FANDOM


  • Paperina "fanciulla del West"
  • Commenti



Paperina "fanciulla del West"
Fanciulladelwest
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 1211-B
Sceneggiatura:Gian Giacomo Dalmasso
Disegni:Giuseppe Perego
Prima uscita:11 febbraio 1979, Topolino 1211
La storia
Personaggi principali:


Numero pagine:29
Lingua originale:Italiano
Casa editrice:Arnoldo Mondadori Editore



Paperina "fanciulla del West" è una storia del 1979 di Gian Giacomo Dalmasso (sceneggiatura) e Giuseppe Perego (disegni), parodia dell'opera lirica La fanciulla del West di Giacomo Puccini.

Trama

La "fanciulla del West" (Paperina) è la proprietaria di un saloon di un villaggio del West al tempo della corsa all'oro: è benvoluta e rispettata da tutti i cercatori, dato che gestisce il locale con cordialità ma quando è necessario anche con fermezza e, in mancanza di una banca, amministra saggiamente i loro risparmi.

Un giorno si presenta nel locale un papero sconosciuto (Gastone) che tratta Paperina con grande gentilezza, ma viene provocato e indotto alla lite dai frequentatori abituali, in particolare da un certo Bull. Temendo una rissa, la proprietaria chiama lo sceriffo (Paperino), che intende arrestare sia Bull che il papero sconosciuto (il quale dichiara di chiamarsi Dick Mason), ma è Paperina stessa che chiede clemenza per quest'ultimo, anzi si offre di ospitarlo per una notte nella locanda annessa al saloon.

Poco dopo, lo sceriffo ricorda che il sedicente Dick Mason è identico a un pericoloso ladro ricercato di nome Gaston Luck, anzi sospetta a ragione che si tratti della stessa persona. Il tutore dell'ordine torna immediatamente da Paperina, ma troppo tardi: Gaston è scomparso durante la notte con i risparmi dei cercatori che Paperina teneva nella sua cassaforte.

Insieme a Paperina, lo sceriffo si mette sulle tracce del fuggitivo e grazie alle sue infallibili deduzioni riesce a trovarlo. La fanciulla del West, che guarda sempre con indulgenza il malvivente, insiste perché sia lasciato libero, se accetta di restituire il maltolto. Dopo qualche esitazione, il poliziotto acconsente, anche perché ha capito che, malgrado una simpatia per Gaston Luck, in realtà Paperina è innamorata di lui.

Differenze fra opera originale e parodia

La parodia Disney, benché notevolmente semplificata e priva degli elementi più drammatici, si può considerare relativamente fedele al melodramma di Puccini: sono immutati l'ambientazione[1], la caratterizzazione della protagonista e gli snodi della trama. La differenza più sostanziale è che nell'opera lirica Minnie ama il bandito e finisce per iniziare una relazione con lui, mentre per gli autori Disney lei preferisce lo sceriffo, presentato del resto come un personaggio positivo e meno ambiguo dell'originale.

Inoltre, nessuno dei nomi dei protagonisti è lasciato inalterato: la fanciulla del West dell'opera di Puccini si chiama Minnie, ma probabilmente per evitare la bizzarria che una sosia di Paperina porti lo stesso nome del più importante personaggio femminile dell'Universo dei topi, la protagonista della parodia è semplicemente Paperina. Il bandito, in originale Ramerrez alias Dick Johnson, diventa Gaston Luck e sotto falso nome Dick Mason; lo sceriffo, nell'opera lirica Jack Rance, nella parodia rimane anonimo.

Curiosità

  • Si tratta dell'unica Parodia Disney disegnata da Giuseppe Perego.

Pubblicazioni

Paperina "fanciulla del West" è stata pubblicata sette volte in Italia:

All'estero, conta traduzioni e pubblicazioni solo in Jugoslavia e in Spagna.

Note

  1. Dati i paesaggi, i costumi e i riferimenti alla corsa all'oro, si può ammettere che la parodia si svolga in California intorno al 1850, proprio come l'opera lirica.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.