FANDOM



Oros
Oros
Informazioni generali
Genere:Maschio
Creato da:
Fumetti
Debutto in:Wizards of Mickey - Arena (2018)


Oros, detto il possente, è un potente e saggio mago alla ricerca di un degno erede a cui donare le sue conoscenze che compare nella saga fantasy Wizards of Mickey. Il personaggio fa il suo debutto nella storia Wizards of Mickey - Arena, di Matteo Venerus e Roberto Marini, del 2018.

Aspetto e CarattereModifica

Oros appare per la prima volta come una gigantesca statua in pietra dall'aria possente e minacciosa. Tuttavia questa è solo una delle forme che il leggendario mago Oros può assumere poiché può trasformarsi anche, pur mantenendo nelle forme il suo aspetto legnoso che avvolge con una lunga veste con cappuccio, in una figura piu esile e di altezza comune. Oros è tutt'altro che come potrebbe sembrare è infatti saggio e molto buono fidandosi molto degli altri e riconoscendone quando necessario il loro valore.

BiografiaModifica

Oros era un tempo una figura leggendaria ma quel che rimande di lui adesso è soltanto una spilla intrisa di Aurabastro grazie alla quale ha creato l'Arena in cerca di nuovi valorosi eroi a cui donare la sua forza dopo averli addestrati per combattere contro il male. Inizialmente Oros scelse di donare il suo sapere al suo discepolo ma fu costretto ad abbandonare l'idea dopo che esso lo tradì facendolo di conseguenza allontanare. In cerca di nuovi eroi forgiò quindi un universo pocket dove spedire guerrieri e addestrarli contro i male. Il loro obiettivo sarebbe stato quello di duellare, senza spiegazioni, vedendo solo un obiettivo a loro caro e condotti su ring sempre più ostili da tre arbitri (I Trickster).

Vedendo le capacità e la forza d'amicizia dei Wizards of Mickey Oros riconosce in loro i degni eroi che stava cercando anche se il loro obiettivo all'interno dell'Arena è stato raggiunto con altri metodi che non aveva preventivato. Oros si dilegua liberando i maghi e le streghe catturati e facendo sparire l'Arena per sempre.


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.