FANDOM


  • La tragica avventura di Paperon De' Paperozzi
  • Commenti



La tragica avventura di Paperon De' Paperozzi
Paperozzi-Topolino-1694-anno-1988

La copertina di Topolino con Paperozzi

Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 1694-A
Sceneggiatura:Massimo Marconi
Disegni:Giorgio Cavazzano
Prima uscita:15 maggio 1988
La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:26
Lingua originale:Italiano
Casa editrice:Walt Disney Company Italia



""Fantozzi è il leggendario personaggio creato, come l'altrettanto famoso Fracchia, da Paolo Villaggio!" "Villaggio, eh? Non fa per me! Io... tratto solo dalle metropoli in su!""
Qui spiega a Paperone chi è Fantozzi

La tragica avventura di Paperon De' Paperozzi è una storia Disney scritta da Massimo Marconi e disegnata da Giorgio Cavazzano.

È stata pubblicata per la prima volta sul numero 1694 di Topolino, uscito il 15 maggio 1988.

Trama

Al culmine della tirchiaggine e della tirannia verso il suo segretario, Zio Paperone viene accusato da Paperino e dai nipotini di trattare i suoi impiegati "peggio di Fantozzi". Non conoscendo il personaggio, viene sottoposto dai nipoti a una full immersion di proiezioni, ma continua a pensare di aver fatto bene a rimproverare in quel modo il suo segretario. Quest'ultimo compare però all'improvviso con una sua invenzione, uno speditore dimensionale, e si vendica di Paperone mandandolo in una dimensione dove si ritrova nei panni di Paperon De' Paperozzi, sfortunatissimo e servile impiegato.

La nuova vita di Paperone è piena di congiuntivi sbagliati, sveglie a notte fonda per arrivare in ufficio, scottature con la caffettiera bollente, investimenti da parte di autobus nella nebbia, e, ovviamente, l'inevitabile punizione del megadirettore intergalattico dal suo ufficio al 99° piano. Il castigo consiste nel dimezzamento dello stipendio, il dover sbrigare gratis un quintale di pratiche arretrate e infine rappresentare la ditta alle Olimpiadi interaziendali, con l'obbligo di vincere.

A questo punto Paperone si risveglia e capisce che non esisteva alcuno speditore e si è solo addormentato davanti al teleschermo. Promette di trattare bene d'ora innanzi il suo sottoposto ma alla fine resta con i... "diti" intrecciati.

Curiosità

  • La storia è allo tesso tempo una parodia ed un omaggio al personaggio di Fantozzi, creato ed interpretato al cinema da Paolo Villaggio. Infatti è una delle rare volte in cui si fa riferimento ad un personaggio ed attore realmente esistente senza storpiarne il nome.
  • La storia è stata ristampata nel 2017 su Topolino in omaggio all'attore Paolo Villaggio che era da poco scomparso.

Ristampe

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.