ingresso e Paperinik scopre che c'era un tunnel sotterraneo che porta al mare da dove i rapitori sono scappati. Decide quindi di ispezionare il parco dove Fofò sarebbe stato rapito e grazie ad un gadget che rileva il suo odore seguono una scia che porta fino alle impronte lasciate da una limousine. Trovato il modello, Paperone la riconosce come quella di Rockerduck ed i tre montano sulla 313-X andando alla villa di Rockerduck ed affrontandolo direttamente. Rockerduck confessa di aver preso Fofò, ma non l'ha rapito. Racconta che aveva saputo dell'arrivo di Doña Manuela da Lusky e, volendo fare anche lui degli affari, aspettava nel parco che Paperone se ne andasse finchè casualmente ha trovato il cane che girava incustodito. Stava per ridarlo a Doña Manuela per farsi bello ai suoi occhi, ma l'arrivo della lettera di ricatto gli ha fatto poi temere di essere accusato ingiustamente. Inoltre Fofò è poi scappato mentre usciva dall'hotel.

Paperinik, Paperone e Doña Manuela tornano così all'hotel per seguire la traccia olfattiva di Fofò. Grazie ad un altro gadget, Paperinik riesce a scaricare i filmati di una telecamera di sorveglianza e scopre il coinvolgimento dei Bassotti (che però non avevano il cane in quel momento). I tre si recano così nascosti alla Roulotte dei Bassotti e, dopo aver appurato che sono proprio loro gli autori del ricatto, Paperinik li cattura con i soldi ancora in mano. Si scopre però che il chihuahua in loro possesso non è Fofò ed i ladri confessano che avevano provato a rapirlo al parco, ma era riuscito a sfuggire loro ed avevano preso un cane simile. Dopo aver chiamato la polizia, l'altro chihuahua (che è una femmina) rintraccia Fofò che era nascosto nel furgone di uno dei Bassotti e Doña Manuela decide di tenere anche lei. Il giorno dopo Doña Manuela vuole prendersi una vacanza per lei ed i suoi cani rimandando così tutti gli affari che doveva fare con Paperone il quale se la prende con Paperino per non essere stato più attento.

Pubblicazioni italiane

  • Topolino 2922 (2011)
  • Paperinik 12 (2017)
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.