FANDOM



Le avventure di Top Sawyer
TOPOLINO-1784
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 1784-C
Sceneggiatura:Fabio Michelini
Disegni:Maria Luisa Uggetti
Prima uscita:4 febbraio 1990,

Topolino 1784

La storia
Personaggi principali:
  • Top Sawyer (Topolino)
  • Huckleberry Pipp (Pippo)
  • Minni Thatcher (Minni)
  • Joe Gamba (Pietro Gambadilegno)
Numero pagine:57
Lingua originale:Italiano
Casa editrice:The Walt Disney Company Italia


Le avventure di Top Sawyer è una storia scritta da Fabio Michelini e disegnata da Maria Luisa Uggetti, parodia del romanzo di Mark Twain Le avventure di Tom Sawyer. La storia è stata pubblicata per la prima volta il 4 febbraio 1990 su Topolino numero 1784.

TramaModifica

Prima parteModifica

Siamo in un paesino della seconda metà dell'Ottocento, Toppersburg, sulle rive del fiume Illinois. Lì vive Top Sawyer, un antenato di Topolino, ma che a differenza di quest'ultimo è molto vivace, a tal punto da marinare la scuola! Sua zia Topolly se ne accorge e per punirlo lo costringe a verniciare la staccionata, ma Top riesce abilmente ad ingannare alcuni suoi amici per fare il lavoro al posto suo.

Qualche giorno dopo Top esce di casa durante la notte per giocare ai fantasmi insieme al suo amico Huckleberry Pipp (Pippo), dirigendosi verso il bosco. Tuttavia i due assistono, senza essere visti, alla rapina di una casa dal ladro Joe Gamba (Gambadilegno), che riesce ad incastrare l'ingenuo Muff Potter. Infatti il ladro convince Potter di portare la sua attrezzatura da scasso allo sceriffo, senza fare il nome di Gamba!

Muff Potter porta gli attrezzi allo sceriffo, che lo arresta accusandolo di aver derubato la casa nel bosco la scorsa notte. In attesa del processo, l'opinione pubblica considera il povero Muff colpevole e Top Sawyer è combattuto tra il dire o non dire la verità al giudice, temendo le ritorsioni di Joe Gamba. Arriva il giorno del processo: le cose si mettono male per Potter, ma Top interviene a suo favore e testimonia davanti al giudice narrando quello che ha visto, non sopportando le risate di Gamba, presente al processo. Pur di evitare l'arresto, il criminale si butta fuori dalla finestra della sala.

Seconda parteModifica

Joe Gamba riesce a sfuggire dagli inseguitori e Muff Potter ringrazia Top Sawyer per aver provato la sua innocenza. Qualche giorno dopo Top propone a Huck Pipp di giocare con lui ai pirati e i due si costruiscono una zattera, giocando fino a notte tarda. Top decide di cercare un rifugio sulla terraferma e trova una casa abbandonata. I due amici decidono saggiamente d'installarsi nel piano di sopra in quanto qualcun altro sta entrando nella casa. Non si tratta altro che Gamba e un suo complice, che hanno deciso di nascondere lì il loro bottino. Tuttavia Gamba, insospettosito dai rumori fatti da Top e Pipp, decide di trasferire il bottino altrove.

Passano qualche giorni e Top viene invitato a merenda insieme ai suoi compagni di scuola da Minni Thatcher (Minni), una ragazzina per cui Top prova una grande attrazione. Dopo i dolci i ragazzi esplorano, accompagnati dagli adulti, la grotta Mac Dougal, ma Top e Minni si allontano dalla comitiva. I due vagono nei cunicoli inesplorati e finiscono per incontrare Joe Gamba! I bambini scappano e s'infilano in un cunicolo strettissimo che fa incastrare Gamba. La fortuna è decisamente dalla parte di Top, infatti il cunicolo conduce fuori dalla grotta.

Minni e Top riescono a raggiungere gli adulti, già pronti per andare alla loro ricerca, avvisando di aver incastrato letteralmente Joe Gamba. Il furfante viene catturato insieme al suo complice, ma nessuno pensa al bottino. Il giorno seguente Top e Pipp ritornano nella grotta Mac Dougal: infatti Top è convinto che Gamba abbia nascosto lì il suo tesoro. I due amici cercano il bottino, ma sembra rimanere introvabile. Allora Pipp si mette a battere delle stalattiti, ma una di queste non ha la stessa risonanza delle altre. Top intuisce che quella stalattite è vuota e che al suo interno vi è il tesoro di Gamba! I fatti danno ragione al ragazzo, che riesce a svitare la finta stalattite.

Qualche tempo dopo Top e Minni si recano da Hucklberry Pipp, curiosi di sapere cosa ne ha fatto del denaro guadagnato dal tesoro. I due scoprono che si è costruito una casa, ma non vi abita e non l'ha neanche arredata: infatti Pipp vuole rimanere in contatto con la natura e vive in giardino!

PersonaggiModifica

  • Top Sawyer (Topolino): antenato di Topolino, contrariamente al suo discendente è estremamente vivace e anche un po' sfacciato. Prova una grande attrazione per la sua compagna di scuola Minni Thatcher.
  • Huckleberry Pipp (Pippo): grande amico di Top, passa molti momenti di gioco con lui. Non vive in una situazione economica molto florida, infatti vive all'aperto.
  • Minni Thatcher (Minni):compagna di scuola di Top, ella inizialmente ne rifiuta i corteggiamenti, ma poco a poco tra i due si crea un forte legame.
  • Joe Gamba (Pietro Gambadilegno): criminale temutissimo, viene letteralmente incastrato da Top Sawyer. Finisce in seguito in prigione.

Differenze tra romanzo e parodiaModifica

La parodia di Michelini e Uggetti segue solo a grandi linee l'opera originale di Mark Twain, alcune vicende sono assenti e alcuni personaggi non compaiono:

  • Nell'opera originale Tom Sawyer ha un fratellastro di nome Sidney, assente nella parodia.
  • Se nel romanzo di Twain Joe l'Indiano, la cui controparte nel fumetto è Joe Gamba, convince Muff Potter di aver commesso un omicidio (mentre in realtà l'ha fatto Joe), nella parodia Joe Gamba incastra Potter convincendolo a portare i suoi attrezzi da scasso dallo sceriffo.
  • Nel romanzo Joe l'Indiano perisce nella grotta Mac Dougal, mentre nella parodia (in rispetto dei canoni Disney), Joe Gamba sopravvive, ma finisce in prigione[1].
  • Nell'opera originale le vicende di Tom Sawyer si svolgono nel Missouri, mentre nella parodia Top vive nello stato dell'Illinois. Tuttavia il fiume Illinois sgorga nel fiume Mississipi, che attraversa il Missouri[2].

AnalisiModifica

La storia, parodia de Le avventure di Tom Sawyer di Mark Twain, è soltanto ispirata all'opera dello scrittore americano. Numerosi sono gli episodi assenti nella parodia e rimangono quelli più famosi, come quello della staccionata. Il romanzo è composto da più di 30 capitoli[3], che raccontano le diverse avvenutre del protagonista. Ebbene, se la vicenda di Joe l'Indiano si svolge  negli ultimi capitoli del romanzo, nella parodia la vicenda di Joe Gamba occupa la maggior parte della storia a fumetti.

Interessante è la caratterizzazione di Top Sawyer, che ricorda molto da vicino il Topolino delle origini, ossia spaccone e con un'attrazione per le marachelle.

PubblicazioniModifica

La storia è stata pubblicata sei volte in Italia:

  • Topolino 1784 (1990)
  • Le grandi parodie Disney 34 - Le avventure di Top Sawyer (1995)
  • I Classici della Letteratura 7 - Le avventure di Top Sawyer (2006)
  • Disney Digicomics 14 e 15 - Le avventure di Top Sawyer (2009)
  • I Classici della Letteratura (2a edizione) 22 - Le avventure di Top Sawyer (2013)
  • Raccolta Topolino "Ferrari"

La storia è stata inoltre ristampata in Brasile, Danimarca, Finlandia, Germania, Inghilterra, Irlanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Spagna e Svezia.

NoteModifica

  1. [1] Trama della storia originale
  2. [2] Il fiume Illinois
  3. [3] Il testo originale di Mark Twain