FANDOM



Paperi nella torre
Paperi nella torre
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 2541-3P
Sceneggiatura:Marco Bosco
Disegni:Silvia Ziche
Prima uscita:Topolino 2541,

10 Agosto 2004

La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:50
Lingua originale:Italiano
Casa editrice:Walt Disney Italia



Paperi nella torre è una storia scritta da Marco Bosco e disegnata da Silvia Ziche, uscita per la prima volta in Italia il 10 Agosto 2004 su Topolino 2541/2545. La storia è divisa in cinque parti e vede alcuni famosi abitanti di Paperopoli che si ritrovano rinchiusi nella nuovissima Anatroni Tower, sede degli uffici di rappresentanza delle più importanti società paperopolesi.

Trama

Episodio 1

È notte e alla Anatroni Tower, importante sede di uffici delle società di Paperone e Rockerduck, c'è ancora chi lavora. Dopo aver finito i loro ultimi conti Paperone e Rockerduck escono dai loro uffici, che si trovano uno accanto all'altro, e concordando sul fatto che l'edificio sarebbe senza la presenza dell'altro pigliano l'ascensore assieme che all'improvviso si blocca. I due iniziano a litigare mentre al di fuori dell'ascensore la Banda Bassotti è penetrata nell'edificio sperando di scassinare qualche cassaforte degli uffici. Passando davanti l'ascensore il Bassotto 176-176 sente dei rumori ma uno dei fratelli lo rassicura dicendogli che l'edificio è deserto. La colpa dell'ascensore bloccato è proprio di uno di loro che erroneamente nel modo di eliminare i sistemi di sorveglianza ha manomesso anche i fili degli ascensori costringendoli a salire a piedi.

Da dentro l'ascensore Paperone e Rockerduck sentono delle voci ma non danno troppo peso alla cosa poiché sanno che nessuno si ferma mai oltre l'orario di lavoro. Senza telefonini decidono cosi di collaborare e uscire dalla botola dell'ascensore. Nel frattempo il primo tentativo di scasso dei Bassotti va a vuoto poiché la cassaforte del primo ufficio è vuota. All'interno di un ripostiglio un detective e il suo apprendista si risvegliano per scoprire di essere stati chiusi a chiave dentro senza sapere di essere spiati da un losco individuo col cappello. Rockerduck e Paperone giungono finalmente all'uscita della torre ma restano intrappolati nell'edificio poiché il comando di sblocco non funziona. All'improvviso un forte rumore spaventa tutti i presenti nella torre.

Episodio 2

I Bassotti spaventati dal forte rumore che hanno appena sentito decidono di rinunciare al colpo e tornare casa. Anche il detective e il suo assistente chiusi nel ripostiglio sembrano spaventati da ciò che hanno appena sentito il tutto mentre lo strano tizio misterioso col cappotto e il cappello si aggira all'interno dell'edificio con in mano una scatolina. Nel frattempo Paperone e Rockerduck sono giunti sul retro dell'edificio ma anche quella porta è bloccata decidendo cosi di provare a spaccare i vetri dell'edificio con un grosso vaso di pianta. Il forte rumore spaventa i Bassotti che si stanno recando verso l'uscita i quali decidono di continuare a scendere con prudenza. Il vetro nonostante il baccano non si rompe e una volta arrivati al piano terra i Bassotti scoprono che tutta quella confusione è stata procurata dai due paperi miliardari. I Bassotti confessano di essere i responsabili di qualche piccola manomissione all'interno del circuito elettrico dell'edificio ma si decidono a collaborare con Paperone e Rockerduck per riuscire a uscire dall'edificio e scappare dalle grinfie del mostro che si aggira all'interno dell'Anatroni Tower.

All'interno del ripostiglio il Detective e il suo assistente cercano invano un tentativo per liberarsi dalla stanza chiusa a chiave e neanche i tentativi di scasso manuale delle porte dei Bassotti permettono a Paperone e Rockerduck di uscire dall'edificio. Cosi i due paperi e i Bassotti decidono di provare con il centralino ma anche esso e fuori uso. Rockerduck propone quindi di salire fino al suo ufficio e prendere il suo cellulare. Nonostante la paura per il mostro decidono di avventurarsi tutti assieme fino ai piani superiori del palazzo dove sono situati gli uffici di Rockerduck. Durante il tragitto dei passi si avvicinano a loro e spaventati decidono di nascondersi quando da dietro l'angolo spunta Brigitta.

Episodio 3

Brigitta riabbraccia il suo Paperonuccio dopo essersi nascosta nell'Anatroni Tower, per vederlo, il giorno prima per poi perdersi al suo interno. I Bassotti costatano nel frattempo che il piano di Brigitta era molto meglio del loro. Durante la salita fino agli uffici di Rockerduck Brigitta è molto triste poiché viene maltrattata di continuo da Paperone che a sua volta viene rimproverato dai suoi rivali per il modo in cui tratta la povera papera. Stabilita una tregua tra Paperone e Brigitta i rinchiusi nell'Anatroni Tower giungono finalmente agli uffici. Sentite le intenzioni di Rockerduck di chiamare polizia e pompieri i Bassotti, che non vogliono tornare in prigione, provano a sottrarre il telefonino a Rockerduck che cade rompendo il telefono.

I Bassotti decidono di evadere dalla torre per i fatti loro abbandonando Paperone, Brigitta e Rockerduck. Affamati decidono di scassinare un distributore e dopo essersi rimassi in cammino girato l'angolo si scontrano con lo strano individuo con la giacca e il cappello che dalla fretta si lascia cadere lo scatolino che portava con sé. Al suo interno i Bassotti trovano un grosso e brillante diamante. Scese le scale Paperone, Brigitta e Rockerduck arrivano vicino al ripostiglio nella quale il detective e il suo assistente sono rimasti imprigionati. Sentendo il loro grido d'aiuto aprono la porta dalla quale escono Umperio Bogarto e Paperoga. I Due paperi spiegano di essere li per conto del Signor Mony - Money che li ha ingaggiati per sorvegliare il suo ufficio nel cui cassaforte è custodito un prezioso diamante ma a causa di un'inconveniente sono rimasti chiusi nel ripostiglio.

Tutti assieme si dirigono cosi negli uffici di Mony-Money dove scoprono che qualcuno è già passato di lì svaligiando la cassaforte all'interno della quale si trovava il prezioso diamante. Le urla del mostro fanno sobbalzare di nuovo dalla paura i paperi che decidono di rifugiarsi sul tetto dove una volta arrivati trovano Amelia intenzionata a conquistare la Numero Uno di Paperone. Anche i Bassotti spaventati dalle urla del mostro decidono di nascondersi trovando rifugio nel ripostiglio, ora vuoto, dove erano rimasti intrappolati Umperio e Paperoga.

Episodio 4

L'inaspettata comparsa di Amelia porta ulteriore scompiglio tra gli intrappolati dell'Anatroni Tower di fatti la strega minaccia Paperone di trasformarlo in un anello di totano se non gli consegna il suo decino fortunato. Amelia viene messa però K.O da Archimede e Paperinik piovuti dal cielo dopo un collaudo non riuscito degli stivaletti a molla. Nella caduta Archimede prende un brutto colpo che gli causa una forte amnesia. Dopo aver legato per bene Amelia in modo che non possa dare più fastidio i paperi intrappolati chiedono a Paperinik se può portarli in salvo tutti ma purtroppo per loro il supereroe non ha con se i suoi gadget poiché era fuori soltanto per un collaudo tranne una corda estendibile ancora da collaudare. La corda non da i risultati sperati e i paperi decidono di discendere di nuovo tutta la torre stavolta il più silenziosamente possibile in modo da evitare il mostro che si aggira nell'edificio.

Intanto i Bassotti sono rimasti intrappolati all'interno del ripostiglio che viene però aperto dal losco tizio con giacca e impermeabile intenzionato a riprendersi il prezioso diamante che si è lasciato cadere e che i Bassotti si sono presi. Dopo aver stordito i Bassotti con un gas fumogeno il tizio sospetto perde ancora una volta il diamante appena recuperato dopo essersi spaventato vedendo Paperone e la combriccola dei paperi intrappolati. Umperio recupera il Diamante accorgendosi che si tratta proprio di quello che avevano il compito di sorvegliare dopodiché notando alcune carte di merendine lasciate nell'edificio si mette a seguirle assieme a Paperoga e gli altri paperi fino a raggiungere il distributore dove si accorgono che è stato scassinato. I paperi pensano quindi sia opera del mostro.

Amelia viene dimenticata legata e cosi com'è approfitta del fatto che è sola per fuggire atterrando dopo una rampa di scale sul losco individuo che si rialza appena la strega si sposta. I Bassotti sono arrabbiatissimi per essersi fatti sottrarre il diamante dal collega ladro e vogliono riprenderglielo. Ancora una volta il mostro si fa sentire e tutti i presenti all'interno dell'edificio iniziano a cercare rifugio.

Episodio 5

Paperi e affini si ritrovano di nuovo tutti assieme nella sala centrale del palazzo. I Bassotti ritrovano il diamante rubato nelle mani di Umperio Bogarto confessando però di non essere complici del tizio in giacca e impermeabile. Mentre tutti gli altri si domandano chi possa essere quello strano individuo il mostro si fa sentire nuovamente e stavolta sembra essere proprio dietro l'angolo da cui esce però Ciccio. Correndo dalla paura i paperi finiscono per sbattere contro il losco individuo e il diamante finisce per volare sbattendo contro la testa di Archimede che a causa della forte botta ritrova la memoria. Ciccio sentendo la storia del mostro spiega che si tratta solo del suo stomaco vuoto che brontola per la fame e che si era intrufolato nella torre la sera prima per consegnare a Paperone un'ottima torta da parte di Nonna Papera. Ciccio svela a Paperone che si è poi addormentato e una volta sveglio a saccheggiato il distributore di merendine.

Resta un altro mistero da svelare cioè chi si nasconde dietro l'impermeabile e al cappello che viene svelato dalla Banda Bassotti. Il suo volto non viene riconosciuto da nessuno tranne che dai due paperi miliardari e da Umperio. Trattasi del signor Mony-Money che ha ingaggiato proprio Umperio per fare da guardia al diamante. Mony-Money rivela che voleva truffare l'assicurazione e di aver assunto Umperio come conferma che qualcuno gli avesse rubato il diamante. Rivela inoltre che il diamante vero non si trova li poiché non poteva rischiare che venisse rubato. Paperinik spiega a un Archimede ancora intontito l'accaduto chiedendogli di riparare il circuito elettrico per farli uscire da li il quale grazie all'aiuto degli arnesi dei Bassotti risolve il problema senza difficoltà.

Paperone svela a Brigitta che Amelia aveva ragione poiché il suo decino portafortuna è sempre stato con lui ma quando va per mostrarlo alla papera non lo trova e inizia a ricorrere verso l'edificio per cercarlo seguito da Brigitta che vuole aiutarlo e da Amelia che vuole rubarlo. Mony-Money invece viene inseguito da un Umperio Bogarto piuttosto furioso per essere stato ingannato seguito a sua volta da Paperoga che cerca di calmarlo. Tutti gli altri invece tornano a casa.

Pubblicazioni

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.