FANDOM



Orchetti Faina
Orchetti Faina 02
Informazioni generali
Specie:Faine
Genere:Maschio
Residenza:Sconosciuta
Creato da:
Fumetti
Debutto in:La palude dei dolmen (2006)
Parenti più stretti:sconosciuti


Gli Orchetti Faina sono una razza che compare nella saga fantasy Wizards of Mickey ideata da Stefano Ambrosio. Essi sono gli infidi e malvagi scagnozzi del Signore degli Inganni, il principale antagonista della serie.

Aspetto e CarattereModifica

Capitanati da Re Ugrun, e con sembianze di piccole Faine, sono esseri che vengono utilizzati per lo più per mansioni servili o militari e specialmente razzie e saccheggi, attività a cui amano particolarmente dedicarsi.

Servono l'ignobile Signore degli Inganni ma vengono utilizzati anche da Dredking, il drago antico, per ricostruire Dragavar l'antica capitale del regno dei draghi, e dalla Gilda dei Diafani.

StoriaModifica

Orchetti faina 008

Giunto a Bakura, situata nella Valle delle antiche ossa, il maestro Nereus si ritrova circondata da un esercito di Orchetti Faina e dal Drago Roknar mandati li dal malvagio Signore degli Inganni per catturarlo. Essi lo faranno loro prigioniero, ma durante la sorveglianza, udendo dei farfugli nel sonno del Maestro Nereus riguardo al Pozzo dei Draghi, corrono a rivelare al Signore degli Inganni ciò che hanno ascoltato. Egli si convince che il mago sa dove si trova l'entrata per il regno sotterraneo dei Draghi, non sospettando che in realtà si tratta di una trappola.

Nella seconda serie durante il regno tirannico di Topolino gli Orchetti Faina, guidati dal loro perfido Re, continuano a saccheggiare i villaggi periferici. Topolino, con l'aiuto della Grande corona, riesce a contenere le loro razzie, ma con sempre maggior difficoltà. Su ordine di Macchia Nera, Ugrun rapisce Minni, sperando di riuscire a sconfiggere anche Topolino grazie al nuovo sortilegio della duplicazione. Tuttavia ancora una volta lo scontro è a favore di Topolino.

Re Ugrun

Re Ugrun che usa la tecnica della duplicazione

Quando i Draghi Antichi si risvegliano dal loro letargo, gli Orchetti Faina vengono schiavizzati dal malvagio Dredking per ricostruire Dragavar, l'antica capitale dei draghi, e per suonare i corni di Oggoth in modo da rendere difficile l'attacco ai Draghi e ai Maghi. Gli Orchetti Faina abbandoneranno il loro nuovo padrone quando i corni di Oggoth verranno distrutti dai Pipistrellorchi.

Nella terza serie un gran numero di Orchetti Faina, sempre capitanati da Ugrun, il loro capo, verrà reclutato dalla Gilda dei Diafani per assaltare e razziare numerosi territori. Alcuni di loro verranno messi a guardia della porta che custodisce la colossale Mirmidon, madre dei Diamagic, mentre altri avranno il compito di controllare la sala del trono del regno di Moonland. Altri ancora verranno mandati a Dragavar per assaltare la capitale dei draghi.


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.