FANDOM


(Aggiunte categorie)
Riga 1: Riga 1:
{{Personaggi-infobox|nome = Mekkano|specie = Robot|genere = Apparentemente maschile|residenza = I laboratori della Animated Industries|autore = Bruno Enna
+
{{Scheda_personaggio}}{{Originale}}{{Noimage}}{{Template:PersPikappa
Andrea Freccero|prima_apparizione = Mekkano, 1998|parenti = Takeda (creatore)}}<blockquote>''Fa-me!''</blockquote><blockquote>Mekkano</blockquote><blockquote>'''Mekkano''' è l’antagonista di [[PK]] nell’[[Mekkano|episodio]] che da lui prende il nome; è un robot in grado di assemblarsi da solo e di inglobare altri oggetti nel suo corpo meccanico. </blockquote>
+
|nome = Mekkano
  +
|image =
  +
|localizzazione = I laboratori della Animated Industries
  +
|timbro vocale = Metallico
  +
|classificazione = Robot
  +
|aspetto = in continuo mutamento
  +
|intelligenza = Sofisticata ma dalla psicologia elementare
  +
|corporatura =
  +
|debutto = PKNA #21 ''[[Mekkano]]''
  +
([[1998]])
  +
|codice inducks =
  +
|carattere =
  +
|punto debole =
  +
|attività = creato come macchina per le esplorazioni spaziali
  +
|incarico =
  +
|emotività = L’innesto con la tecnologia evroniana gli ha dato la capacità di assorbire le energie emozionali e di ridurre le persone a [[coolflame]]
  +
|parenti =
  +
}}
  +
  +
{{Citazione|''Fa-me!''|Mekkano}}
  +
  +
'''Mekkano''' è l’antagonista di [[PK]] nell’[[Mekkano|episodio]] che da lui prende il nome; è un robot in grado di assemblarsi da solo e di inglobare altri oggetti nel suo corpo meccanico.
   
 
== Storia ==
 
== Storia ==
<blockquote>Mekkano è stato creato dall’ingegner [[Takeda]] per conto delle Animated Industries, come macchina per le esplorazioni spaziali. L’inventore non riesce, però, a fornirgli energia sufficiente per farlo funzionare, fino a quando non gli applica il serbatoio di energie vitali, perduto da [[Gorthan]] durante il suo atterraggio nel [[Wolf Canyon.]]</blockquote><blockquote>Il robot, appena attivato, comincia a provare una fame insaziabile che lo porta a inglobare qualunque oggetto meccanico si trovi davanti. Dopo aver devastato la sede della Animated Industries, si reca, sotto la guida di Takeda, nel deserto e lì, al Wolf Canyon, combatte  una terribile battaglia con PK e Gorthan per il possesso del serbatoio.  Quando l’evroniano sembra aver recuperato definitivamente lo strumento, Mekkano, usando i suoi tentacoli, lo cattura e lo ingloba nel suo corpo meccanico, per poi partire verso lo spazio.</blockquote><blockquote>Nella penultima tavola dell’episodio, Mekkano e Gorthan sono caricati a bordo da un ricognitore [[evroniano]], ma non è detto nulla della loro sorte definitiva.  Basandosi su una vignetta dell’episodio ''[[Sotto un nuovo sole]]'', in cui appare un evroniano con un braccio meccanico, alcuni lettori hanno ipnotizzato che i due, alla fine, abbiano raggiunto un rapporto di simbiosi completa.</blockquote>
+
Mekkano è stato creato dall’ingegner [[Takeda]] per conto delle Animated Industries, come macchina per le esplorazioni spaziali. L’inventore non riesce, però, a fornirgli energia sufficiente per farlo funzionare, fino a quando non gli applica il serbatoio di energie vitali, perduto da [[Gorthan]] durante il suo atterraggio nel [[Wolf Canyon]]. Il robot, appena attivato, comincia a provare una fame insaziabile che lo porta a inglobare qualunque oggetto meccanico si trovi davanti. Dopo aver devastato la sede della Animated Industries, si reca, sotto la guida di Takeda, nel deserto e lì, al Wolf Canyon, combatte  una terribile battaglia con PK e Gorthan per il possesso del serbatoio.
  +
  +
Quando l’evroniano sembra aver recuperato definitivamente lo strumento, Mekkano, usando i suoi tentacoli, lo cattura e lo ingloba nel suo corpo meccanico, per poi partire verso lo spazio. Nella penultima tavola dell’episodio, Mekkano e Gorthan sono caricati a bordo da un ricognitore [[evroniano]], ma non è detto nulla della loro sorte definitiva.  Basandosi su una vignetta dell’episodio ''[[Sotto un nuovo sole]]'', in cui appare un evroniano con un braccio meccanico, alcuni lettori hanno ipnotizzato che i due, alla fine, abbiano raggiunto un rapporto di simbiosi completa.
   
 
== Carattere e aspetto fisico ==
 
== Carattere e aspetto fisico ==
<blockquote>Mekkano, oltre ad essere sofisticatissimo come robot, è dotato di ragione e di loquela, pur se si esprime solo con parole staccate. La sua psicologia, tuttavia, è elementare e si riduce a voler soddisfare la propria voracità con qualunque mezzo. L’innesto con la tecnologia evroniana gli ha inoltre dato la capacità di assorbire le energie emozionali e di ridurre le persone a [[coolflame]]. Nel corso della vicenda sviluppa le proprie capacità intellettuali e anche un’embrionale forma di affettività, nei confronti del suo creatore Takeda. </blockquote><blockquote>Non è facile descrivere l’aspetto esteriore di Mekkano, che oltretutto cambia continuamente nel corso della vicenda, secondo gli oggetti che ingloba. Nel suo insieme, appare un complesso eterogeneo e disordinato  di parti meccaniche, simile appunto a un gioco del meccano. Si distinguono comunque in lui un corpo centrale, che ricorda un gigantesco papero antropomorfo, dotato di becco, gambe e braccia, ed un’infinità di appendici varie.</blockquote>
+
Mekkano, oltre ad essere sofisticatissimo come robot, è dotato di ragione e di loquela, pur se si esprime solo con parole staccate. La sua psicologia, tuttavia, è elementare e si riduce a voler soddisfare la propria voracità con qualunque mezzo. L’innesto con la tecnologia evroniana gli ha inoltre dato la capacità di assorbire le energie emozionali e di ridurre le persone a [[coolflame]]. Nel corso della vicenda sviluppa le proprie capacità intellettuali e anche un’embrionale forma di affettività, nei confronti del suo creatore Takeda.
  +
  +
Non è facile descrivere l’aspetto esteriore di Mekkano, che oltretutto cambia continuamente nel corso della vicenda, secondo gli oggetti che ingloba. Nel suo insieme, appare un complesso eterogeneo e disordinato  di parti meccaniche, simile appunto a un gioco del meccano. Si distinguono comunque in lui un corpo centrale, che ricorda un gigantesco papero antropomorfo, dotato di becco, gambe e braccia, ed un’infinità di appendici varie.
  +
  +
{{Pikappa}}
 
[[Categoria:Nemici di Pikappa]]
 
[[Categoria:Nemici di Pikappa]]
 
[[Categoria:Droidi]]
 
[[Categoria:Droidi]]

Revisione delle 16:20, gen 5, 2018


Paperino originale Questo è un articolo dal contenuto originale
Creato integralmente dalla comunità di PaperPedia.
Crystal Clear app kpaint Pagina senza immagine!
Va aggiunta un immagine che rappresenti il personaggio! Clicca qui!


Mekkano
Informazioni generali
Classificazione:Robot
Albo di debutto:PKNA #21 Mekkano

(1998)

Localizzazione:I laboratori della Animated Industries
Aspetto fisico
Aspetto :in continuo mutamento
Timbro vocale:Metallico
Attività cerebrali
Facoltà intellettive:Sofisticata ma dalla psicologia elementare
Emotività:L’innesto con la tecnologia evroniana gli ha dato la capacità di assorbire le energie emozionali e di ridurre le persone a coolflame
Attività lavorative
Attività:creato come macchina per le esplorazioni spaziali


"Fa-me!"
Mekkano

Mekkano è l’antagonista di PK nell’episodio che da lui prende il nome; è un robot in grado di assemblarsi da solo e di inglobare altri oggetti nel suo corpo meccanico.

Storia

Mekkano è stato creato dall’ingegner Takeda per conto delle Animated Industries, come macchina per le esplorazioni spaziali. L’inventore non riesce, però, a fornirgli energia sufficiente per farlo funzionare, fino a quando non gli applica il serbatoio di energie vitali, perduto da Gorthan durante il suo atterraggio nel Wolf Canyon. Il robot, appena attivato, comincia a provare una fame insaziabile che lo porta a inglobare qualunque oggetto meccanico si trovi davanti. Dopo aver devastato la sede della Animated Industries, si reca, sotto la guida di Takeda, nel deserto e lì, al Wolf Canyon, combatte  una terribile battaglia con PK e Gorthan per il possesso del serbatoio.

Quando l’evroniano sembra aver recuperato definitivamente lo strumento, Mekkano, usando i suoi tentacoli, lo cattura e lo ingloba nel suo corpo meccanico, per poi partire verso lo spazio. Nella penultima tavola dell’episodio, Mekkano e Gorthan sono caricati a bordo da un ricognitore evroniano, ma non è detto nulla della loro sorte definitiva.  Basandosi su una vignetta dell’episodio Sotto un nuovo sole, in cui appare un evroniano con un braccio meccanico, alcuni lettori hanno ipnotizzato che i due, alla fine, abbiano raggiunto un rapporto di simbiosi completa.

Carattere e aspetto fisico

Mekkano, oltre ad essere sofisticatissimo come robot, è dotato di ragione e di loquela, pur se si esprime solo con parole staccate. La sua psicologia, tuttavia, è elementare e si riduce a voler soddisfare la propria voracità con qualunque mezzo. L’innesto con la tecnologia evroniana gli ha inoltre dato la capacità di assorbire le energie emozionali e di ridurre le persone a coolflame. Nel corso della vicenda sviluppa le proprie capacità intellettuali e anche un’embrionale forma di affettività, nei confronti del suo creatore Takeda.

Non è facile descrivere l’aspetto esteriore di Mekkano, che oltretutto cambia continuamente nel corso della vicenda, secondo gli oggetti che ingloba. Nel suo insieme, appare un complesso eterogeneo e disordinato  di parti meccaniche, simile appunto a un gioco del meccano. Si distinguono comunque in lui un corpo centrale, che ricorda un gigantesco papero antropomorfo, dotato di becco, gambe e braccia, ed un’infinità di appendici varie.


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.