FANDOM




Osvaldo Pavese
Pavese
Informazioni generali
Nazionalità:Italiana
Codice Inducks:OPa
Data di nascita:6 giugno 1929 (Genova)
Data di morte:26 agosto 2009 (Genova)
Campi:Sceneggiatore, giornalista
Prima storia:Paperino e le teste "a zero"[1] Topolino 259 (1960)
Lavori
Lavori extra-Disney:

ha collaborato anche con Lo Scolaro, il Corriere dei Piccoli

Vita privata


Osvaldo Pavese (Genova, 6 giugno 1929 - 26 agosto 2009) è stato uno sceneggiatore per il Corriere dei Piccoli e per Topolino nella gestione Mondadori e poi  Disney Italia, giornalista e direttore dell'emittente locale Telecittà.

StoriaModifica

Esordisce giovanissimo sulla testata genovese Lo Scolaro - Gazzetta dei Piccoli[2], sceneggiando una storia, Sparagrosso, cacciatore in Africa, tra il 1946-48, disegnata da un altrettanto giovane Giovan Battista Carpi.

Tra gli anni '50 e '70 lavora come giornalista e, nel frattempo, inizia a scrivere storie a fumetti Disney, tra il 1960 e 1972, collaborando tra il '65 e il '70 al Corriere dei Piccoli. Dal 1972 al 1981 diventa direttore dell'emittente locale Telecittà e riprenderà il suo lavoro alla Disney solo al termine di questo incarico, dal 1981 al 1994.

All'interno della sua produzione a fumetti si annoverano storie di grande importanza e di grande impegno, come Paperino eroe di Duckburg, e numerose parodie Disney.

NoteModifica

  1. Pagina della storia sull'INDUCKS
  2. Sito web di riferimento
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.