FANDOM



Operazione Efesto
PKNA 45
Copertina
Informazioni generali storia lunga
Codice Inducks:I PKNA 45-1
Sceneggiatura:Francesco Artibani
Disegni:Sergio Cabella
Inchiostri:Gianni Gatti
Prima uscita:1 settembre 2000
Casa editrice:Walt Disney Italia
Lingua:Italiano
Pagine:62
Personaggi storia lunga
Personaggi principali:
Nuovi personaggi introdotti:
Storia breve
Titolo:Mistico aforisma
Codice Inducks:I PKNA 45-2
Miniserie:Lo Zen e la fisica dei quanti
Sceneggiatura:Alessandro Sisti
Disegni:Stefano Turconi
Protagonista:
"Tutto è bene quel che finisce bene, dunque..."
Pikappa

Operazione Efesto è un episodio della serie PKNA, scritto da Francesco Artibani, disegnato da Sergio Cabella e apparso per la prima volta nel settembre 2000 sul numero 45 della rivista omonima; segna la conclusione del terzo filone della serie, quello che vede PK lavorare come agente della PBI, e la sconfitta finale di Belgravia.

Trama Modifica

L'evroniano Grrodon, sotto le spoglie del tenente McCoy, si è messo al servizio di Belgravia, con l’obiettivo finale di destabilizzare il pianeta Terra. Penetrato nella segretissima Base 51 [1], ruba un dischetto col segreto dell’energia di Xadhoom e, prima di essere scoperto, trasmette gran parte del suo contenuto ai suoi nuovi padroni.

Mary Ann Flagstarr, il generale Westcock e la nuova direttrice dell’agenzia Alma Courier, chiedono a PK di recarsi a Belgravia per recuperare le preziose informazioni. Per la sua missione, PK dovrà assumere l’identità di Grigorij, il figlio del presidente belgraviano Nestor Grimka. Il ragazzo, in America per motivi di studio, ha accettato di collaborare con la PBI dopo essere sfuggito a un rapimento.

Recatosi a Keelburg, capitale di Belgravia, sotto le vesti di Grigorij PK fa la conoscenza del dittatore Nestor e di Ljuba Gastropova, la gelosa fidanzata del giovane Grimka. Indagando in un centro ricerche di massima sicurezza all'interno del Palazzo Presidenziale, PK vi trova Nestor Grimka prigioniero, prima di essere catturato a sua volta.

Il dittatore aveva rifiutato di usare i dati ricevuti da Grrodon per costruire un’arma di distruzione di massa (il cosiddetto Progetto Efesto) e per questo è stato destituito da un complotto di cui fanno parte il terrorista Oberon De Spair, lo scienziato pazzo Morgan Fairfax [2] e il sovrintendente Agnes Korba,che ha scoperto la missione di PK seducendo Grigorij Grimka.

De Spair, che si prepara a governare il paese sotto l’identità di Nestor Grimka, invia i due prigionieri sull’isola vulcanica  di Hornskull, dove Fairfax intende utilizzare le informazioni ottenute da Grrodon per realizzare il suo vecchio sogno, l’operazione Pangea. L’energia scatenata durante l’esperimento, però, è incontrollabile e causa un’eruzione vulcanica. Per fortuna, sull’isola arrivano le truppe fedeli al presidente, guidate da Ljuba e da suo padre, il generale Gastropov, che depongono De Spair e salvano Pk, Grimka e Fairfax dall'esplosione.

Portata a termine la sua missione, PK lascia Belgravia (anche per sfuggire le attenzioni di Ljuba) sperando che ‘l'esperienza del colpo di stato abbia insegnato qualcosa al presidente Grimka[3].

Storia Breve: Mistico aforisma Modifica

Everett Ducklair vuole costruirsi una capanna che lo ospiti durante le sue meditazioni, ma per due volte il priore la abbatte, giustificandosi con degli enigmatici aforismi. Solo la terza volta Everett capisce che gli aforismi non significano nulla, e che il priore voleva ammonirlo a meditare senza preoccuparsi del comfort materiale.

Analisi Modifica

E’ significativo che, nella sua entrata in scena, PK riveli di aver lasciato il suo lavoro di copertura come fattorino a Channel 00 e che nel finale, distrugga la sua tessera di agente PBI. In effetti, la storia, con le due precedenti, costituisce un’ideale trilogia che vede la fine del mondo di PK come l’abbiamo conosciuto finora,con l'uscita di scena di vecchi amici e nemici, prima che l’intera serie riparta da zero.

La storia riprende un tema tipico della serie (l'alleanza di PK con un tradizionale nemico, che rivela per l'occasione un suo insospettato lato umano) qui, tuttavia, trattato con minore efficacia che in altri casi. Da segnalare, per la sua grande spettacolarità, la sequenza dell'eruzione vulcanica.

Curiosità Modifica

  • In appendice, è pubblicata la scheda di Nestor Grimka.
  • La storia è quasi un rifacimento non dichiarato de Il prigioniero di Zenda anche se la Belgravia del fumetto ricorda, più che la Ruritania del romanzo, i paesi comunisti prima della caduta del muro.

Pubblicazioni italianeModifica

Storia principaleModifica

Storia secondariaModifica

NoteModifica

  1. La stessa dove si è svolto l'episodio Virus.
  2. I due erano apparentemente affondati con il loro sottomarino nell'episodio Tyrannic; qui apprendiamo che erano stati soccorsi e portati in salvo dalla flotta belgraviana. La drammatica esperienza ha avuto un curioso effetto collaterale, rendendo Fairfax smodatamente goloso.
  3. Speranza illusoria. Nella serie Double Duck, Grgorij Grimka, succeduto al padre, ne proseguirà la politica militarista,


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.