FANDOM



Nestor Grimcka
Nestor Grimka
Informazioni generali
Classificazione:Presidente della Repubblica di Belgravia
Albo di debutto:PKNA #45 Operazione Efesto

(settembre 2000)

Localizzazione:Palazzo presidenziale di Keelburg
Aspetto fisico
Aspetto :Severo ma rassicurante
Corporatura:Possente e inamovibile
Timbro vocale:Profondo, accompagnato da una dizione perfetta
Attività cerebrali
Facoltà intellettive:Nella norma, ma amplificata e potenziata da un'ambizione esagerata
Carattere:Autoritario, decisionista a tempo pieno
Emotività:Controllata, ma l'età lo ha reso più sensibile
Titolo di studio:Laurea in diritto internazionale; corso di specializzazione alla scuola di guerra
Attività lavorative
Incarico:Presidente della repubblica di Belgravia e Capo delle forze armate
Attività:Traffico d'armi; terrorismo internazionale
Missione:Rendere Belgravia potente e prospera, a spese delle altre nazioni
Aspirazioni:Garantire un futuro prospero alla sua nazione e guadagnarsi un posto d'onore fra i padri della patria.
Parenti più stretti:Grigorij (figlio)


"Il mio paese produce armi, terrore e distruzione. La devastazione globale non mi interessa."
Nestor Grimcka

Nestor Grimcka è un personaggio della serie PKNA, che appare nell’episodio Operazione Efesto, di Francesco Artibani e Sergio Cabella; è il presidente dittatore della repubblica di Belgravia.

Storia Modifica

Nella sua qualità di capo di stato, Nestor Grimcka conduce una politica estera cinica, incoraggiando la guerra e il terrorismo per arricchirsi col traffico di armi. Ha però rifiutato di avallare l’Operazione Efesto, per la creazione di una fonte di energia in grado di distruggere l’intero pianeta,considerandola troppo pericolosa.

I due promotori del progetto, Oberon De Spair e Morgan Fairfax, organizzano allora un colpo di stato. Grimcka è deposto e obbligato a rivelare i codici dell’arsenale atomico con la minaccia di rappresaglie sul figlio Grigorij. Mentre De Spair assume l’identità, l’aspetto esteriore e i poteri del presidente, il vero Grimcka è recluso in un’ala del palazzo presidenziale, assieme a PK (venuto in missione a Belgravia per conto del PBI, travestito da Grigorij Grimcka).

Nestor e PK sono poi portati sull’isola di Hornskull, per assistere all’inizio dell’operazione, che dovrebbe portare a un’eruzione vulcanica e al sorgere di nuove terre emerse. I due prigionieri riescono, però,a fuggire e a sventare il folle piano di De Spair e Fairfax, grazie anche all’intervento del generale Gastropov, fedele al presidente. Nestor riassume il controllo del suo paese e punisce esemplarmente i traditori.

Nell’episodio Codice Olimpo della saga Double Duck, si apprende che Nestor Grimcka ha lasciato il potere, cedendo la sua carica al figlio Grigorj.

Carattere e aspetto fisico Modifica

Nestor Grimcka è un dittatore autoritario e ambizioso, che considera il proprio paese una proprietà famigliare e segue una politica machiavellica e militaristica. Anche il suo rifiuto di avallare l’Operazione Efesto è dovuto a motivi di opportunità e non a considerazioni etiche. Pure, durante l’avventura dà prova di coraggio e di un suo senso dell’onore, tanto da far sperare a PK che in futuro saprà essere un governante più illuminato.

Il lato più umano di Nestor Grimcka (presumibilmente vedovo) è il suo caloroso affetto per il figlio Grigorij, studente nell’Università americana di Flamingo. Grigorij è, in realtà, un giovane superficiale, che, lasciandosi sedurre da Agnes Korba (un’agente al servizio di De Spair) favorisce i piani dei nemici del presidente; in futuro, diventerà anche lui un dittatore spietato quanto il padre, anche se più attento all’immagine internazionale di Belgravia. Il migliore amico di Nestor è il generale Gastropov, tanto che i due hanno combinato il fidanzamento fra i loro figli Grigorij e Ljuba, poi rotto in seguito all’infedeltà del ragazzo.

Nestor Grimka è alto, robusto e con un fisico imponente, ma il suo aspetto esteriore soffre del contrasto fra un busto erculeo e le gambe corte e magre; porta i capelli biondi tagliati a spazzola. Di regola,indossa un’alta uniforme carica di medaglie.


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.