FANDOM




Marlo Burke
Marlo Burke
Informazioni generali
Localizzazione:Paperopoli
Prima apparizione:DD #1 Double Duck

(aprile 2008)

Genere:Maschio
Specie:Papero antropomorfo
Dati lavorativi
Incarico attuale:

Boss criminale


Marlo Burke è un noto boss del crimine che compare nella Saga di DoubleDuck. Il personaggio fa la sua comparsa nella prima serie, DoubleDuck - Double Duck, pubblicata nel 2008 su Topolino 2735-2738.

Aspetto e CarattereModifica

Marlo Burke è un papero antropomorfo dall'imponente stazza. Il personaggio, un po sovrappeso, è calvo con un piccolo neo sulla fronte. Veste molto elegante, con giacca e cravatta, e porta sempre con se un bastone al quale si appoggia.

Burke è un vero duro e grazie alle sue attività criminali ha le mani in pasta ovunque. Molto potente e quasi intoccabile, per via delle sue mille conoscenze, sa sempre come evitare la galera. È uno dei paperi più ricchi e potenti di Paperopoli, se pur per vie non molto oneste, è dotato di un'intelligenza molto elevata ed un'astuzia fuori dal comune. Gode anche di molti scagnozzi che fanno il lavoro sporco al posto suo.

BiografiaModifica

Dopo una missione prova che DoubleDuck supera in maniera brillante, Jay J gli illustra la sua vera missione: recuperare un portatile contenente la lista di tutti membri dell'Agenzia, di cui è in possesso Marlo Burke, un ricco e potente criminale, che sembra essere anche implicato nel rapimento di B Berry, la spia dell'Agenzia a cui era stato affidato il portatile. La missione viene superata con successo, nonostante DoubleDuck venga scoperto dagli uomini di Burke.

Burke non si perde d'animo e volendo scoprire di più sull'identità di Doubleduck manda alcuni suoi uomini a seguirlo. Successivamente Doubleduck entra in possesso del CD su cui sono contenuti i nomi degli agenti dell'Agenzia, prima in mano a B Berry, che si pensa abbia tradito l'agenzia, e che a quanto pare è in contatto con l'agente B Black, finendo per essere stordito da uno degli uomini del boss criminale che si era invece spacciato per un agente PBI in incognito e di cui DoubleDuck si era fidato. Dopo aver stordito il papero gli uomini di Burke si dirigono verso il cottage del loro capo, con a bordo anche Kay K, appena rapita.

Doubleduck raggiunge il cottage, pronto a salvare l'amica, e sperando di ottenere un'effetto sorpresa entra dal retro dove però ad aspettarlo c'è Burke assieme ai suoi scagnozzi. Arrivano quindi in loro aiuto anche B Berry e B Black sperando di impedire che Burke entri in possesso delle informazioni dell'Agenzia. A questo punto però Burke decide di abbandonare il suo scopo, perché il suo tecnico aveva appena scoperto che il CD non conteneva la tanto ricercata lista, ma solo un algoritmo complesso utilizzabile per forzare il computer centrale dell'Agenzia.

CuriositàModifica

  • Il personaggio prende spunto, nelle sue sembianze, ma anche nel carattere, dal famigerato signore del crimine di New York Kingpin: personaggio della Marvel, e nemico di Daredevil e dell'Uomo Ragno.


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.