FANDOM




Morgan Fairfax
F morgan3
Informazioni generali
Codice Inducks:Fairfax
Albo di debutto:PKNA #4 Terremoto

(aprile 1997)

Localizzazione:Paperopoli
Aspetto fisico
Aspetto :Gallina antropomorfa
Corporatura:Alta e snella
Attività cerebrali
Facoltà intellettive:Elevate
Carattere:Brillante, bugiardo, irresponsabile, folle, crudele, diabolico, infido, acuto, viscido e arrogante
Titolo di studio:Laurea alla facoltà di Scienze Biologiche
Attività lavorative
Incarico:Direttore del dipartimento dell'Ambiente
Attività:Far emergere territori sommersi per poterne usare le risorse
Aspirazioni:Donare all'umanità nuovi territori da sfruttare
"Ho dedicato la mia vita al Progetto Pangea... e non permetterò a un buffone in costume di distruggere le speranze per un mondo migliore!"
Morgan Fairfax rivolto a Pikappa

Morgan Fairfax è uno stimato professore di biologia e famoso scienziato che compare nella Saga di Pikappa a partire dal numero PKNA #4 Terremoto.
Si scontra con il supereroe mascherato in numerose occasioni uscendone sempre sconfitto.

Aspetto fisicoModifica

Morgan Fairfax ha una struttura corporea simile a quella di Archimede e degli altri membri della famiglia Pitagorico. È alto, allampanato e ha il becco curvo tipico dei rapaci. Per questo motivo, al pari di Archimede, può essere equiparato a una gallina antropomorfa, ma con lo sguardo diabolico.
Fairfax ha dei capelli castano scuro ben pettinati, salvo che in PKNA #45 in cui sono lunghi e arruffuati, e porta un paio di occhiali sul becco. Non ha un vestito tipico e ogni volta porta degli indumenti diversi.

CarattereModifica

Morgan Fairfax è un geniale scienziato, brillante e acuto, che vuole mettere a disposizione dell'umanità le sue scoperte. Egli è convinto che la piaga che attanaglia la Terra sia la sovrappopolazione mondiale e vuole risolverla rendendo disponibile una maggior superficie di terre emerse. Tuttavia per far questo è disposto a sacrificare la vita di milioni di cittadini.

La follia di Fairfax peggiora sempre di più nel corso della serie. Infatti se inizialmente vuole diventare un benefattore dell'umanità, successivamente vuole soltanto vendicarsi del mondo e di tutti coloro che non gli hanno permesso di realizzare la sua opera. Il peggioramento della sanità mentale dello scienziato diventa particolarmente evidente dopo il lungo periodo che ha trascorso intrappolato sul fondo oceanico. Fairfax esterna questa sua nevrosi ingerendo elevate quantità di cibo.
Nella storia Potere e potenza sembra aver superato questa sua instabilità psichica perché riesce a ritornare nel suo peso forma, tuttavia accetta di aiutare Grrodon nel tentativo di diventare imperatore del mondo.

Storia Modifica

PKNAModifica

Il professor Fairfax conduce esperimenti segreti per conto del governo americano, ma nessuno è a conoscenza di come Fairfax voglia realmente servirsi delle sue scoperte. Egli ha realizzato degli intensificatori magnetici in grado di provocare dei terremoti artificiali. Provocando delle scosse controllate lungo la faglia di Cromwell vuole causare l'inabissamento di parte della costa orientale degli Stati Uniti, questo provocherebbe l'emersione di un'ampia distesa di terra asciutta.

Il professor infatti è consapevole della limitatezza dei territori abitabili rispetto all'elevato numero di esseri umani e con la sua opera, che lui definisce drastica, ma necessaria, vuole risolvere il problema della sovrappopolazione mondiale. Il Progetto Pangea, così il professore chiamava in codice i suoi lavori, viene bloccato da Uno e Pikappa, che riescono a scoprire i reali intenti di Fairfax[1].

Il professore viene consegnato alle autorità paperopolesi e rinchiuso nella prigione di Steel Island. Tempo dopo un commando di uomini armati attacca la prigione e libera il professore. Oberon Despair, agente della Repubblica di Belgravia e comandante del sottomarino Tyrannic è venuto a conoscenza del lavoro di Fairfax e vuole realizzarlo perché in questo modo provocherebbe un grave squilibrio mondiale che sarebbe estremamente favorevole per Belgravia. Ancora una volta Pikappa riesce a sventare i folli piani del professore, che precipita sul fondo oceanico assieme a Despair[2].

Fairfax e Despair non sono periti negli abissi marini, ma sono stati salvati da uomini di Belgravia, che li hanno riportati in patria. Lo scienziato ha ormai abbandonato del tutto i suoi sogni sul Progetto Pangea e sta lavorando a una nuova operazione. Sulla base di alcuni documenti sottratti da Grrodon nel Dipartimento 51 sta cercando di ricreare i poteri inesauribili di Xadhoom sfruttando la potenza dei vulcani.
Ancora una volta il folle scienziato viene fermato da Pikappa, che sotto invito della P.B.I. si era recato a Belgravia[3]

PKNEModifica

Fairfax viene rinchiuso nella stessa cella dove si trova Grrodon, un evroniano mutaforma che si era sostituito al tenente McCoy ed era diventato una spia di Belgravia. L'evroniano svela al professore la sua natura aliena e i due elaborano un piano per realizzare la loro vendetta. Dopo essere evasi, i due hanno cominciato a cercare i nidi di spore che non erano stati distrutti dall'esercito. Grrodon silenziosamente ha costruito una nuova armata ed è riuscito a trovare ed eliminare il suo avversario più pericoloso: Pikappa; poi, alla fine dell'anno 2014, ha scatenato le sue truppe contro l'umanità, che un mese dopo era prostata in ginocchio di fronte al nuovo imperatore evroniano.

Per i successivi duecento anni legioni di umani coolflamizzati, seguendo i progetti di Fairfax, hanno lavorato nelle viscere della Terra per trasformarla in un enorme pianeta-astronave, proprio come era un tempo Evron.
Dopo aver completato i lavori, la Terra è stata fatta uscire dal sistema solare e questo ha annullato gli effetti della microcontrazione che impediva i viaggi nel tempo. Questo futuro apocalittico viene impedito da Odin Eidolon che riesce a salvare in tempo Pikappa e gli fornisce tutto l'aiuto necessario per sconfiggere Fairfax che per l'ennesima volta viene affidato alla giustizia[4]

NoteModifica

  1. Vedi PKNA #4 Terremoto
  2. Vedi PKNA #21 Tyrannic
  3. Vedi PKNA #45 Operazione Efesto
  4. Vedi Potere e potenza


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.